Lega Nord: licenziamenti per Natale, 15 dipendenti a casa

Lega Nord: licenziamenti per Natale, 15 dipendenti a casa Non sarà un Natale felice per i dipendenti della Lega Nord di Matteo Salvini. Da quanto riferisce infatti l’Adnkronos  è giunta proprio in questi giorni, in prossimità delle feste, la lettera di licenziamento a una quindicina di dipendenti del Carroccio. Lega Nord, non sono i primi licenziamenti D’altronde il partito di Via Bellerio versa in cattive condizioni economiche già da tempo e, purtroppo, questi non sono i primi dipendenti mandati a casa; i licenziamenti sono iniziati già da un paio d’ anni, quando tra il 2015 e il 2016 la Lega riduceva il proprio personale da 34 a 29 unità. L’anno scorso il partito aveva infatti – spiega sempre l’Adnkronos – sottoscritto un accordo con il Ministero del lavoro e i sindacati circa la presentazione della domanda di cassa integrazione per la durata di 12 mesi a decorrere dal 3 aprile 2016. Quasi un anno più tardi poi, il 7 aprile scorso, c’è stata la sigla di un nuovo accordo; con l’obiettivo di prorogare per altri 12 mesi la “cassa integrazione guadagni straordinaria per riorganizzazione”. Ma stavolta la Cigs, terminata prima del previsto, non è riuscita a salvare la situazione. Lega Nord,... View Article