•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 30 maggio, 2014

articolo scritto da:

Petizione online chiede dimissioni Grillo

Spunta in Rete una petizione online -sulla piattaforma change.org- in cui si chiede un passo indietro di Beppe Grillo dal M5S. A postare la proposta, che in meno di 24 ore ha raccolto oltre 3.600 adesioni, è Michele Iannone, un ragazzo barese che si dichiara attivista grillino, ma che sul blog del leader M5S, dove la notizia è rimbalzata, viene già bollato come “troll del Pd” dai militanti.

“Io stimo Beppe Grillo, infinitamente – si legge nel testo – È innegabile che la sua figura e la sua voce abbiano dato e continuino a dar forza ad un movimento di persone comuni che fino a pochi anni fa aveva meno voti della Lega. È innegabile che la sua creatura abbia già ora rivoluzionato il sistema socio-politico italiano, costringendo tutti ad inseguire milioni di italiani su temi come onestà e coerenza. Posso dire di volergli bene anche non conoscendolo, grazie a lui è iniziato tutto. Voglio più bene al Movimento però, e a quello che rappresenta; per questo dico che Grillo dovrebbe, alla luce di questi risultati, alla luce delle sue dichiarazioni di qualche mese fa e quindi in virtù della coerenza che da sempre contraddistingue il M5S, fare un passo quantomeno di lato”.

“Caro Beppe – si legge ancora – se ami davvero questo movimento, se tieni al futuro di questa Nazione, rimetti ai cittadini la decisione sul ruolo che da oggi dovrai ricoprire. Permetti agli iscritti, nel pieno rispetto della democrazia che contraddistingue il M5S, di decidere come proseguire questo magnifico percorso insieme. Stabiliamo un nuovo modo di comunicare le nostre idee, magari con la scelta democratica di un parlamentare che possa dare un volto mediatico stabile al Movimento, e che magari debba essere rieletto ad ogni tornata elettorale, sempre nel rispetto dei due mandati complessivi”.

Chi ha postato la petizione, sostiene che il Movimento sia già in grado di camminare sulle proprie gambe. “Credo sia sotto gli occhi di tutti – si legge infatti – che la popolarità e la credibilità dei vari Di Maio, Di Battista, Sarti, Taverna, Ruocco, Morra, Di Stefano, Castelli abbiano ormai quasi eguagliato popolarità e credibilità di Grillo, e bisogna sfruttare questa possibilità ripensando al contributo che Beppe dovrà auspicabilmente continuare a dare al Movimento”. “Gli italiani – per l’autore della petizione – sono così: votano Renzi ma non guardano nel Pd, non guardano nel Movimento perchè non apprezzano Grillo. Bisogna prenderne atto, e fare qualcosa”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

La colazione dei cavalieri

La colazione dei cavalieri

articolo scritto da: