•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 13 agosto, 2014

articolo scritto da:

Migliore (ex Sel) e Romano (Scelta Civica) accolgono invito Orfini. Verso un “grande Pd”?

Matteo-Orfini

Da sinistra e dal centro convergono verso il Pd. E la quotazioni quel grande “partito della nazione” auspicato da Renzi prendono quota. Almeno a sentire Gennaro Migliore, ex capogruppo di Sel poi fuoriuscito da Sinistra Ecologia e Libertà e Andrea Romano ancora esponente di Scelta Civica: entrambi accolgono con favore la proposta lanciata dal presidente dei dem, Matteo Orfini.

PD, MIGLIORE “MEGLIO DISCUTERE IN UNICO PARTITO” – L’invito del presidente dem Matteo Orfini ad entrare in un nuovo Pd “va incontro a una riflessione comune: da mesi penso che sia necessario costruire un unico grande campo democratico e un unico grande partito di sinistra di governo. Dopo le esperienze di coalizione di questi anni, mi sono reso conto che è meglio discutere in un unico partito che mettere ciascuno la propria bandierina per lucrare qualche punto percentuale”. Quello di Gennaro Migliore, ex capogruppo di Sel poi fuoriuscito dal partito di Vendola, “non solo è un sì” a quest’invito, ma “si devono accelerare i tempi”, dice in un’intervista a La Stampa. “La situazione politica necessita di un confronto serrato ed è importante che la sinistra possa rafforzarsi nell’esperienza del Pd” dice Migliore che afferma di non pensare “a un ritorno alle correnti, ma a un percorso per fare avvicinare persone nuove”. Nemmeno chiede cariche di governo: “C’è stato a lungo il tentativo di sminuire la nostra scelta politica dicendo che volevamo salire sul carro del vincitore. Ora si vede invece che non abbiamo contrattato nulla: abbiamo fatto quella scelta per convinzione profonda. Non è l’argomento del governo quello che ci interessa, ma la possibilità di incidere in questo partito rivoluzionato”.

gennaro migliore e nichi vendola

ROMANO (SCELTA CIVICA) “ENTRARE NEL PD, LO DICONO ELETTORI” – “Gli elettori di Scelta civica hanno già risposto all’appello di Orfini a entrare nel Pd: secondo l’Istituto Cattaneo, nove su dieci dei nostri elettori hanno scelto Pd alle Europee”. Lo dice Andrea Romano, ex capogruppo di Sc alla Camera, in un’intervista a La stampa sull’invito del presidente dei dem ai centristi. L’obiettivo dovrebbe essere “creare un Pd 2.0, come l’ha definito il democratico Rughetti: un vero partito della Terza repubblica, in cui trovi posto non solo la cultura socialdemocratica, ma anche quella liberale che ha animato Scelta Civica”. A chi dice no alle “ammucchiate”, Romano risponde che “è legittimo che ci sia chi la pensa diversamente, d’altra parte Sc ha unito persone provenienti da percorsi diversi e lontani. Ma ricordo che lo stesso Monti ha detto che l’agenda Renzi somiglia a quella Monti, e che se il Pd fosse stato guidato da Renzi, Scelta civica non sarebbe nata. Io stesso sarei stato un elettore del Pd a guida Renzi”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

52 comments
GaetanoBoccone
GaetanoBoccone

Questi sono i soliti voltagabbana, si va li dove tira il vento.Almeno possono mantenere la poltrona, altrimenti chi li voterebbe?

alesemenz
alesemenz

Mi piace l'idea di un grande PD a vocazione maggioritaria, l'importante è che venga ristabilita una dialettica interna degna di un partito Democratico per definizione. PD officina di idee per il governo del paese, non comitato elettorale che si riunisce ogni 5 anni.  

Michele Venezia
Michele Venezia

Il PD di Renzi accoglie tutti e il contrario di tutti.

Nicola Romano
Nicola Romano

Questa è,purtroppo,la sconfitta di un principio fondamentale di convivenza.Si chiama educazione.Io non sono d'accordo,per nulla,con quello che dici,ma parlo con te senza offenderti,devo dire che anche tu hai fatto lo stesso.Allora si può.Torniamo a bomba : EDUCAZIONE.

Eric Camerata del Littorio
Eric Camerata del Littorio

il problema della licenza che la gente si prende via web e sui social network è cosa nota da tempo. Io stesso, per le mie idee, quando le esprimo anche in questo spazio politico, vengo insultato, offeso, e perfino minacciato. Non mi pongo alcun problema, nel senso che io continuo a dire la mia, a dispetto di chi vorrebbe io tacessi perchè le cose che dico non piacciono. Detto questo, spero di aver chiarito il punto di vista. Saluti.

Nicola Romano
Nicola Romano

Io ti confermo che quello che dici è assolutamente lecito,così come ti confermo che parlare di pessimo individuo significa ben altro.L'importante è capirsi,anche perchè ,su questo mezzo,di persone che offendono beceramente ve ne è tanta,forse perchè ,qualcuno,la intende come zona franca,con licenza di offesa gratuita.

Eric Camerata del Littorio
Eric Camerata del Littorio

non è questione di qualità o moralità (anche se poi quando si fa politica le opinioni possono esser valutate anche sul piano morale). Non ho nulla di personale, semplicemente come politico e come persona non mi piace e nel modo di parlare, di ragionare, di fare politica, e le cose che propone, a me ha dato solo sensazioni negative, facendomi quindi una pessima impressione e quindi valutazione. Non sto offendendo nessuno, sto dicendo che per me, a mia sensazione, egli non è persona positiva.

Nicola Romano
Nicola Romano

Carissimo Eric,che tu possa dissentire dalle idee di Gennaro Migliore,è assolutamente lecito e,di conseguenza nel tuo pieno diritto.In Italiano,però per pessimo individuo,significa ben altro,significa mettere in dubbio non le sue idee,ma le sue qualità personali e morali.Questo non è nè lecito,a meno che non si abbia certezza di quello che si dice e,se ciò non è,nemmeno nel tuo diritto.

Eric Camerata del Littorio
Eric Camerata del Littorio

per quanto mi riguarda, l'ho sentito parlare varie volte, e francamente lo trovo un pessimo individuo, come pessime sono le sue idee, del resto arrivando da un partito come Sel.... Ma questo può essere soggettivo certo. Resto ella mia opinione.

Nicola Romano
Nicola Romano

Questione di opinioni.qualcuna suffragata da conoscenza e fatti,qualcun altra da motivi di propaganda continua e indifferenziata.

Marco Corvi
Marco Corvi

La famosa "raccolta differenziata" tutti insieme nella discarica!

Eric Camerata del Littorio
Eric Camerata del Littorio

il Pd con un individuo pessimo come Migliore? La dimostrazione che questi sono ancora legati al più becero comunismo

Alfredo Martinelli
Alfredo Martinelli

Basta che i dibattiti interni restino interni..... E basta con le esternazioni di dissenso da un tg all'altro regalando strumenti agli infangatori. Per un partito grande e per un grande partito occorre il rispetto delle minoranze me, soprattutto, quello verso la maggioranza decisa democraticamente. Mettersi al servizio per giustificare e far accettare le scelte della maggioranza al proprio gruppo ( corrente ). Libertá di ingresso alle idee nuove perché vengano discusse e al dialogo che arricchisce. Molti parleranno di inciucio. Ovviamente sono i puri e duri che di democrazia masticano poco. Un partito non ha un pensiero unico ma ha il compito di sintetizzare in un unico progetto le istanze degli appartenenti in ordine democratico-numerico. "Inciucio" é un termine volgare col quale gli sloganisti di professione infangano la buona volontá di trovare accordi facendo ognuno il suo bel passo indietro: segno di maturitá non arrogante e di unione che fa la forza. Auspico che anche qualche ex esponente del M5S uscito per maturazione politica dia il suo contributo culturale e politico ad una forza granitica di centrosx. In quanto agli accordi col centrodx su alcuni passaggi vitali per il paese mi auguro che non se ne abbia piú bisogno. Peraltro hanno salvato parecchi sederi anche alla opposizione che ha dimostrato una pochezza culturale e politica disarmante.

Gaetano Fano
Gaetano Fano

Verso un grande inciucio,hanno paura di perdere lo scanno.

Sandro Di Spigna
Sandro Di Spigna

il mercato d'autunno ...non è detto che dia risultati sperati da renzie ...

Nicola Romano
Nicola Romano

Migliore è una ottima persona e politico intelligente.

Egidio Pozzi
Egidio Pozzi

C'è sempre posto per chi è pronto a buttare nel cesso valori, onestà e moralità

Rosa Fos
Rosa Fos

in un modo o in un altro devono devono pur garantirsi privileggggi e comodità,quanti schieramenti ha cambiato migliore(?) ?

Sara flor
Sara flor

QUELLO CHE I GRILLINI NON RICORDANO: Abbiamo sentito dire da Grillo che non avrebbe fatto un tour a pagamento, e poi l'ha fatto, senza battere ciglio... gli abbiamo sentito dire che la tv era "il male" ed abbiamo assistito ad espulsioni violente... sino a quando non ha deciso che la tv serviva, ha scelto chi come dove e quando poteva e doveva andarci. Gli abbiamo sentito dire che lui in tv mai... che Vespa era il simbolo della casta... e poi lo abbiamo visto andarci, e andare anche da Vespa. Ogni volta che Grillo sentenziava come balle quelle altrui, frotte di obbedienti ed osannanti fan hanno assaltato chiunque, dal giornalista al dissidente, in nome della coerenza del verbo del Megafono del movimento. Finanche quando da megafono si è scoperto che ne era capo politico, che ne era proprietario del logo, del marchio, giudice unico e assoluto del chi è dentro e chi è fuori: senza appello. Anche di fronte a tutto questo, schiere genuflesse di seguaci ad arrampicarsi sempre più ripidamente sugli specchi difendevano la linea. Ha fatto sottoscrivere un contratto "illegale" ai candidati in Europa per cui oltre a multarli in caso di espulsione (sempre decisa da lui) solo lui poteva decidere chi assumere, come spendere i fondi dei gruppi, come comporre gli staff e infine con chi allearsi... Ci aveva detto che se non prendeva almeno un europarlamentare più del pd si sarebbe ritirato. ...e invece eccolo andare a Bruxelles, prendere accordi in nome e per conto del suon movimento, e riproporre l'ennesima buffonata online, che più che una scelta democratica è qualcosa tipo "approvate voi la decisione che ho preso io?" ...ovviamente liberi di dire no... tanto non cambia nulla... 18/7/2014.. Ci dispiace, ma non c’è più tempo - scrive Grillo sul blog! 9/8/2014 convincere gli italiani uno per uno, un porta a porta nazionale, ma arriveremo al governo. Non abbiamo fretta!

Giulio Giliberti
Giulio Giliberti

l'idea non è malvagia e non rappresenterebbe una eresia.

Lapo Mazza
Lapo Mazza

Mi pare giusto, che la Casta si riunisca tutta in due soli panieri!

Eugenio Policriti
Eugenio Policriti

grande PD come ? come uno stronzo non avete capito che avete spaccato le palle branco di chiccheroni è inbroglioni

Claudio Rossi
Claudio Rossi

P. D Partito centrista . Uno di sinistra come può votare P, D ?

Geppino Batelli
Geppino Batelli

ma Romano era già pds, quindi, quanro a Migliore meglio sorvolare lui è un politico di mestiere e tiene famiglia, quini col naufragio di Sel ha trovato una zattera nel P D, ma da tempo e il suo sogno è sostituire De Magistris

Michele Venezia
Michele Venezia

Considerando il PD verso destra è urgente costruire un partito nuovo verso sinistra.