•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 24 luglio, 2015

articolo scritto da:

Pompei chiusa per assemblea sindacale, turisti non avvertiti restano fuori sotto il sole

referendum costituzionale primo piano ministro franceschini

Una riunione sindacale, un mancato avviso ed i turisti lasciati fuori dagli scavi di Pompei. Sono gli ingredienti di ciò che è avvenuto stamattina mandando su tutte le furie il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini. Un “danno incalcolabile” la chiusura degli scavi di Pompei oggi per un’assemblea convocata all’improvviso. È il commento del ministro Franceschini, che sottolinea il rischio di vanificare i risultati raggiunti. E aggiunge: “Chi fa così, fa del male ai sindacati, ai diritti dei lavoratori e soprattutto fa del male al proprio Paese”.

Intervento del soprintendente

Il soprintendente di Pompei, Ercolano e Stabia Massimo Osanna ha aperto materialmente i cancelli intorno alle ore 10.00 prendendosi la briga di contrattando con i funzionari della Soprintendenza la garanzia della custodia delle Domus. Nel frattempo fuori dagli scavi si sono accalcate migliaia di persone, con inevitabili tensioni e proteste.

scavi di pompei

L’assemblea dei sindacati Fp Cisl, Filp e Unsa è durata sino alle ore 11.00, a partire dalle ore 9.00. Oggetto del contendere i turni ed il personale da utilizzare per il regolare svolgimento delle aperture presso gli scavi di Pompei.

 

 

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

3 Commenti

  1. Gabriele Zanella ha scritto:

    ..dov’è la novità……

  2. Paolo Minioni ha scritto:

    ma anche dentro c’è il sole 😀

  3. Valeria Nari ha scritto:

    Questo è l’aiuto che da il sindacato alla ripresa del nostro paese .

Lascia un commento