•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 9 marzo, 2015

articolo scritto da:

Battista (ex M5S): “Entriamo nel governo con un ministero”

Qualcosa si muove nella variegata galassia degli ex parlamentari del Movimento 5 Stelle. Il già senatore grillino Lorenzo Battista, che attualmente siede tra le fila del gruppo Autonomie e vota assieme alla maggioranza, ha pubblicato sul proprio profilo Facebook una lettera aperta a tutti gli ex “cittadini”, finalizzata alla “costituzione di un gruppo che ambisce a entrare in maggioranza con un’eventuale richiesta di avere un dicastero la cui direzione potrebbe anche essere ricoperta da un tecnico. Si è responsabili delle linee politiche di quel ministero”.

Unità con Sel?

Secondo il senatore triestino, “un’eventuale costituzione di un gruppo parlamentare troverebbe modo di dimostrare cosa si è capaci di fare e quindi dovrebbe essere un gruppo che si potrebbe anche proporre come forza di maggioranza e come tale forza di governo. Siate coraggiosi, non dico che si debba restare insensibili ad evidenti storture, il voto di fiducia sui decreti (tanti, troppi) vi dà comunque la possibilità di farvi sentire anche non partecipando al voto, così come ho fatto io sul decreto Ilva che, a mio avviso, poneva la non responsabilità penale del commissario come qualcosa di non digeribile”.

Parole importanti, che per la prima volta certificano in tutta evidenza una tendenza “governativa” di parte degli eletti a cinque stelle. Ma non solo. Oltre ad avocare alla propria componente un ministero, Battista si rivolge anche ai 7 senatori di Sinistra e Libertà, attualmente presenti nel gruppo Misto, chiedendo espressamente la costituzione di un gruppo unico.

“In questo modo – scrive Battista – potreste raggiungere un duplice risultato: confluire in un gruppo omogeneo e dare la possibilità al gruppo misto di strutturarsi con una composizione maggiormente rappresentativa della eterogeneità del misto”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

19 Commenti

  1. Riccardo Bottegal ha scritto:

    proposta seria, o cencellata?

  2. Maria Cristina Salerio ha scritto:

    Può essere…dopo colloqui al colle..illusione aperture alla plebe

  3. Vittorio Cobianchi ha scritto:

    Lavori pubblici?

  4. Amadori Mario ha scritto:

    per fare cosa??

  5. Giancarlo De Luca ha scritto:

    Per essere un venduto corrotto non c’è bisogno di coraggio ma solo una scarsa dose di dignità

  6. Giancarlo De Luca ha scritto:

    Il prezzo fu 29 denari

  7. Marco Angius ha scritto:

    quanto ti ha pagato renziee

  8. Marco Angius ha scritto:

    bravo hai dato il culo a renziee

  9. Rudy Maritan ha scritto:

    venduto
    schifoso

  10. Galeano Fruzzetti ha scritto:

    Finalmente …sveli chi sei…!

  11. Maria Stella Lo Re ha scritto:

    che sia un venduto e un corrotto è una tua opinione. Attento a quello che dici, perchè potresti finire male, stai diffamando una persona

  12. Gabriele Leggiero ha scritto:

    Pensiamo che gli manchi la particella pronominale “Di” per essere una persona onesta

  13. Mattia La Rovere Petrongolo ha scritto:

    avete capito il compromesso ?? lascia il m5s e prende il ministero 2+2=4

  14. Mattia La Rovere Petrongolo ha scritto:

    scilipoti bis

  15. Michelangelo Turrini ha scritto:

    politici nuovi, vizi vecchi. Vergognatevi è dir poco…

  16. Luisa Bacocchia ha scritto:

    già vi siete adeguati

  17. Giuseppe Siracusano Di Santalucia ha scritto:

    buono

  18. Domenico Di Giamberardino ha scritto:

    Che non è stato affermato da nessuno

  19. Mario Piccioli ha scritto:

    Gli infami si trovano ovunque per fortuna nei partiti o movimenti onesti vengono espulsi infami schifosi traditori

Lascia un commento