•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 13 febbraio, 2015

articolo scritto da:

Forza Italia, Fitto risponde a Berlusconi: “Resto nel partito”

Raffaele Fitto non intende arrendersi e continua la sua battaglia in Forza Italia. Lo ha fatto intendere nel corso di una conferenza stampa, questa mattina, alla Camera dei Deputati, dove, il parlamentare azzurro, ha di fatto risposto all’ultimatum lanciatogli da Berlusconi l’altro ieri, durante la riunione congiunta dei gruppi di Camera e Senato a Montecitorio.

Fitto: “Siamo un partito, non amici al bar”

“Non lascio il partito e continuerò la mia battaglia” ha affermato Fitto ai giornalisti, sottolineando che Foza Italia è “un partito, non un gruppo di amici al bar”. “Non siamo interessati a nessuno incarico”,  ha, poi, proseguito l’ex presidente della Puglia, “ma vogliamo un cambiamento nel meccanismo, una classe dirigente dal basso”.

fitto

Il mister preferenze azzurro, poi, ha incalzato Berlusconi sull’eventuale fuoriuscita da Forza Italia: “Non ci sono le condizioni statutarie – ha dichiarato – ma nemmeno quelle politiche, quali sarebbero le ragioni politiche? Perché siamo coerenti con gli elettori che ci hanno eletto nel 2013? Perché siamo contro riforme che non corrispondono affatto al programma del centrodestra? Perché chiediamo organismi non improvvisati ma eletti regolarmente? Queste le ragioni per cui noi saremmo contro la linea di chi?”.

“Credo sia molto più utile a Berlusconi che io gli sia antipatico e gli dico cosa penso anziché fare parte di un fantomatico gruppo che asseconda tutto” ha, poi concluso Fitto. Il parlamentare, poi, intende andare dritto per la sua strada anche nell’ambito delle riforme: “Il nostro gruppo sulla riforma costituzionale voterà no” ha affermato, chiedendo al partito di dire “chiaramente qual è la sua posizione”.

Fini: “Berlusconi crede di essere il depositario della verità”

Sullo scontro che sta dilaniando da settimane Forza Italia dice la sua anche Gianfranco Fini, il primo politico di centrodestra che, ai tempi del Popolo della Libertà, era entrato in attrito con l’ex Cavaliere, uscendo polemicamente dal partito nel 2010.

L’ex presidente della Camera, intervenuto in un convegno a Foggia per ricordare il compianto vicepresidente del Consiglio del primo governo Berlusconi Pinuccio Tatarella, non ha risparmiato una frecciatina nei confronti del suo ex alleato: “Un personaggio come Berlusconi – ha detto Fini – non accetta di essere contestato pubblicamente, lui ritiene di essere in qualche modo il depositario della verità”. “Lo accetta nel colloquio privato” ha, poi, continuato il leader di Futuro e Libertà, ma “la corda finisce per rompersi” se si mette in discussione la strategia o la linea politica.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

18 Commenti

  1. stefax82 ha scritto:

    MI CHIEDO: Quando Fini si oppose alla deriva berlusconina Fitto dov’era??? Era a cuccia con i vari Meloni e LaRussa a votare Ruby nipote Mubarak… E’ facile opporsi ora con B. decaduto! Onore a Fini l’unico che ebbe il coraggio di opporsi SERIAMENTE alla deriva berlusconiana. Senza Fini la destra non c’è!

  2. Maurizio Motta ha scritto:

    Civati 2.0…

  3. Italo Giuseppe Comaschi ha scritto:

    sei un caga sotto

  4. Ignazio Angione ha scritto:

    ma chi vi vota più avete distrutto la destra

  5. Gabriele Collina ha scritto:

    …te quanti consensi hai avuto…??? Berluschetto quello che poteva fare … L’ha fatto …come scrisse tanti anni fa indro montanelli …”l’Italia che costruirà Berlusconi finirà nella miseria e nella vergogna!” Vai via fitto da forza Italia…in tanto che sei tempo…

  6. Claudio Dal Canto ha scritto:

    Non sarà il depositario,ma spesso ci azzecca

  7. Piero Bisicchia ha scritto:

    Se se.ne vanno a fanculo tutti ci fanno un.favore

  8. Francesco Santoro ha scritto:

    La verità è’ che sono tutti dei signor nessuno e fa benissimo il B. a trattarli come faceva il marchese del Grillo,Fini poi è meglio che espatri….

  9. Claudio Di Palo ha scritto:

    Normale, altrimenti dove va a prendere le mazzette?

  10. Demetrio Morello ha scritto:

    Fini se non parlasse farebbe bene a se stesso , TRUFFALDINO !

  11. Moris Bonacini ha scritto:

    e dove può andare, il poveretto

  12. Pietro Olimpionico ha scritto:

    Finora vi ho dato il voto!! Ora avete rotto i coglioni tutti e due..

  13. Stefano Barulli ha scritto:

    Devono andare tutti affanculo…

  14. Lysia Neri ha scritto:

    Ha ragione FITTO! O così o pomì….

  15. Francesco Santoro ha scritto:

    Le ho lette e sentite tante volte le stesse osservazioni che lasciano il tempo che trovano.Si legga la nuova legge elettorale per cui tanta cagnara si sta facendo in parlamento e si renderà conto che tutti i partiti sono verticistici. A maggior ragione F I.

  16. Angelo Brunetti ha scritto:

    Mi auguro che Fitto non prenda consigli da Fini. Ciao.

  17. Walter Inter ha scritto:

    datti una mossa,in puglia hai fatto super bene

  18. Mario Antonio Oppo Porcu ha scritto:

    Giustissimo

Lascia un commento