•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 18 marzo, 2015

articolo scritto da:

Renzi: “Rotto incantesimo Parlamento”

parlamento leggi

“In questi mesi il Parlamento ha rotto quell’incantesimo che sembrava bloccare il Parlamento in un elemento di stallo. Non c’è elemento più simbolico di questo che l’elezione del Presidente della Repubblica“. Ecco uno dei passaggi del discorso del premier Matteo Renzi nelle comunicazioni al Senato sul Consiglio Ue di giovedì e venerdì in riferimento all’evoluzione sul lavoro delle riforme.

Renzi: “Non possiamo fermarci”

Possiamo fermarci ora con le riforme? “Assolutamente no, il percorso delle riforme partito con questa legislatura sembrava difficile, la legislatura sembrava partita con più problemi che difficoltà e ai più sembrava si sarebbe chiusa senza passi in avanti”.

“Se qualcosa è cambiato – ha aggiunto Renzi – lo dobbiamo a voi ma anche a chi ha consentito le riforme con uno sforzo di generosità, il presidente Giorgio Napolitano, cui va la mia gratitudine”.

Renzi “Col Jobs act timidi segnali di ripartenza”

La riduzione del cuneo fiscale e il Jobs act “stanno portando i primi segnali di ripartenza, che sono ancora timidi, possono essere valorizzati e devono essere a tutti i costi inseriti in una scelta ancora più forte di politica economica europea”.

renzi governo parlamento

“Mi permetto dire anche a coloro che non sono d’accordo con le scelte del governo, che non si può negare che il semestre di presidenza dell’Ue, con un cambiamento di vocabolario da rigore e austerity a crescita e riforme, ha consentito di creare un clima nel quale si è potuto finalmente voltare pagina”. “C’è una profonda differenza del clima in Europa nel rapporto con l’Italia da dicembre rispetto a quello che respiriamo adesso. C’è un oggettivo cambiamento”.

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

7 Commenti

  1. Giovanni Facchini ha scritto:

    Chevvordì la sparata quotidiana del ballista ?

  2. Maurizio Motta ha scritto:

    Si dimette? XD

  3. Lapo Mazza ha scritto:

    Dobbiamo commentare ogni stronzata che dice sto pagliaccio?ennòoooo

  4. Antonio Trentini ha scritto:

    Certo che ha ragione. I fatti lo dimostrano.

  5. Giancarlo De Luca ha scritto:

    Quali fatti?

  6. Giancarlo De Luca ha scritto:

    E basta questo è un paraculo senza dignità!!

  7. Pietro Domenico Salvi ha scritto:

    Più fatti meno autogratifiche

Lascia un commento