•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 5 maggio, 2015

articolo scritto da:

Lega, Salvini contro i black bloc: “pezzi di m…. Alfano dovrebbe dimettersi”.

Lega Toscana, problemi per Salvini

Parla di una Milano devastata, Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord Padania. E parla, soprattutto, degli autori della devastazione, i ‘no expo’. I celeberrimi black bloc. Non usa mezzi termini Salvini: “sono una marea di pezzi di m…. che dovrebbe marcire in galera”.

Il leader del Carroccio non si affida all’emozione del giorno dopo per commentare la Milano messa a ferro e fuoco. Lascia passare qualche giorno. Quasi medita. Poi arriva l’intervista radiofonica a La Zanzara, su Radio24. Parte duro Salvini: “io avrei vietato qualsiasi manifestazione nel giorno di inaugurazione dell’Expo. E in uno stato serio non si quel corteo non partiva, se hai le spranghe ti scarico nel Naviglio”.

Una critica alla gestione Pisapia di Milano ed ovviamente al Viminale ed al suo titolare, l’ex collega di coalizione, Angelino Alfano: “i poliziotti non possono rispondere agli insulti, agli sputi, fate fare a me il ministro dell’Interno, poi vediamo se c’è più ordine in giro. Di sicuro quelli non arrivavano in via Carducci, al centro di Milano, sulle loro gambe. Non sfasciavano la mia città come niente fosse. Sono degli imbecilli – dice Salvini dei black bloc – ma è più imbecille chi ha permesso a certe persone di partire con caschi, spranghe e molotov. Il ministro Alfano se avesse una dignità dovrebbe dimettersi”. Ed ironizza, infine, sul leader di Nuovo Centrodestra: “Alfano ha il 40% ma a Mineo, dove c’è il centro immigrati”.

Salvini con una delegazione di rappresentanti delle forze dell'ordine (poliziotti in divisa)

Salvini contro Fedez

Poi attacca Fedez, il rapper. Questi si è reso protagonista di una polemica sulle questioni di Milano e dell’Expo. Anche su lui, Salvini non ci va leggero: “chi giustifica la violenza contro le cose poi si becca la violenza contro le persone, indirettamente giustifica la violenza. Di Fedez non mi frega un mi spiace solo che mio figlio lo ascolti. E’ pericoloso dire ‘hanno solo imbrattato’. Se mio figlio imbrattasse una vetrina vuol dire che come padre ho fallito. E volano gli schiaffi”.

Salvini “Mauro Corona ministro dell’agricoltura”

Quindi, sempre in contatto radiofonico ma stavolta con Un Giorno da Pecora, passa alle Regionali 2015. Un occhio lo butta sul Veneto leghista: “al ballottaggio ci arriveremo noi e saranno i grillini a scegliere se votare noi o il Pd”. E continua: “in Veneto vinciamo. Si può vincere in Umbria, in Liguria e si può fare un grande risultato in Toscana. Alle regionali triplicheremo i voti”.

L’intervista di Salvini al programma di Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro si conclude, infine, con un siparietto comico-letterario: “Mauro Corona – noto scrittore nostrano – mi piace moltissimo”, afferma il leader della Lega Nord, “ho letto tutti i suoi libri. Il suo libro La storia di neve dovrebbe essere obbligatoria nelle scuole. Corona lo vorrei come Ministro per l’Agricoltura con delega alla montagna, con un mandato di un anno con pieni poteri”. “Solo a pieni poteri”, replica sorridendo lo scrittore.

Daniele Errera

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

4 Commenti

  1. Liliana Gianni ha scritto:

    mapperpiacere..

  2. Gianni Isidori ha scritto:

    ma quando và al parlamento europeo per lavorare un pò?

  3. Giordano Beretta ha scritto:

    Non solo i black block sono pezzi di merda vedo ……

  4. Luisa Bacocchia ha scritto:

    assenteista nullafacente vai a lavorare

Lascia un commento