•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 21 agosto, 2013

articolo scritto da:

Preliminari Champions Milan-PSV pareggio con PaperAbbiati

milan pareggio col psc andata preliminari champions

MILAN, BENINO LA PRIMA

Sbagliava chi pensava fosse già chiuso il discorso qualificazione. Il PSV è una squadra certamente giovane, con poca esperienza in Europa, ma è anche insidiosa, a tratti spregiudicata.

Il pareggio accontenta più il Milan. Tra una settimana esatta davanti al suo pubblico i rossoneri potranno gestire più risultati favorevoli, a partire dallo 0 a 0.

Gli olandesi avranno pure già cominciato il campionato, quindi non pagano più gli sforzi della preparazione estiva, ma Allegri dovrà condurre un’attenta analisi della gara, perché troppe paiono le cose da rivedere.

L’unico reparto che può dare certezze all’allenatore livornese è l’attacco, con El Shaarawy a segno e Balotelli che si scopre suggeritore.

Proprio quest’ultimo subirà dal proprio tecnico una tiratina d’orecchie per il giallo, inutile, preso quando mancavano pochi minuti al termine dell’incontro.

I ragazzi di Cocu partono forte e mettono subito in difficoltà il Milan, incapace di uscire dalla propria metà campo e di far arrivare palloni agli attaccanti: già dopo più di un minuto prima azione pericolosa per gli olandesi, con Maher che devia quasi per sbaglio un tiro di Matavz.

milan balotelli

Pochi minuti dopo El Shaarawy non approfitta della porta lasciata sguarnita dal portiere delle “lampadine” Zoet.

Il Milan soffre, ma trova il vantaggio al 15′ Abate serve un pallone con i fiocchi a El Shaarawy che, con un preciso colpo di testa, spiazza Zoet.

E’ 1 a 0, inaspettato per quanto visto fino a quel momento.

Il vantaggio carica i rossoneri, che dopo pochissimi minuti potrebbero allungare, ma il destro di Balotelli si stampa sulla traversa dopo essere stato deviato dal portiere olandese.

Fino all’intervallo è il PSV a fare la partita. Comincia lo show di Abbiati, che in più di una occasione toglie letteralmente le castagne dal fuoco, blindando la porta rossonera. Prestazione imponente la sua durante il primo tempo.

abbiati portiere milan

Il secondo tempo prende il via con il Milan forse troppo rilassato e sicuro del risultato. E al 60’ la beffa, la doccia fredda: Bruma calcia, dal limite, ma Abbiati respinge malissimo e ne approfitta Matavz che insacca. E’ 1 a 1. Peccato per il portiere rossonero, fino a quel momento tra i migliori in campo.

Il PSV prende coraggio, e blocca il Milan. Allegri decide di mandare in campo, forse troppo tardi Poli e Niang per degli impalpabili De Jong e Boateng, sempre più oggetto misterioso.

Ed è proprio Poli che va vicinissimo al vantaggio, ma Zoet salva la propria porta e devia in angolo. Nei 3’ di recupero succede poco e nulla, e l’arbitro turco Cakir manda tutti negli spogliatoi. Gara difficile per i rossoneri, che forse non si aspettavano un avversario così fastidioso.

Allegri Milan

A San Siro ci sarà da sudare per ottenere la qualificazione, ma ai microfoni Allegri è piuttosto soddisfatto della prestazione dei suoi, così come il capitano Riccardo Montolivo.

Intanto da Firenze, Andrea Della Valle, durante la presentazione della Fiorentina, si lascia andare ad una dichiarazione che farà discutere:”Questa sera c’è una partita, meritavamo di giocarla noi”. Ci si riferisce, ovviamente, al Milan e alla sua qualificazione ai preliminari ottenuta in extremis a Siena, tra le polemiche arbitrali. Un po’ troppo?


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments