•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 11 maggio, 2013

articolo scritto da:

Rugby calda vigilia dello spareggio salvezza

rugby

Spareggio: terminata la regular season, il campionato di Eccellenza di Rugby vive una giornata di grande attesa: oggi, infatti, verranno disputate le semifinali d’andata dei playoff e lo spareggio salvezza che designerà la squadra destinata alla retrocessione in Serie A.

[ad]L’incontro fra le ultime classificate, L’Aquila ed i Crociati, entrambe appaiate a quota sedici punti, si prospetta molto teso, se per la società abruzzese la sconfitta significherebbe la seconda retrocessione dalla fondazione e, di diretta conseguenza, il titolo di nobile decaduta, per i Crociati si tratterebbe della prima retrocessione. Qualche tifoso già insinua che la retrocessione potrebbe essere il giusto input per dare alla società un nome definitivo: il nome di Crociati è solamente provvisorio anche se, dalla fondazione avvenuta nel 2010, il presidente Villani non si è mai preoccupato di modificarlo.

Lo spareggio salvezza sarà la riedizione dell’ultima giornata di campionato che vedeva i Crociati, guidati da Bordon, favoriti sui neroverdi viste le due vittorie consecutive raggiunte nelle due precedenti giornate contro le Fiamme Oro ed il Reggio Emilia. Otto punti utili per la classifica ma, soprattutto, per il morale: dopo le diciannove sconfitte consecutive, ritrovarsi a giocarsi la permanenza in Eccellenza all’ultima giornata, per giunta in uno scontro diretto contro la squadra che, in alcuni momenti, era sembrata irraggiungibile visti i punti di distacco, sembrava quasi un miracolo sportivo che, nonostante la vittoria, si è realizzato solo a metà.

Mezzo miracolo perché, grazie al punto bonus dovuto al distacco inferiore ad otto punti, L’Aquila è riuscita a strappare quel punto utile ad agganciare a quota sedici i Crociati e ad evitare la retrocessione diretta. Anche nella penultima giornata gli abruzzesi erano riusciti ad allungare le distanze dalla formazione emiliana grazie ad un altro punto bonus assegnato in virtù delle quattro mete messe a segno contro il San Donà. I punti bonus sono stati, a conti fatti, la salvezza della formazione neroverde: dei sedici punti totali in classifica, la metà sono punti bonus, sei punti per il distacco minore di otto punti e due per le mete superiori a quattro. Gli emiliani, in quanto a punti bonus, sono fermi a quota quattro.

Le differenze fra le due compagini non si limitano solo allo stile di gioco e alla preparazione ma, come si può dedurre dalle dichiarazioni rilasciate dal flanker aquilano Zaffiri e dal coach parmigiano Bordon, si espande alla mentalità societaria: se in Emilia si punta tutto sull’entusiasmo dei giovani crociati caricati dalle tre vittorie consecutive, in Abruzzo si è alla ricerca della concentrazione e della determinazione necessaria per riportare sul campo tutto ciò che è stato perfezionato durante gli allenamenti.

Gli ultimi ottanta minuti di questa infinita volata per la salvezza si giocheranno alle ore 16.00 al Chersoni di Prato (Diretta Streaming www.raisport.rai.it, diretta testuale www.federugby.it, in differita alle ore 19.00 su Rai Sport 2) e l’incontro sarà diretto dal sig. Alan Falzone di Padova.

 Lorenzo Stella


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments