•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 24 novembre, 2012

articolo scritto da:

Crocetta, habemus Giuntam

rosario crocetta

Lunedì avremo tutte le certezze, ma appare chiaro che ormai il nuovo Presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, ha terminato il lungo iter per la formazione della sua giunta.

[ad]Un percorso lungo e faticoso, dove il governatore ha dovuto a volte arretrare e altre invece ha avuto il nulla osta dai partiti.

All’inizio si parlava di una giunta “normale”: formata da uomini indicati dai partiti ma che avevano delle attitudini meno politiche e più da tecnici. Poi con il passare dei giorni, e delle settimane, si è invece delineata una giunta più tecnica che politica: i primi nomi che si sono fatti subito dopo le nomine subito dopo la vittoria alle regionali, sono stati quelli di Lucia Borsellino, medico e figlia di Paolo, alla Sanità e quello del cantautore catanese Franco Battiato al Turismo e allo Spettacolo.

 

 

rosario crocetta

Poi qui di seguito tutti i nomi dei neo assessori: Linda Vancheri, funzionaria di Confindustria alla quale è stato affidato un assessorato chiave per il periodo che stanno vivendo l’Italia e la Sicilia : quello alle Attività produttive; Nicolò Marino, magistrato della DDA di Caltanissetta, al quale è andato l’assessorato all’Energia; Mariella Lo Bello, agrigentina ed ex dirigente della CGIL della città dei templi, neo assessore al Territorio e all’Ambiente; Dario Cartabellotta, ex dirigente regionale,commissario unico dei consorzi di bonifica e direttore dell’istituto regionale della vite e del vino, nuovo assessore all’Agricoltura; Antonio Bartolotta, dipendente del Ministero dell’Interno al quale è andato l’assessorato alle Infrastrutture; Francesca Basilico D’Amelio, ex capo della segreteria tecnica del Ministero dello Sviluppo economico, quando ministro allora era Pierluigi Bersani, e dal 2008 al 2011 ha ricoperto lo stesso ruolo alla Salute, con il governo di centro-destra. Una figura quindi di grande profilo alla quale è andato l’assessorato forse più importante, quello al Bilancio. Esterina Bonafede, Famiglia e Lavoro, sovrintendente dell’Orchestra Sinfonica Siciliana; Patrizia Valenti, dirigente area ricerca e sviluppo dell’Università di Palermo alla quale è stata data la delega alle Autonomie Locali e Funzione Pubblica; Antonino Zichichi, scienziato di fama mondiale, ai Beni Culturali e da ultima Nelli Scilabra, 29enne studentessa, eletta al senato accademico di Palermo come rappresentante degli studenti e membro della direzione regionale del PD, neo assessore alla Formazione.

Proprio gli ultimi due assessori hanno suscitato reazioni contrastanti: per Zichichi si è parlato di una vicinanza al centrodestra , mentre per la Scilabra si è parlato da una parte, di una nomina che porta l’universo dei giovani al centro della stanza dei bottoni della politica siciliana, dall’altra la “stranezza” di nominare una studentessa fuori corso come assessore alla Formazione.

(per continuare la lettura cliccare su “2”)


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

1 comments
joke
joke

Zichici, lo scienziato cattolico andreottiano, che tristezza!