•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 24 aprile, 2015

articolo scritto da:

Blog Grillo: “Italicum è come Legge Acerbo, basta fascismo”

“Di fascismo ne abbiamo avuto già uno e ci basta”. Il professore Aldo Giannuli, sul blog di Beppe Grillo, attacca il governo Renzi e l’Italicum che paragona alla “legge truffa del 1953 e alla legge Acerbo del 1924. La situazione è di gravità senza precedenti e si impone un intervento del presidente della Repubblica, nella sua veste di garante della Costituzione – aggiunge – Forse sarebbe opportuno che le opposizioni sollecitassero con una lettera comune questo intervento”.

“Mattarella intervenga”

“Se l’intervento di Matterella dovesse mancare, se nonostante tutto, l’Italicum dovesse essere approvato grazie a queste bravate e non trovare alcun argine istituzionale – aggiunge Giannuli – alle opposizioni non resterebbe che meditare sull’opportunità di un Aventino generalizzato, abbandonando tanto i lavori di commissione quanto quelli di aula, sino a quando il Capo dello Stato, constatata la situazione, non sciolga le Camere, indicendo nuove elezioni, ma previa pronuncia della Corte Costituzionale sulla ammissibilità di questa legge”.

renzi in parlamento riferisce su libia

Il professore vicino al M5S  parla quindi di una “degenerazione autoritaria delle nostre istituzioni.Lo spirito della Costituzione (art. 72) vorrebbe che le leggi elettorali fossero terreno di prevalente -se non esclusiva- competenza parlamentare e non governativa, ed il costume costante, nella storia repubblicana, è stato sempre di lasciare la massima autonomia ai gruppi parlamentari sul tema. E si suppone che, in una materia tanto delicata, sia auspicabile lasciare ai parlamentari massima libertà di voto.Ora siamo al punto che, non solo il disegno di legge è stato avanzato in prima persona dal governo, ma il Presidente del Consiglio, nella sua doppia veste di segretario del partito di maggioranza – prosegue Giannuli – ha imposto forzosamente un iter legislativo senza precedenti, giungendo a rimuovere e sostituire ben 10 rappresentanti del suo partito in Commissione Affari costituzionali. E, per di più si minaccia il ricorso al voto di fiducia per costringere i dissidenti ad uniformarsi e si chiede di impedire il voto finale segreto”.

Il paragone con la Legge Acerbo è improprio

Nonostante le parole di fuoco, il paragone tra Italicum e Legge Acerbo (dal nome del deputato fascista che ne fu relatore) appare quantomeno azzardato. Tra la legge elettorale voluta da Benito Mussolini e quella proposta da Matteo Renzi esistono differenze enormi e assolutamente non trascurabili. La Acerbo, tanto per cominciare, prevedeva un premio di maggioranza abnorme e completamente antidemocratico: nel caso in cui la lista più votata a livello nazionale avesse superato il 25% dei voti validi, avrebbe infatti automaticamente ottenuto i 2/3 dei seggi della Camera dei Deputati, eleggendo in blocco tutti i suoi candidati; in questo caso tutte le altre liste si sarebbero divise il restante terzo dei seggi (quindi le briciole). Altra differenza era la presenza di un collegio unico nazionale che, come detto, permise ai fascisti di eleggere in blocco tutti i nomi candidati nella Listone Nazionale (che nel 1924 ottenne il 60,9%).

Come si può facilmente vedere, quindi, le similitudini con l’Italicum non esistono. Quest’ultimo, infatti, prevede un premio di maggioranza nel caso in cui il partito più votato ottenga il 40% dei voti (ipotesi irrealizzabile secondo i sondaggi di oggi). Per di più, il premio in questione non assegna affatto i 2/3 dei seggi, bensì il 55%, percentuale che potrebbe perfino essere conforme ai voti incassati dalla lista vincente, nel caso in cui si andasse al ballottaggio tra i due partiti più votati al primo turno.

Da ultimo, mentre la Legge Acerbo, grazia al meccanismo delle “liste civetta” arrivò a comprimere ancor di più il diritto di rappresentanza per le opposizioni, l’Italicum prevede una soglia di sbarramento al 3%, quindi molto bassa e alla portata di tutte le forze politiche attualmente presenti in Parlamento.

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

85 Commenti

  1. paologatti75 ha scritto:

    TermometroPol #Italicum non paragonabile a legge Acerbo. Ma alla cosiddetta legge truffa del ’53 si. Ed e’ peggio.

  2. Giampiero Censorii ha scritto:

    …infatti è pure peggio … basta arrivare al ballotaggio, e prendere tutto il cucuzzaro..

  3. Vallarella Paolo Cisco ha scritto:

    Come dargli torto ?

  4. Sebastiano Lanteri ha scritto:

    Ve ne accorgerete molto presto se non diventerà una riforma elettorale ‘acerba’ e quindi indigesta.

  5. Fabio Locatelli ha scritto:

    Grazie Termometro Politico. Gente che ascolta un comico come se fosse il messia.

  6. Fabrizio Introini ha scritto:

    Orrore, la maggioranza governa…

  7. Barbara Veg Antonacci ha scritto:

    TP siete proprio di parte…. dalla parte del governo!

  8. Berto Db ha scritto:

    Continuate a difendere il dittatorello meno male che di solito i dittatori fanno una brutta fine con lui chi lavorava per lui

  9. Monica Mosti ha scritto:

    Per comico ti riferisci a Renzi vero?eh si è uno spasso..!!quello che mi fa più ridere siete voi allocchi che credete che le barzellette che racconta siano vere..ahahah! Siete stupendi …;-)

  10. Giuseppe Bonura ha scritto:

    Il grillo mostra sempre la sua ignoranzaculturale

  11. Alessandro Drago ha scritto:

    beh… in effetti il sistema auspicato da Grillo è invece di piena democrazia: eliminazione dei partiti, processi “sul web”, piena alleanza con i neonazisti italiani ed europei. Eh si, l’italicum è proprio un attentato alla democrazia, bisognava affidarsi al grillicum e le cose sarebbero tornate quelle di un tempo, un tempo di 80 anni fa…

  12. Diego Gavazzeni ha scritto:

    Il paragone fatto sul Blog non è sulla legge in sé, ma sui metodi utilizzati per approvarla. Quindi complimenti per l’ennesimo articolo inutile e fazioso.
    Per chi volesse leggere l’articolo in questione: http://www.beppegrillo.it/2015/04/di_fascismo_ne_e_bastato_uno_noitalicum.html

  13. Anna Friscia ha scritto:

    ma la maggioranza di chi? al ballottagio basta avere un voto in piu dell’altra lista, che poi rappresenti il 30, il 25 o il 20 % non conta. Quindi prendi il premio di maggioranza persino se prendi meno voti del primo turno

  14. Anna Friscia ha scritto:

    veramente non lo dice solo Grillo, ma anche l’ANPI, e fior di costituzionalisti http://temi.repubblica.it/micromega-online/italicum-peggio-della-legge-acerbo-voluta-dal-fascismo/

  15. Strazzulla Giuseppe ha scritto:

    stavolta debbo dare ragione a Grillo

  16. Egeo Damiano ha scritto:

    grillo. amen

  17. Elena Giromini ha scritto:

    Mera differenza di numeri quindi. Ma la sostanza è identica. Termometro politico delirante:controlli la temperatura!

  18. Franco Lo Vecchio ha scritto:

    Le due leggi sono differenti, ma entrambi leggi che istituiscono regimi autoritari. L’Italicum è smepre una porcata, ma porcata che ridurrà in schiavitù la stragrande maggioranza degli italiani. Una volta al potere chi manderà più via i sicari della BCE?

  19. Paolo Nissotti ha scritto:

    forse parlava di intenti…

  20. Giancarlo De Luca ha scritto:

    Vedi che ha ragione grillo

  21. Giancarlo De Luca ha scritto:

    Ovvio che sono diverse ma l’italicum è un accentramento di poteri non è un’opinione ma un dato di fatto, per il resto siete i soliti leccaculo

  22. Giancarlo De Luca ha scritto:

    No il m5s propone un proporzionale con uno sbarramento al 5%

  23. Fabrizio Sacchetti ha scritto:

    Quindi se è una legge fascista dovrebbe PIACERGLI!

  24. Agata Belviso ha scritto:

    Con i neonazisti italiani,diciamolo,si allea salvini.

  25. Alessandro Drago ha scritto:

    dia una occhiata ai gruppi con cui il m5s si è alleato in Europa. E si riguardi il filmato dell’incontro di Grillo con Casa Pound… così… ossequioso… 😉

  26. Agata Belviso ha scritto:

    C’e’ il comico,c’e’ il pirla,c’e’ il mafioso e c’e’ il fascistoide nazista. Chi scegli?

  27. Domenico Di Serafino ha scritto:

    le 2 leggi potrannoo pur esser differenti ma cio che si otterrebbe nella realta alla tornata elettorale con la legge nuova si avvicina ed anche molto a cio che fu nel ventennio….scusate ma lo noto solo io o facciamo finta di nn capire che se io ottengo la maggioranza assoluta della camera ed il senato non conta piu nulla secondo voi chi comanda?

  28. Domenico Di Serafino ha scritto:

    casa pound non ha rubato ancora a nessuno e non ha corrotti come la maggioranza e finta opposizione in ogni angolo del paese…avra idee che io non condivido ma a quanto pare alcune delle quali collimano col credo di salvini alleato della finta opposizione la quale al momento è alleata col governo….è un po contorto lo so il ragionamento ma non bisogna per forza trovare ikl marcio anche dove non c’è….in piu grillo si e’ avvicinato a Farage non alla le pen il che è moooolto differente.

  29. Domenico Di Serafino ha scritto:

    Il mio augurio è che se dovesse essere approvata questa legge porcata gli italiani si sveglino e la mettano al culo ai potenti votando in massa i 5 stelle ….a quel punto ne vedremmo delle belle.

  30. Mario Rossi ha scritto:

    beh.. sognare non costa nulla!!

  31. Mario Rossi ha scritto:

    io scelgo il pirla

  32. Gabriele Giusto ha scritto:

    nella corsa all’uscita più stupida e becera ultimamente è in vantaggio salvini,ma grillo nelle scempiaggini insulse è sempre un cavallo di razza

  33. Carlo Cavalli ha scritto:

    il pelo dell’uovo. marcio.

  34. Giovanni Calabrò ha scritto:

    Ma per le amministrative nessuno grida alla mancanza di democrazia nelle proprie città? Il problema sono i capilista bloccati? Dove sono quelli che dopo tangentopoli dicevano che le preferenze erano il modo per eleggere politici clientelaristi e professionisti della politica? Mah.

  35. Umberto Hvalic ha scritto:

    grillo hai come consulente il casareccio, siete un duo pietoso, ritiratevi per il bene dell’italia!

  36. Fabio Giuseppe Villa ha scritto:

    Continuate a difendere il grullo fiorentino

  37. Anna Friscia ha scritto:

    ma la proposta di legge elettorale dei 5 stelle l’ha letta? e le trattative svolte col pd le ha viste? erano disposti a migliorarla questa legge, non parliamo per pregiudizi e slogan per favore

  38. Giorgi Claudio ha scritto:

    ma non si era alleato con Farange nel parlamento europeo?

  39. Antonio Silvestre ha scritto:

    allora è peggio!!!

  40. Fernando Giannoni ha scritto:

    Per Grillo gli altri sono tutti dittatori, tutti delinquenti, ecc. Dimentica di avere un partito padronale e di essere stato condannato ion via definitiva per omicidio. Da che pulpito!

  41. Nicola Michele Donvito ha scritto:

    Agata Belviso ha dimenticato di aggiungere che a parte il comico, gli altri sono tutti criminali incalliti. Quindi scegliendo uno di loro si diventa automaticamente complici.

  42. Carlo Sottile ha scritto:

    be dovrebbe esserne contento visto che ha chiesto i voti a casapaund

  43. Dario Moretta ha scritto:

    Mera differenza di numeri? Ma, mi scusi, quale altra è la sostanza della rappresentanza, in democrazia?

  44. Dario Moretta ha scritto:

    Questo articolo è di un’anno fa e parla di una proposta del tutto diversa da quella in esame oggi. Si aggiorni.

  45. Anna Friscia ha scritto:

    Premio di maggioranza celo, capilista bloccati celo,premio al ballottaggio persino senza un minimo di voti celo, concentrazione dei poteri di nomina degli organi di garanzia in mano a un solo partito. In combinato disposto con l’eliminazione di libere elezioni per la seconda camera che comunque ha potere legislativo su materie importanti, camera che diventerà dopolavoro di nominati tra la classe politica più corrotta d’europa. ….. Veda lei…

  46. Dario Moretta ha scritto:

    Il premio di maggioranza scatta al 40%, alle ultime elezioni è scattato al 29%. Il ballottaggio è sempre stato una proposta politica del pd, la coercizione al voto sarebbe antidemocratica ma certo questo non toglie che il voto sia un singolo atto di responsabilità; in Francia c’è da tempo senza che nessuno abbia mai parlato di sistema fascista. I “bloccati” sarebbero max 100 su 630, molti di meno che nei parlamenti precedenti e meno influenti nel partito che dovesse risultare maggioritario, anzi più di “garanzia” per i piccoli partiti; peraltro l’alternativa, la preferenza, è sempre stata sostenuta dai partiti che premono per scambi clientelari dal sapore mafioso ed è sempre stata avversata dalla sx oltre che da un referendum. Non stiamo parlando, infine, di riforma del senato.

  47. Gabriele Giuliani ha scritto:

    meglio allocchi che pisani,ancora rosicate non vi è andata giu’ il #vingiamomaiperchèsiamotroppoidiotieridiamotroppo

  48. Gabriele Giuliani ha scritto:

    infatti è renzi che si è associato ai peggiori fascionazisti d’europa,Siete dei poveretti e degli inutili idioti e quindi pericolosi #vingiamopoimqai

  49. Gabriele Giuliani ha scritto:

    discutere con un grillino è come cercare di ragionare con un contenitore di pile esauste e l’unica cosa che si riesce a comprendere è come le terminazioni nervose che passano dal foro occipitale dentro la scatola cranica si connettano al… Niente… Vuoto… Restano Ii come dei rametti al freddo e al buio.Siete sempre meno e sempre piu’ idioti

  50. Claudia Lombardini ha scritto:

    T P lecchini sinistri. ,pro dittatura !

  51. Gabriele Giuliani ha scritto:

    quando ragli di firenze ti devi sciacquare la bocca,bifolco idiota.Rosica frustrato

  52. Dario Moretta ha scritto:

    Gabriele, il suo sì che è un eloquio democratico.

  53. Gabriele Giuliani ha scritto:

    e tu dovresti uscire di piu’ e trovarti una donna anche se mi sembri piu’ tipo da uomini.Insomma smettila con le seghe tanto non vincete mai siete troppo idioti

  54. Gabriele Giuliani ha scritto:

    ha parlato il grande politologo

  55. Gabriele Giuliani ha scritto:

    sai una sega te,bifolco

  56. Giancarlo De Luca ha scritto:

    Pensa che gestisco una discoteca a Gallipoli e di fica ne ho vista e provata tanta quanto le seghe che ti sei fatto tu in tutta la tua vita

  57. Berto Db ha scritto:

    Ottimo hai vinto la medaglietta del renziano doc quella da complice del malaffare

  58. Emanuele Martini ha scritto:

    Sì ma guardate che l’anpi di Alessandria per dire non la pensa in maniera molto diversa eh…

  59. Guido Bezzeccheri ha scritto:

    Grillo è ormai da tso. Denuncia un golpe a settimana.

  60. Fabio Locatelli ha scritto:

    Criminali? Renzi non è indagato di nullla invece il comico è un assassino (omicidio stradale) e l’altro comico di Arcore è accusato di evasione fiscale. Disinformazione mo vi mento

  61. Adriana Aimonetto ha scritto:

    Grillo è un poveraccio, prima o poi TSO urgente

  62. Anna Friscia ha scritto:

    100 del partito di maggioranza ma quasi la totalità degli eletti in quelli di minoranza, senza peraltro primarie obbligatorie ( strumento che in mano al PD si è squalificato a riunioni di criminali). Dopodiché il sistema di garanzie e separazioni dei poteri viene stravolto. E comunque qs legge si accompagna alla riforma del senato, altro danno

  63. Tommaso Boldrini ha scritto:

    Disse quello alleato con i razzisti inglesi e che ha nel gruppo europeo uno che afferma che le donne vanno picchiate

  64. Agata Belviso ha scritto:

    Te la do io l’informazione vera,Fabio Locatelli: il fascioleghista e’ nel libro paga del mostro di arcore ( indagato anche di associazione mafiosa 300 processi,ma a lui piace che tutti credano che sia stato perseguitato per la p.ruby)) e il pirla sta portando a termine quello che il mostro non ha potuto fare,quando esisteva la sinistra. Benvenuto nel mondo reale.

  65. Monica Mosti ha scritto:

    Ti commenti da solo ahahaha! Ecco qua il piddino tipico..

