•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 3 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Boldrini accusa Grillo “Sul suo blog i commenti di potenziali stupratori”

laura boldrini

“Il video postato sul blog di Grillo era istigazione alla violenza, basta vedere i commenti, tutti a sfondo sessista vuol dire che chi partecipa al quel blog non vuole il confronto ma offendere e umiliare. Sono potenziali stupratori”. Usa parole dure Laura Boldrini ospite ieri sera a Che Tempo Che fa. La presidente della Camera attacca frontalmente il Movimento guidato da Beppe Grillo. “Il M5S non è mai d’accordo con nessuna riforma e miglioria perché l’obiettivo è non cambiare nulla, dimostra che nulla può essere cambiato dal di dentro e che tutto deve essere spazzato via. È una analisi su nove mesi”. E ancora: “C’è un’emergenza democratica, una questione che va trattata con la massima serietà, si tenta di delegittimare le istituzioni”. “Il Parlamento è un luogo dove ci si confronta, non dove c’è lo sfogo di violenza. Il mio appello ai gruppi è tornare a una strada di rispetto reciproco”.

Boldrini ricostruisce il caos scatenatosi in Aula dopo l’approvazione del decreto Imu-Bankitalia. “Quello che è accaduto è una terribile onda di violenza che si è scagliato contro i banchi del governo. È scoppiato il finimondo. Ho visto persone che gridavano, che non erano più in grado di trattenersi. Sono venuti sotto due deputati che mi hanno detto qualsiasi ingiuria e insulto: non erano più in grado di fermare questa loro azione violenta. In nessun luogo di lavoro è possibile”. “Bene, questo comportamento non è concepibile in nessun luogo di lavoro – ha aggiunto Boldrini- Le persone devono essere in grado di indirizzare questa rabbia non verso le altre persone. Poi ci sono stati altri episodi di insulti in commissione giustizia con insulti a sfondo sessista. Hanno impedito ad altri deputati di votare, di lavorare. Non era mai accaduto”.




Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

72 Commenti

  1. Annita Mastrodomenico ha scritto:

    un insulto a tutti gli iscritti praticamente!…

  2. Nicola Lambroia ha scritto:

    Ma mi faccia il piacere !!

  3. Fabio Casadei ha scritto:

    a gente nu te se vo ngroppà a gente tevo sfanculà che è ben diverso ,basta che te fai raspetta e te trombi chi voi medita boldrini cara

  4. Massimo Siliato ha scritto:

    La solita vacca comunista .

  5. Andrea Spadaro ha scritto:

    Tutti stupratori siamo diventati ##boldrinidittatura####

  6. Alberto Rilla ha scritto:

    La frase non era così … ho visto tutto il video per assicurarmi che non fosse decontestualizzata … comunque si vedrà in altre sedi probabilmente. ..

  7. Nicola Chiefari ha scritto:

    Boldrini stupratrice della Costituzione

  8. Sergio Lecca ha scritto:

    ha detto potenziali e cmq se tutti gli iscritti hanno commentato sul post “cosa fareste se la boldrini fosse con voi in auto?” in maniera becera l’idea dei potenziali stupratori non è campata in aria ,cmq vi propongo un giochino,sostituite il nome boldrini con quella di vostra figlia/madre/fidanzata/moglie e vedete se vi fa un effetto diverso leggere quei commenti.

  9. Filippo M. R. Tusa ha scritto:

    Posta la personale contrarietà al M5S, posto lo schifo, e questo mi auguro sia inopinabile, uscito nel commento al post di Grillo che onestamente non mi spiego perché assolutamente gratuito e non utile a nulla se non a creare violenza verbale ed ideologica immotivata…questa davvero è una grossa caduta.
    Ho visto la partecipazione della Boldrini a Che Tempo Che Fa, ieri sera. Scandalosa.

  10. Marco Marella ha scritto:

    è pazza

  11. Vallarella Paolo Cisco ha scritto:

    Hai ragione scrofa

  12. Ennio Chiaretto ha scritto:

    Egregio termometro politico, la presidenta NON HA DETTO ciò che voi avete scritto bensì: “chi frequenta il blog di Grillo e’ un potenziale stupratore” pertanto non “chi commenta” come da voi erroneamente indicato. Cioè la signora parla di me senz’altro ma anche di Lei caro signore qualora aprisse il suddetto blog per leggerlo. Tanto per la correttezza alla quale dovreste attenervi. Manipolare la realtà e’ disdicevole

  13. Paolo Pucciarelli ha scritto:

    lol

  14. Giorgen Rock ha scritto:

    E quando si scherzava ugualmente con minetti, carfagna, gelmini ecc ecc. ma diventate tutti moralisti a convenienza? La boldrini e’ un cancro per la liberta’ e la considerazione delle donne. Quelle vere pero’. Vergogna

  15. Paolo Pucciarelli ha scritto:

    che simpatico

  16. Maria Carmela Morana ha scritto:

    Una Donna che s a vedere lontano!

