•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 23 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Da Forza Italia “Siamo e restiamo all’opposizione”

forza italia

Il tema dell’ingresso di Forza Italia nella maggioranza di Governo, dopo il voto decisivo per l’approvazione dell’Italicum è quanto meno in discussione. Anche se i vertici del partito azzurro guidato da Berlusconi non lasciano spazio a dubbi e interpretazione continuando a ripetere all’unisono che Forza Italia è e resta all’opposizione del Governo Renzi.

Ne parla, tra gli altri, l’europarlamentare Giovanni Toti secondo cui resteranno all’opposizione perché – spiega “non condividiamo la politica economica del governo”. Il consigliere di Berlusconi parlando a Repubblica esclude rimpasti dopo la votazione per il Quirinale “ma Forza Italia è indispensabile nel percorso delle riforme”. Sugli altri provvedimenti “da opposizione responsabile valuteremo come sempre nel merito”.

Berlusconi-e-Toti

Forza Italia, Romani “Appoggio esterno improbabile”

“Improbabile” per il capogruppo al Senato di Forza Italia Paolo Romani che Forza Italia vada a sostituire nella maggioranza la sinistra Pd in caso di una rottura.

“Improbabile – aggiunge poi – e impossibile, perché questo governo ha dimostrato di non essere capace di svolgere il compito al quale era chiamato: agganciare la ripresa, ridare slancio al Paese, combattere la recessione. Siamo fermamente all’opposizione e non andremo in soccorso della maggioranza. Poi è ancora tutto da capire lo sviluppo degli eventi che ci attendono. È vero che sulle riforme nel Pd c’è stata una profonda divisione, e non ci dispiace affatto che la sinistra si sia chiamata fuori da un grande processo riformatore, dimostrando come ad oggi la maggioranza si sia sfaldata” ma – rileva intervistato dal Corriere – “bisognerà attendere il passaggio cruciale dell’elezione del capo dello Stato per verificare se i 140 della minoranza Pd si differenzieranno dal resto del partito con effetti pesanti sul governo, se la spaccatura si ridimensionerà o se addirittura rientrerà”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

18 comments
Pasquale Iacoviello
Pasquale Iacoviello

Una scemenza, che, ahime',non tutti gli italiani hanno capito,ma vaffanculo tu rincoglionito ed il "finto"rottamatore

Antonio Rossi
Antonio Rossi

Affemazione saggia, al governo in veste ufficiale non andranno più.

Sandro Di Spigna
Sandro Di Spigna

... come la minoranza del pd ... poi votano a favore di renzie !!! se questa non è prendere per culo i cittadini ... ditemi voi !!!

Enrico Macchi
Enrico Macchi

giudico che i babbei non stanno solo da una parte, ma da 2

Gianpaolo Pinna
Gianpaolo Pinna

il 50 x 100 degli ITALIANI TI MANDANO A FRE IN CULLO

Demetrio Morello
Demetrio Morello

Siete una cipolle di tropea!, senza offesa per Tropea.altro che opposizione?

Angelo Tataranno
Angelo Tataranno

MAI Assistere vecchietti come pena invece di scontar la detenzione, è solamente una quarantena, non equivale all’assoluzione! Però ci ritroviamo sulla scena un condannato che, sulla Nazione, per una strana grazia nazarena, può prendere qualunque decisione! La mafia governava l’Antistato, però con cautela, di nascosto; ora ,però, c’è un pregiudicato che ha lo Stato vero, senza costo! Mai s’era visto che un criminale decide chi mandar al Quirinale! VOX 23 gennaio 2015

Elena Giromini
Elena Giromini

il fatto che votiamo con renzi è un dettaglio marginale

Ruggero Lanzo
Ruggero Lanzo

Il mafiioso sta all' opposizione alleato alla Lega di Salvini