Elezioni 4 marzo 2018: programmi partiti, cos’è realizzabile? Il focus

Elezioni 4 marzo 2018: programmi partiti, cos’è realizzabile? Il focus In questi ultimi giorni di campagna per le ormai vicine elezioni del 4 marzo si è entrato un po’ più nel merito delle proposte dei singoli partiti. Ogni forza politica in campo ha – con più o meno completezza – esposto i principali punti del proprio programma; ma, in attesa del giorno delle urne e con l’orecchio teso a cercare di separare le promesse (elettorali) buone da quelle cattive, vediamo quali sono i progetti realizzabili e quali no. Elezioni 4 marzo, cdx: coperture, queste sconosciute Fin dall’inizio della campagna elettorale è stata definita la coalizione a quattro gambe; nata infatti dall’unione di Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e Noi con l’Italia–Udc, la squadra di centrodestra ci ha messo del tempo prima di definire un programma unico. Possiamo infatti parlare più di un compromesso, raggiunto infine su 10 obiettivi principali; uno di questi è il taglio delle tasse e l’introduzione della flat tax, la tanto discussa aliquota unica per tutti. Ma, anche qui, c’è discordanza tra le varie anime interne alla coalizione – parliamo di FI e Lega – sulla percentuale di tassazione da applicare; chi dice 23%, come il leader... View Article