•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 6 dicembre, 2011

articolo scritto da:

Ballarò minuto per minuto – 06/12/2011 [diretta]

Ballarò

Amici della grande politica, benvenuti ad una nuova ed enigmatica puntata di “Tutto Ballarò minuto per minuto”!

Questa sera assisteremo ad una vera e propria “puntata al buio”, un salto nel vuoto dagli esiti imprevedibili. Infatti la suspense sarà altissima stasera nello studio di Giovanni Floris. E non solo per la manovra economica, tutta lacrime e sangue, varata dal consiglio dei ministri di domenica. Ma anche e soprattutto perché non si saprà chi saranno gli ospiti di questa sera.

Le uniche certezze? Due big di questo governo: il sottosegretario di stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Antonio Catricalà e il ministro del Welfare e delle Pari Opportunità Elsa Fornero, balzata agli onori della cronaca per le sue lacrime nella conferenza stampa di domenica. Due ospiti autorevoli che però avranno avverarsi e interlocutori non ancora definiti.

In questo quadro fosco e indefinito le uniche due certezze restano i sondaggi di Nando Pagnoncelli e la consueta copertina satirica di Maurizio Crozza.

Una puntata misteriosa che noi siamo qui per svelarvi!

http://www.youtube.com/watch?v=zy9Gp3Ykmpg

Ballarò

E ora è il momento del nostro PAGELLONE!

FORNERO –6,5 – Dopo le lacrime dell’altro ieri la Ministra stavolta è molto allegra e serena nello spiegare la manovra. PROFESSORESSA

CATRICALA’ – 6,5 – Si mostra sicuro e competente. EQUILIBRATO

MARONI – 6 – Questi leghisti di lotta, anche quando fanno battaglia dura contro il Governo, si mostrano pacati in tv al contrario delle aspettative. Confermiamo perciò il giudizio dato a Pini quando comparve a Ballarò. LA FORZA TRANQUILLA

FINOCCHIARO – 7 – Dopo il non classificato che si prese su queste pagine, forse ha fatto tesoro delle nostre critiche, e si è mostrata decisamente più incisiva del solito. LETTRICE DEL TP

GELMINI– 6 – Talvolta ruggisce, ma mai più di tanto, senza entrare mai in partita. A RIPOSO

BELPIETRO5,5 – Un po’ in disparte oggi. IN PANCHINA

SORGI5,5 – Il solito editorialista.  NULLA DI NUOVO SUL FRONTE OCCIDENTALE

CANTONE – 5 – La segretaria della CGIL…ooops! Della SPI, non riesce ad essere troppo incisiva nella puntata.  LA SOLITA SINDACALISTA

FLORIS– 6,5 – Puntata molto tecnica, poco lavoro per il padrone di casa. TUTTO TRANQUILLO

23.29 Conclude Antonio Catricalà: ci serve il voto di tutti. A questa richiesta d’aiuto parte Floris col suo “alè”!

Anche questa puntata è finita mestamente. Dopotutto, domani è un altro giorno.

(per continuare la lettura cliccare su “2”)


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

6 comments
Termometro Politico
Termometro Politico

Cercheremo i dati che chiedi Marco, in effetti è certamente una informazione di rilievo speriamo che siano di facile reperibilità

Roberta Gaggini
Roberta Gaggini

ma loro che continuano a dire che questa manovra va fatta per salvarel'Italia ma quella s................di Gelmini cominci lei e i suoi compari di merende del parlamento ma tutti .............a dimezzarsi i loro stipendi devono darci indietro i nostri soldi non sono stati in grado di governarci ma tutti ..............ladroni noi Italiani vi LICENZIAMO TUTTI E SENZA DISOCCUPAZIONE TANTO AVETE GIA' INCASSATO ABBASTANZA

Marco Marletta
Marco Marletta

Qualcuno ha capito di che documento parlava Belpietro?

Marco Marletta
Marco Marletta

L'intervento di Maroni mi ha fatto venir voglia di dati. Dove posso trovare il gettito previsto da ciascuna misura? Quanto costa, ad esempio, la rivalutazione delle pensioni fino a, diciamo, 2000 euro/mese?