•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 4 dicembre, 2013

articolo scritto da:

Indulto, Napolitano invita i partiti alla responsabilità. Cancellieri: “Riforma presto in Cdm”

Napolitano

L’indulto ritorna nel dibattito politico italiano. Il tema, che nemmeno due mesi sollevò un vespaio di polemiche, è riportato al centro della scena dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Il Capo dello Stato, in mattinata, ha fatto nuovamente sentire la propria voce sull’argomento, al termine di un convegno dedicato alla riforma della giustizia a Palazzo Giustiniani. “Il Parlamento deve avere il senso di responsabilità per dire che vuole fare un indulto, necessario per ottemperare alla Corte di Strasburgo oppure prendersi la responsabilità di non considerarlo necessario, sapendo che c’è una scadenza che è quella del maggio 2014, posta dalla Corte dei diritti di Strasburgo. Il Parlamento – ha però precisato Napolitano – è assolutamente libero di fare le sue scelte”.

“Stamattina – ha aggiunto Napolitano – abbiamo ascoltato una relazione molto forte di Zagrebelsky che ha sostenuto che l’indulto è la sola misura capace di ottemperare alle fortissime raccomandazioni, per non dire intimazioni, della Corte di Strasburgo”.

cancellieri

Cancellieri: “Riforma giustizia presto in Cdm” – Immediatamente successivo all’intervento del Presidente della Repubblica, è quello del ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri, che annuncia di aver già pronto un pacchetto di provvedimenti che riformeranno la giustizia.

In uno dei prossimi Consigli dei ministri – ha dichiarato il Guardasigilli durante un convegno dal titolo “Clemenza necessaria. Amnistia, indulto e riforma della giustizia” –  porteremo un pacchetto di provvedimenti che inciderà sui processi civili e penali e sui problemi delle carceri”. “Passato questo momento difficile approfondiremo questi temi in uno dei prossimi Consigli dei ministri. Le misure riguarderanno sia il settore civile che penale, con interventi sui processi, per ridurne i tempi, semplificarne le formule, dare più efficacia deflattiva ai riti speciali».

Inoltre, ha annunciato Cancellieri, saranno “rafforzate le garanzie per gli imputati in custodia cautelare e sarà introdotta la disciplina della prova dichiarativa. Ci sarà poi una calibrata revisione dei meccanismi delle impugnazioni”.

Il ministro poi non si sottrare nemmeno ad un giudizio sul putiferio legato alla vicenda di Giulia Ligresti, difendendo il proprio operato e rigettando ogni accusa: “Non penso di aver perso credibilità né di averne fatta perdere al governo… poi ognuno la pensa a modo suo”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

21 Commenti

  1. Gianni Mulas ha scritto:

    un amore inossidabile lo lega

  2. Mimmo Pappalardo ha scritto:

    Ma non doveva essere amnistia?…ha già ridimensionato i suoi suggerimenti alle camere?

  3. Catia Porri ha scritto:

    e certo, adesso devono fare in fretta…. sembra che il vento stia cambiando…

  4. Aldo Comino ha scritto:

    Il peggio presidente si sempre. Altro che arbitro.

  5. Roberta Orrù ha scritto:

    dimettiti abusivoooo

  6. Alberto Rilla ha scritto:

    In vista normette salva Caimano?

  7. Lucio Bufo ha scritto:

    perché Napolitano vuole rimettere in circolazione decine di migliaia di delinquenti? …. No, non va bene, caro Napo!

  8. Nello Dibilio ha scritto:

    Quale Parlamento? Questo è decaduto e può solo fare ordinaria amministrazione.

  9. Salvatore Perez ha scritto:

    Non c’è riuscito con la Grazia, prova con l’indulto! Non sei il mio Presidente!

  10. MariaPia Luchi ha scritto:

    ma sono questi i problemi del paese??? Ha paura di qualcosina???

  11. Mimmo Ristori ha scritto:

    Presidente, mi sorge un sospetto, che questo indulto favorisca “qualcuno” a cui ha promesso qualcosa che poi non ha mantenuto?

  12. Benito Giacoppo ha scritto:

    E perché, invece, non portare al centro della scena i suicidi quotidiani?

  13. Sergio Jí Ào Radano ha scritto:

    macchè indulto, mafiosi!!!!!

  14. Aldo Giulio Zangaro ha scritto:

    Incapaci..si muovono cosi ..senza dignita ed etica….hanno grattatoil fondo di tutto…ma nessuna accorttezza..mai x la logistica dei penitenziari..il problema e li…mmagistratura in coerente…certezza della pena zero…riforme a cazzo…giorgio tu sei quedto ed altro…meno che il presidente degli italiani…

  15. Ugo Bruschi ha scritto:

    Perché non rispediamo al mittente tutte le persone in carcere che non sono cittadino italiani?….. Ma la Cancellieri è ancora in carica a RUBARE lo “stipendio” a fine mese?….

  16. Fulvio Ugo De Lucis ha scritto:

    Levati dai piedi,non farai come Napoleone III che ha udato il suffragio per un colpo di stato.

  17. Mauro Tornaghi ha scritto:

    la piantiamo di parlare di indulto ed amnistie? Cambiao le leggi vergogna e le carceri si svuotano-

  18. Loris Accica ha scritto:

    Veramente la Cancellieri dovrebbe solo presentare le dimissioni.

  19. Matteo De Petrillo ha scritto:

    ANCORA????? ebbasta un po!!!!!

  20. Assunta Rullino ha scritto:

    fanno spazio per loro????

Lascia un commento