•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 3 febbraio, 2013

articolo scritto da:

La proposta choc di Berlusconi: “Restituiremo i soldi dell’Imu agli italiani”

silvio berlusconi

Alla fine la tanto attesa proposta choc di Berlusconi è arrivata. “Nel primo consiglio dei ministri delibereremo come risarcimento la restituzione dell’Imu pagata dai cittadini sulla prima casa”. In che modo è presto detto: “Attraverso gli uffici postali riavrete in contanti quello che avete pagato nel 2012. Oppure tramite i conti correnti dei contribuenti”. Oltre alla suddetta promessa il Cavaliere ne aggiunge altre: “l’impegno che assumiamo davanti a tutti gli italiani, quello di cancellare l’Imu sulla prima casa nel primo consiglio dei ministri dopo la nostra vittoria. Riduzione dell’Irap in cinque anni, un’imposta-rapina per le nostre imprese”.

[ad] Insomma Berlusconi ha calato il suo asso dalla manica. Un programma elettorale fatto di promesse che sanno di deja vù. Eppure il Cavaliere ci crede e spiega in che modo sarà strutturata la copertura finanziaria di questa ennesima promessa. “La restituzione dell’Imu sulla prima casa vale 4 miliardi, un duecentesimo del costo della nostra macchina dello Stato, quindi la copertura di questa operazione avverrà riducendo del 2% all’anno le spese dello Stato”. Procedimento che si concluderà entro un mese, annuncia il leader del Pdl. Inoltre i soldi arriveranno anche “dall’accordo con la Svizzera per la tassazione delle attività finanziarie detenute in quel Paese dai cittadini italiani: il gettito è una tantum di 25-30 miliardi e poi all’anno un flusso di 5 miliardi”. Poi infine ciliegina sulla torta “l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti” per recuperare il rapporto tra politica e cittadini.

silvio berlusconi

Le reazioni – Il premier dimissionario Mario Monti commenta così le dichiarazioni di Berlusconi: “E’ magnifico, Berlusconi ha governato per tanti anni e non ha mantenuto nessuna delle promesse fatte. Non ha mantenuto la promessa di fare la rivoluzione liberale, non ha mantenuto la promessa di ridurre le tasse, in più ha creato molti problemi, tanto è vero che ha dovuto lasciare. Ci prova per la quarta volta. Gli italiani hanno buona memoria.” Il capogruppo dei senatori Pd Anna Finocchiaro commenta, su twitter: “Proposta choc del Cavaliere? Ma per favore… la solita minestra, demagogia, promesse irrealizzabili, bugie. Ma l’Italia non gli crede più”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

39 Commenti

  1. angel ha scritto:

    E se fosse vero? mi sembra troppo esposta come proposta ,credo che non è demagogia e quindi nel dubbio lo voto.

    • Michail ha scritto:

      E’ esposta perché sa che non lo farà mai. Può solo puntare alla vittoria alla Camera, ma il Senato non sarà mai suo.
      Io spero che vinca perché quando saremo di nuovo allo sbando quelli come te che lo voteranno oggi, lo impiccheranno dopo un mese. Come è successo al suo mito nel 1945.

    • Danilo ha scritto:

      nel dubbio lo voto??
      troppo esposta??
      Secondo te una proposta del genere da un Berlusconi che probabilmente uscirà sconfitto( e quindi non ha nulla da perdere) è troppo esposta?
      Ma pensi davvero che se si potesse fare non lo proporrebbero tutti? oppure ancora credi nel Berlusconi con la ricetta magica?( che oltretutto non è riuscito mai ad applicare con tutto il tempo che è stato al governo)
      nel dubbio stai a casa faresti meglio…

      • Ottavio ha scritto:

        È no! Nel dubbio vota! Per favore.
        Vota sbagliato, vota al contrario di quello che penso, vota una persona, un’idea, una speranza, tutto quello che vuoi, ma vota.
        E non fidarti di chiunque voglia dissuaderti dal farlo (presumo in questo caso sia fatto come battuta).

        Poi, si può fare, eccome, ma non a tutti va bene e probabilmente la strada proposta è effimera, ma sul fatto che si possa (e si debba) fare sono daccordo.

        Poi, farlo non è semplice, la promessa è facile da fare quando si è quasi certi di non avere l’onere di mantenerla.

        Buona serata.
        Ottavio.

      • uhko ha scritto:

        Ti fai comprare per 100 euro oggi, ma rischi di sborsarne 1000 domani, ciao e auguri.

    • Zanna ha scritto:

      Non so cosa dire, la mia speranza negli italiani è calata drasticamente dopo il commento del tale “angel”
      vergogna,vergogna! Tu e il tuo presidente!

      • Federico ha scritto:

        E perché si dovrebbe vergognare? Perché te la pensi diversamente da lui? Si vergogni chi non ha rispetto delle idee altrui.

        • FedeFica ha scritto:

          A parte che è un troll al 100%, ma comunque… si deve vergognare eccome. Come si dovrebbe vergognare la maggioranza italiana che lo ha fatto andare al potere per 20 anni, essendo poco intelligente per rendersi conto che stava facendo la cosa sbagliata. Un conto è essere aperto alle idee altrui e rispettare le opinioni degli altri, un conto è non ammettere o non poter sottolineare OGGETTIVAMENTE un errore palese o una cosa poco intelligente o stupida fatta da qualcuno. Un altro conto è che l’Italia si è meritata Berlusconi, visto che la maggior parte degli Italiani è stata tanto tonta da appoggiarlo, e ancora una parte lo appoggia, senza rendersi conto del male che ha fatto al paese.

    • vales ha scritto:

      Informati, possibile che non ricordi nulla di ciò che Berlusconi è stato per il nostro paese? Informati, informati…..non è possibile trovare i soldi!!! Li prenderà ancora dai pensionati, distruggerà definitivamente la scuola e poi, mentre noi continueremo a pagare, lui condonerà le tasse ai suoi amici e compari, come ha detto oggi in modo spudorato!
      Aggiungo: hai visto chi ha messo in lista per il parlamento? Ricordati che il tuo voto manderà e manterrà questi individui che dovranno decidere le sorti di noi tutti. Ci vogliono persone serie e preparate!!!!

    • RoccoT ha scritto:

      poveri noi…nel dubbio? hai ancora dubbi? i miracoli promessi non sono arrivati nei tempi buoni e secondo te arrivano quando ormai stiamo già nella fogna…va dai almeno s e le pensate non le dite certe cose che sono un offesa a voi stessi che fate la figura degli………

    • Tre monti ha scritto:

      ti ricordo per la cronaca che doveva sconfiggere il cancro in due anni, ti pare che uno così può fare proposte troppo esposte? infatti è nuovo mica lo conosciamo si è solo candidato senza sosta dal 1994. Negli altri paesi del mondo (quelli occidentali) i governanti esistenti nel 1994 sono spariti, anzi neanche mi ricordo chi erano, in italia il vecchietto di Arcore c’è sempre , che stupidi che sono a cambiare così frequentemente (loro????)

    • rocco t ha scritto:

      spero per te che non ti dovrai “mangiare le mani” per la tua ingenuità…posso capire la fiducia nel nuovo…ma per chi promette miracoli dal 1994 proprio no!

    • Kees ha scritto:

      Votalo fai bene, ti capiscoSe non ti sono bastate le fregature che ti/ci ha dato in 20 anni, vuol dire che è proprio quello che fa per te!

    • giorgio ha scritto:

      il RISCHIO VERO è che mantenga la promessa nel caso disgraziato berlusconi vinca le elezioni…il PROBLEMA starebbe nel fatto che pur di mantenere una promessa incosciente manderebbe nel giro di pochi mesi l’italia nel baratro più buio. Ma come si fa a votare ancora che ha preso in giro gli italiani per anni? sembra un incubo…

  2. blackangel ha scritto:

    IO SONO SICURO, ma tu nel dubbio venderesti il tuo futuro per 300euro? Io preferirei avere garanzie sul mio lavoro. Si vede che sei un parassita della PA.

