•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 8 aprile, 2013

articolo scritto da:

Movimento 5 Stelle pronto ad occupare il Parlamento

images

Movimento 5 Stelle: clamorosa forma di protesta quella minacciata da Beppe Grillo e dai parlamentari del Movimento. Domani potrebbe infatti scattare l’occupazione dell’Aula della Camera e “iniziative eclatanti” si preannunciano anche a Palazzo Madama, come fa sapere il senatore grillino Maurizio Buccarella.

[ad]Una protesta che i grillini, parafrasando gli hashtag di Twitter, potrebbero chiamare #occupyMontecitorio. Ma perché i parlamentari del M5S vogliono occupare le Camere?

L’obiettivo è ottenere subito la convocazione delle commissioni parlamentari permanenti, senza aspettare la formazione del nuovo Governo che consentirebbe ai partiti di decidere lo scacchiere dei ruoli chiave, cioè delle presidenze e delle vicepresidenze avendo presenti i rapporti di forza.

E a chi dice che, per formare le suddette Commissioni, sia necessaria la preventiva formazione di un Governo, risponde l’ex presidente della Corte costituzionale, Giovanni Maria Flick: “In questo momento è prioritario non paralizzare le Camere. Sia nei regolamenti di Camera e Senato sia nella Costituzione non c’è nulla – dice – che in merito alle Commissioni faccia riferimento a un problema di maggioranza e minoranza”.

Sono settimane che i parlamentari e vertici del movimento di Beppe Grillo chiedono l’avvio delle Commissioni spiegando che non c’è bisogno che ci siano una maggioranza e un’opposizione e che è giusto che gli eletti del popolo lavorino e facciano partire il Parlamento a tutti gli effetti.

In un documento del Movimento consegnato alla stampa in settimana alla Camera, si sottolinea che, analizzando la Costituzione agli articoli 72, 64 e 94 e le norme del Regolamento della Camera dei Deputati agli articoli 19 e 20, “si evince che l’unico requisito per la Costituzione delle Commissioni permanenti è la proporzione tra i gruppi parlamentari”.

E non ci sarebbe alcun riferimento alla proporzione tra maggioranza e opposizione neanche per l’elezione dei presidenti di commissione. Sempre nello stesso documento vengono citati, proprio per rafforzare il concetto che le commissioni si possono formare, i precedenti del 1976, del 1979 e del 1992.

Alessandro Genovesi


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

1 comments
Rosa rodriquez
Rosa rodriquez

Io sono Sempre d'accordo con quanto il M5S fa, ha fatto, e spero farà'