  66. Monica Mosti ha scritto:

    O che tu ci vai a fanculo bischero! Te e tutti gli ebetini come te??ahaha! Allocchi! !;-)

  67. Madhava Serrao ha scritto:

    Italicum come legge Acerbo? Il signor Grillo studiasse meglio la storia è anche il diritto!
    Finalmente si sta cercando di dare una maggior stabilità politica in questo paese, e la riforma elettorale è il pilastro da cui partire

  68. Fabio Locatelli ha scritto:

    Il fascio leghista se si impicca domani a Piazzale Loreto me ne fraga nulla. Berlusconi è ha rischio estinzione e se il popolo non lo rivota non torna (sai ci sono ancora le elezioni in Italia). Ma il mostro qualcuno lo votava prima e prima il Caro movimento non esisteva. Tutti 18enni verginelli di voto i grillini. Ma per favore.

  69. Mario Rossi ha scritto:

    😀 il mondo dei grillini è davvero uno spasso…. facce ride agata 😀

  70. Strazzulla Giuseppe ha scritto:

    parla tu allora

  71. Miky Isola ha scritto:

    In effetti é dal 1992 che si gioca con la democrazia e le leggi elettorali sono state un mezzo imporyante per inertizzare la volontà popolare e falsare la rappresentanza. La deriva reazionaria é proseguita con l’eliminazionr delle preferenze e primi di maggiotanza dichiarati incostituzionali. Infine ricordo la vergogna del refetendum sull’acqua pubblica completamente disatteso. In Italia siamo già fuori dalla Costituzione e dalla democrazia e infatto i rovinosi risultati si vedono tutti.

  72. Alfredo Rota ha scritto:

    Come l’intervento di Villaggio, ma perché non tornano a recitare, si fa per dire, nei teatri, così se li vogliamo sentire paghiamo.

  73. Giancarlo Patti ha scritto:

    Beppe Grillo sempre più inutile e idiota. Non vale niente e ancora parla solo per far abboccare qualche minchione che segue il suo BLOG. Da sieteaccerchiati a nonvaliamopiunulla

  74. Giancarlo Patti ha scritto:

    Meglio le minchiate del tirchio genovese che si è fatto un po di soldini con il suo M5S

  75. Monica Mosti ha scritto:

    Dici solo cazzate e parli per luoghi comuni!!le minchia te le tira il vostro ebetino e ormai sono palesi a tutti!!fai parte di quelli che ci arriveranno per ultimi caro! !ma ci arriverai…almeno te lo auguro;-)

  76. Gregorio Rapis ha scritto:

    Gabriele Giuliani ricorda che Viola é il colore dei morti.

  77. Gregorio Rapis ha scritto:

    Termometronelculo.

  78. Piero Manigrasso ha scritto:

    Grillo i soldini li aveva giá! E nn li ha rubati come l’ebetino vostro! Senza contare che nn è un politico. Ma si sa..voi pdioti leggete repubblica..ripetete a memoria cio che dice quel cazzaro ebete! Pur di votare pd siete diventati tutti democristiani e fate pure finta che sia un partito di sinistra. Tra un po andrete a votare direttamente nelle carceri sparse x l’Italia! Invece di aprire bocca..provate a vergognarvi un po! Quando vi avranno distrutto l’orticello cambierete idea..povere pecorelle che siete..e allergici all’onestá!

  79. Daniele Rampulla ha scritto:

    I comunisti di destra hanno tutti la stessa faccia… e lo stesso cervello.

  80. Alessandro Drago ha scritto:

    Anna Friscia, le affermazioni del Kapo Assoluto del partito che ha urlato (l’unica cosa che sa fare) per mesi e anni “aboliremo i partiti!” e poi “processi sul web!”, ecco queste disgustose affermazioni degne del peggior fascismo lei le ha lette? le ha dimenticate? fa finta che siano propaganda elettorale? (fatta per chi? per attirare i voti dei neo-fascisti?). E poi sarei io a parlare per slogan! Ma.. ma mi faccia il piacere!!!!!

  81. Daniele Rampulla ha scritto:

    Rossi ma che profilo di fb hai? Sei ossessionato da Grillo… trollino trollino! Beato te che ti pagano per scrivere stronzate con un profilo, un nome e cognome falsi.

  82. Gianna Orofino ha scritto:

    Grillo i fascisti, gli hai tu.M5S

Lascia un commento