  3. Bruno ha scritto:

    Scusa Angel, ma di secondo nome fai Silvio.?

  4. Maria Vittoria ha scritto:

    concordo.

  5. Francesco ha scritto:

    Anche gli altri dicono che toglieranno l’IMU, compreso chi l’ha messa, e anche quelli che hanno tatto gridato contro chi l’aveva tolto per la prima casa. A pensateci bene nelle valutazione che date. E’ solo la mia opinione

  6. renato ha scritto:

    Per quale ragione non dovrebbe farlo? Egli sa che facendolo correrebbe il rischio di essere votato a vita1 Abolendo o limitando al minimo il sovvenzionamento ai partiti, riducendo il numero e le prebende dei politici (molti dei quali sono “i così detti” politici capaci di trasformare l”ideologia” sulla quale, ancora oggi, poggia lo zoccolo duro e l’incredulità di tanti giovani, in “attività” imprenditoriale ( leggi rapporti con le banche o patrimonio), altri, poi, illustri sconosciuti rappresentano se stessi, ma sono un “numero”” ed i numeri servono.), abolendo l’IRAP ee impedendo di far dilapidare ingenti risorse in opere incompiute.Berlusconi passerebbe alla storia come un grande statista rinnovatore di una società che sta perdendo la memoria di De Gasperi..

    • RoccoT ha scritto:

      Ma come siete disillusi ….è lo stesso che si candida dal 1994 non è uno che non conoscete e ancora non sapete cosa può o non può fare …la grande novità dei tagli alla politica! chi l’ha impedita sino ad oggi? chi ha rubato sino ad oggi? loro stessi …sognate sognate

    • Zeno ha scritto:

      ma c’è ancora tanta gente come te in giro?
      se è così non ne usciremo mai!

  7. Frank White ha scritto:

    Il discorso è che se l’è giocata male , concentrando tutta l’attenzione sulla restituzione dell’Imu .Avrebbe fatto bene a non creare questa suspence .
    Cmq lo scrivo giusto perchè resti : Bersani , Vendola con lui sono i residuati di chi ha portato , assieme probabilmente al clientelismo della DC , il paese in queste condizioni .
    Non possono attirare nessun moderato e nessun indeciso di destra , e politicamente hanno un programma che si può riassumere con “uniformiamoci tutti nella povertà” , ancora tutelano interessi che ci hanno portato a questo punto .

    Per pagare le pensioni l’INPS va in deficit ogni anno di 60 miliardi di euro .
    Negli ultimi 20 anni c’è una differenza fra governi di Berlusconi e Sinistre varie c’è una differenza di meno di un anno .
    Fra Craxi e Dc fra il 1983 e il 1992-94 il debito pubblico passa dal 80% al 100 e qualcosa .
    Dopo B cresce di altri venti punti in 20 anni .
    Non è il male assoluto , soltanto un cialtrone .

  8. Frank White ha scritto:

    Per quanto riguarda le pensioni basterebbe ancorarle al reddito medio e fissare un tetto massimo per risolvere il problema .

  9. enrico ha scritto:

    Ma un duecentesimo non è lo 0.5%? Perchè parla di ridurre la spesa del 2%, che è pari a un cinquantesimo? Strana matematica quella di Berlusconi…

    • armando ha scritto:

      Lui non si è espresso male, ma ha giocato sulle parole. Ovvio che in matematica un duecentesimo equivale allo 0,5% ma a parole può voler dire 2%. E gli italiani ci credono ancora. Un fatto è certo, quando è andato al potere nel 1994 il suo patrimonio era di 200 milioni mentre adesso dopo 20 anni è di circa 3 miliardi. Se questo vuol dire governare per il bene di tutti è un grande statista, ma purtroppo mentre lui aumentava il suo capitale noi perdevamo in potere d’acquisto ed ora siamo alla fame.

      • FedeFica ha scritto:

        Appunto vallo a spiegare ai ciechi e sordi che non se ne sono resi conto e che ancora lo appoggiano… la verità è che se la maggior parte degli italiani è così e ci troviamo in un paese di ignoranti, più che cercare di cambiarlo sarebbe più saggio scappare

  10. DarthVader ha scritto:

    bè l’Ici qualcuno l’ha tolta. si giudicano i fatti, nn le chiacchere

    • RoccoT ha scritto:

      veramente la prima riduzione è stata fatta nel 2006, non eliminata del tutto e non dal suo governo…poi eliminata del tutto dal suo governo nel 2008, ovviamente era una mossa che al governo nazionale non costava nulla essendo a carico dei comuni, i quali dovevano avere una pari somma dallo stato centrale…mai avuta..L’eliminazione dell’ICi prima casa (chiariamo solo prima casa perchè per alcuni non è ancora chiaro) non è poi una gran somma per le famiglie, io ho una casa abbastanza grande e non supero le 200 annue, se hai un lavoro dignitoso sarà pure antipatico pagarla ma alla fine si può tranquillamente fare…il problema vero è questo…se hai un lavoro dignitoso…quindi il vero problema si chiama CRESCITA, si CHIAMA LAVORO, se ci sono questi l’IMU si sopporta facilmente, anche perchè aumentano le entrate fiscali e si può abbassare anche la tassazione…tutto il resto so chiacchere e basta che incantano l’italiota medio(cre)

    • Tre monti ha scritto:

      sconcertato dalla credulonità!!

    • Michail ha scritto:

      L’ha tolta Prodi. Non Berlusconi. Le chiacchiere stanno a zero!

    • giorgio ha scritto:

      Ha levato l’ICI INFATTI abbiamo vistoI L’ITALIA CHE FINE HA FATTO con sto’ genio di economista!!!!!!

  11. io ha scritto:

    l’italiota che mi vata berlusconi o è idiota o sìè fumato anche i coglioni…

  12. ANDREA ha scritto:

    Tutto quello che dice Berlusconi è realizzabile nella misura in cui destrutturiamo questo sistema dello Stato che sembra l’impero romano. Dimezziamo stipendi di manager e colonnelli, parlamentari senatori eliminiamo il presidente della rep. con i suoi cavallieri, cambiamo la Costituzione restringendo l’arena politica e promuoviamo meno lo Stato ma più la Libera Impresa. Meno tasse e si assume di più. Meno tasse e si compra di più, scuola selettiva e programmi specifici e professionalizzanti… con tutti isoldi risparmiati si fanno due Italia!

  13. Franco ha scritto:

    L’ici l’ha tolta e toglierá anche l’imu.io lo voto perchè è giusto restituire agli italiani il maltolto.

  14. ANTONIO ha scritto:

    Io non capisco come si possa dare fiducia ad un venditore di fumo… a preso tutti per fondelli, negli ultimi 20 anni. A quasto punto gli Italiani meritano di essere governati da questo personaggio squallido qual’è ( a 77 anni sta con una ragazzina che faceva la valletta a Calippo e Telecafone.. ho detto tutto.).Se dovesse solo avvicinarsi alla vittoria … allora siamo proprio alla frutta.

  15. Chris ha scritto:

    Berlusconi é L’UNICO per il quale si puó votare.
    E non centra nemmeno se restituisce l’IMU o no… basta che ALMENO la abolisce !!!!!!!!!!!!
    I due altri imbecili pezzi di merda (MONTI & BERSANI) non l’aboliranno MAI !!!!
    ANZI, se vincono questi due finocchi succhiacazzi, allora AUMENTERANNO L’IMU al DOPPIO, e lo faranno aumentando TUTTI I VALORI CATASTALI, una procedura che volevano giá fare da anni. Anche, se vince Monti o Bersani, arriverá la PATRIMONIALE su TUTTI I PATRIMONI !!!!!!!!!
    Se vince Monti o Bersani, ognuno sará degradato al stato di schiavo, e quelli che non si vogliono fare rubare di questo stato di merda, saranno persecutati come criminali !!!

    LA VERITÁ É CHE BERLUSONI É IL MENO MALE DI TUTTE LE SCELTE CHE SI HA !!!!
    E SU QUESTO NON CI PUO ESSERE NESSUN DUBBIO !!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento