Enrico De Mattia: chi era il militare che si è suicidato a Palazzo Grazioli

Enrico De Mattia: chi era il militare che si è suicidato a Palazzo Grazioli ”Chi in queste ore prova a strumentalizzare il fatto riconducendolo a informazioni o motivazioni false – rilevano le fonti dell’Esercito – compie un atto di sciacallaggio, anche nei confronti della famiglia del soldato che in queste ore sta vivendo un grande momento di dolore” dopo aver diramato all’ANSA che a spingere Ernico De Mattia al suicidio sarebbero stati motivi sentimentali. Si è ucciso puntandosi contro l’arma di ordinanza mentre era di servizio presso la residenza romana dell’ex premier Silvio Berlusconi, Palazzo Grazioli. Chi era Enrico De Mattia? Originario della cittadina di Angri, in provincia di Salerno,  aveva 25 anni ed era diventato caporal maggore. Secondo quanto comunica Grnet, il giovane soldato “durante il turno pomeridiano 13-19, verso le ore 15 circa” sarebbe andato “in bagno portando con sé la pistola d’ordinanza e si sarebbe sparato in testa“. In una nota degli esponenti in Commissione Difesa del M5S hanno reso manifesto il loro “cordoglio per il militare che ieri a Roma si è tolto la vita”. Aggiungono inoltre che  “non è accettabile che un ragazzo di quell’età decida di porre fine alla sua esistenza. Sappiamo però che... View Article