05/03/2018

Risultati elezioni politiche italiane 2018: Lega e Forza Italia, i collegi vinti e persi

autore: Giulia Angeletti
risultati elezioni politiche 2018

Risultati elezioni politiche italiane 2018: Lega e Forza Italia, i collegi vinti e persi

Vediamo i risultati di queste elezioni politiche per quanto riguarda la coalizione di centrodestra e, nello specifico, quelli di Lega e Forza Italia. Lo scrutinio – ancora in corso – ha visto il M5s confermarsi come primo partito, mentre il centrodestra si attesta come prima coalizione (35,7% alla Camera, 36% al Senato).

Chi ha vinto le elezioni politiche italiane 2018 e i risultati 

Risultati elezioni politiche, ecco i collegi vinti dal cdx al nord

Era una sfida che suscitava molta curiosità quella tutta interna alla coalizione di centrodestra; Forza Italia e la Lega, infatti, attendevano con trepidazione i risultati che hanno confermato un’ampia crescita del partito guidato da Matteo Salvini.  A livello nazionale infatti Forza Italia, ferma al momento al 14%, è distante di ben 4 punti percentuali dalla Lega; la quale, mentre il M5s incassa quasi tutti i collegi del sud Italia, guadagna pian piano quelli del nord.

Ma vediamo nello specifico quali collegi hanno visto una prevalenza della coalizione a guida azzurra; per quanto riguarda il Senato il collegio di Venezia 1 è stato vinto con il 40% dei consensi da Maria Elisabetta Alberti Casellati (Forza Italia). Anche a Belluno, nel collegio 2, a trionfare con il 50,7% è la candidata di cdx Sonia Fregolent, esponente però del Carroccio; e sempre dalla Lega è stato conquistato il collegio 3 di Treviso grazie a Massimo Candura che ha guadagnato il 48,9% dei consensi. A Rovigo poi, nel collegio 4, è in testa la candidata forzista Roberta Toffanin con il 44,93% , mentre a Padova – nel collegio 5 – lo è Antonio De Poli (Udc-NcI). Eletto con Forza Italia anche Nicolò Ghedini al collegio 6 di Bassano Del Grappa (52%); altri collegi vinti dalla coalizione di centrodestra sono poi il 7 di Vicenza, che va a Erika Stefani (Lega – 52,3%); l’8 di Verona che va a Paolo Tosato (Lega – 46,2%);il 9 di Villafranca di Verona che va a Stefano Bertacco (Forza Italia – 54%).

Risultati elezioni politiche, trionfa Brunetta in Veneto 1

Per quanto riguarda invece la Camera dei Deputati, e nello specifico gli eletti della coalizione di centrodestra in Veneto 1 e 2, di rilievo è la vittoria di Giorgia Andreuzza (Lega – 35,08%) nel collegio di Venezia 1, una regione storicamente di centrosinistra. Di nota anche la vittoria di Renato Brunetta (Forza Italia – 40,1%) nel collegio 2 di San Donà di Piave; a Chioggia invece, nel collegio 3, ad essere in testa è Ketty Fogliani (Lega – 42,57%) mentre nel collegio 4 di Castelfranco Veneto è stato eletto Dimitri Coin (Lega – 51,3%). Poi ci sono Ingrid Bisa (Lega – 56%), eletta al collegio 5 di Montebelluna; Marica Fantuz (Lega – 53,2%), eletta al collegio 6 di Conegliano; Mirco Badole (Lega – 46,8%), in testa al collegio 7 di Belluno e Raffaele Baratto (Forza Italia – 44,8%), eletto al collegio 8 di Treviso.

Spostandoci in Veneto 2 ma sempre per la Camera dei Deputati, Antonietta Giacometti (Lega – 46,94%) è stata eletta nel collegio 1 di Rovigo; Arianna Lazzarini (Lega – 39,3%) in quello di Padova 2; Alberto Stefani (Lega – 52,3%) nel collegio 3 di Vigonza; Lorena Milanato (Forza Italia) nel 4 di Abano Terme; Pierantonio Zanettin (Forza Italia – 47,4%) nel 5 di Vicenza; Germano Racchella (Lega – 52%) nel collegio 6 i Bassano Del Grappa; Maria Cristina Caretta (Fratelli d’Italia – 56,90%) nel collegio 7 di Schio; Paolo Paternoster (Lega – 50,09%) nel collegio 8 di San Bonifacio; Vito Comencini (Lega – 40,8%), nel collegio 9 di Verona; Piergiorgio Cortelazzo (Forza Italia – 56,7%), eletto a Legnago nel collegio 10 e Davide Bendinelli (Forza Italia – 50,5%) eletto infine a Villafranca, collegio 11.

 

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Giulia Angeletti

Giornalista pubblicista classe 1989, laureata in Scienze Politiche, "masterizzata" presso la Business School del Sole 24 Ore, attualmente è addetta stampa e redattrice per Termometro Politico. Affascinata dal mestiere più bello del mondo e frustrata dalla difficoltà di intraprendere più seriamente questa professione, pianifica numerosi "piani B" per poter sbarcare il lunario nel settore della comunicazione. Ama informarsi e leggere, odia avere poco tempo per farlo. Su Twitter è @GiuliaAngelett3
Tutti gli articoli di Giulia Angeletti →