  17. Paolo Pucciarelli ha scritto:

    lol stralol mogol

  18. Domenico Leccese ha scritto:

    #donne
    Care donne M5S, è tempo di disobbedire…
    Di : Sara Ventroni #news03febbraio2014
    «Care donne Cinque Stelle, è tempo di disobbedire, di spegnere il Megafono. Siate libere. Anche voi sapete che dalla goliardia non si ricava indotto democratico. Offendere le donne è il ripiego di chi non ha altri argomenti, eccetto il gesto linguistico primordiale.
    Eppure, oggi – solleticando le corde basse dei commentatori da social-bar – siamo risospinti indietro, a una democrazia che nelle sue forme regredisce a rantolo. Una politica che rifiuta ogni dialogo, ma non si sottrae alla consuetudine, più-che-consumata, del rifugio trasversale nel divertimento machista, come affermazione di impotenza politica, su scala nazionale. Un trastullo che inganna il tempo, ma non noi. Una pratica ben collaudata, occorre dirlo. Per questo la novità degli insulti mediatici non ci stupisce.
    L’offesa sessista alle donne – offesa istituzionale o extraparlamentare – è praticata da chi, in mancanza d’altro, tenta di sottrarre valore alla battaglia politica, pensando di ricavarne facile complicità, ammiccando a non si sa quale senso comune. E avendo in mente chissà quale Paese. Per questo, offendendo le donne, in fondo si offende la dignità e l’intelligenza di tutti. Giocando al ribasso.
    Ma oggi, per fortuna, il maschilismo non si porta bene. È retroguardia. Un riflesso condizionato che stona con le promesse di rinascita di una cittadinanza basata sulle relazioni. E dunque, nell’Italia digitale, ammettiamolo, lo spirito battutaro del maschio non solo non fa più ridere nessuno, ma ci intristisce molto.
    Siamo oltre la commedia all’italiana. Oltre, perfino, le analogie col fascismo. Perché il Mussolini – capopopolo antiparlamentare e, dal 1925, interlocutore unico della borghesia terrorizzata dal popolo – almeno si assumeva personalmente, al cospetto del Parlamento, la responsabilità del delitto politico della democrazia. Erano altri tempi. E la storia non si ripete. Oggi, però, siamo ancora molto goliardici. E si cerca la complicità anonima. Da lurker. Oggi non si risponde in aula: si lascia il muro bianco, alla mercé della rabbia frustrata, rancorosa, dei luoghi comuni dei cittadini non eletti.
    Oggi la sfida politica corrisponde alla massa di scritte sui muri anonimi dei blog, usati come bagni pubblici, dove la massa del network è libera di esprimersi, in forma di insulti, per partecipare a qualcosa di diverso dalla propria solitudine. Poi ci sarà sempre il questurino di turno, il bidello pavido a giustificare l’oltraggio: di notte non controlliamo i commenti. Peggio di Ponzio Pilato.
    È vero: non siamo nel fascismo. Siamo, sulla pelle delle donne, a qualcosa di più primordiale. A un’era avanti Cristo. Siamo al fascino discreto della lapidazione. Perché la macchina del fango serve ai giornali, ma non si diverte nessuno. Nella lapidazione, invece, si scagliano pietre virtuali, e ci si diverte un mucchio, soprattutto contro le donne.
    Care elette Cinque Stelle, se non volete essere complici, dovete prendere parola. E dirlo a chiare lettere: noi ci dissociamo. E non vi sentirete certamente meglio indicando il maschilismo in casa altrui. Perché altrove, in altri partiti o movimenti, le donne prendono le distanze. E parola. Anche fuori dal coro. A partire dalla legge elettorale: dove siete, voi, nel 50 e 50? Cosa ne pensate della doppia preferenza di genere? Quanto è accaduto nei giorni scorsi, con le offese alle parlamentari del Pd e le provocazioni rivolte alla presidente della Camera Laura Boldrini, è specchio di una strategia di cui non potete essere complici.
    Non si può lanciare il sasso e nascondere la mano. Meglio: non si può più lanciare il sasso. Un tempo si diceva che è il pollice opponibile che ci distingue dalle bestie. La nostra specie, in fondo, è fatta per costruire. Per distruggere non c’è bisogno di evoluzione.
    #Sapevatelo204 Staff
    COMPLIMENTI a : #SaraVentroni

  19. Giovanni Gobbi ha scritto:

    vorrei vedere un blog con la domanda: “Siete da soli in macchina con Grillo: cosa fareste?” Personalmente, conoscendo la sua tirchieria, controllerei ben bene il mio portafogli, sarebbe capace di fregarmelo e poi chiedere un condono…..

  20. Giorgen Rock ha scritto:

    Di certo non ti accuserebbe di istigare al furto povero gobbo 😉

  21. Luca Passantino ha scritto:

    Questa signora in maniera davvero spregevole vuole spostare l’attenzione dal opinione pubblica dai regali alle banche da parte del governo alla presunta volgarità del mv5

  22. Isolino Vannoni ha scritto:

    io sono un iscritto, mai stuprato nessuno, ci sarebbe da valutare una querela…

  23. Naspini Fabio ha scritto:

    Guarda che certi commenti ci sono , e da tempo, anche dai blog di altri partiti verso i membri dei 5 stelle, ma li però tutti muti, nessuno che fiata !

  24. Lorenzo Furnari ha scritto:

    Un po’ + di rispetto x una che ha soccorso personalmente i profughi a Lampedusa, che si è ridotta lo stipendio e che è arrivata in politica dopo il lavoro svolto alle nazioni unite. Ha un curriculum superiore a quello di qualsiasi altro parlamentare o senatore. Se legittate simili offese dimostrate maleducazione e di far tutta l’erba un fascio: cioè equiparate la Boldrini che é arrivata ora alle responsabilità di Casini, Berlusconi e D’alema

  25. Danio Aloisi ha scritto:

    vigliacchi squadristi #iostoconlaura

  26. Vito Martinelli ha scritto:

    La mia è solo un’osservazione. Ma possibile che non rida mai e abbia costantemente un’espressione schifata?

  27. Angelo Bonsignore ha scritto:

    Giochetti per stupidi..parliamo di politica!!!Parliamo di tutti quelli che hanno affondato l’Italia..parliamo dei partitiiiii!!!Questa è una gran vergogna!!

  28. Gian Maria Lupparelli ha scritto:

    Dormi tranquilla cara!!!

  29. Rita Mariani ha scritto:

    però quando erano le donne del pdl a ricevere tante “attenzioni” era normale…e quando la stampa di regime viene usata per discriminare chi non è d’accordo con lei , e quando offende le donne/mogli/mamme lavoratrici???? io da donna penso che lei è una potenziale istigatrice a delinquere! Non ha argomentazioni valide da indicare…poi da una che è capitata per caso su quella poltrona: nessuno ha votato lei e solo il 2% degli italiani il suo partito…voi che la difendete tanto fatevi qualche domanda forse troverete risposte.

  30. Rita Mariani ha scritto:

    è una radical chic…

  31. Rita Mariani ha scritto:

    si personalmente e se li è portati tutti a casa sua…

  32. Enzo della Valle ha scritto:

    ma quando finisce questa commedia ????????????????????

  33. Giancarlo De Luca ha scritto:

    dite a questa pupazza ghigliottinara che la metà dei frequentatori del blog sono DONNE!! mai visto così pochi neuroni in un cranio!!

  34. Antonio Grazia Romano ha scritto:

    Chiediamo a tutti voi e agli italiani di mobilitarsi e di inviare copia della sottoestesa lettera aperta al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, per evitare la conversione in legge del decreto n.133 del 30 novembre si legge e perchè non lo promulghi la legge e lo rinvii alle Camere. Se siete d’accordo scaricate la seguente lettera e inviatela al Presidente della Repubblica a mezzo prioritaria, fax o e-mail.
    AL Presidente della Repubblica
    On.le Giorgio Napolitano
    Il sottoscritto/a…………………………………….., nato a ……………………………., cittadino italiano residente a …………………………………in via………………………………….., al fine di fare tutto il possibile ( anche con messaggio alle Camere ) per evitare la conversione in legge del decreto Imu-Bnakitalia n.133 del 30 novembbre 2013, già approvato al Senato, che contiene la disposizione per la rivalutazione delle quote della Banca D’Italia per i seguenti motivi: a) non riveste i caratteri di necessità e urgenza come richiesto dalla nostra Costituzione articolo 77; b) garantirebbe un cospicuo regalo a Intesa e UniCredit, attualmente le due più importanti azioniste dell’istituto, con un guadagno compreso tra i 2,7 e i 4 miliardi; c) aprirebbe le porte a investitori stranieri, mettendo a rischio la nazionalità della banca; d) si ravvisano enormi danni erariali sui quali la stessa Corte dei Conti potrebbe intervenire.
    La dove il parlamento convertisse il decreto legge n.133 del 30 novembre 2013 a Lei il compito di non promulgarla e rinviarla alle camere nell’interesse del paese, dei cittadini italiani e nel rispetto delle norme costituzionali.
    ………………il Con Osservanza

  35. Francesco Santarsiere ha scritto:

    Mi piacerebbe sapere se esista un modo per fare una sorta di class action al fine di denunciare la Boldrini per diffamazione e ingiurie nei confronti di tutti noi attivisti, simpatizzanti ed elettori del M5S.
    Magari una raccolta firme o qualcosa del genere…

  36. Andrea Assistenza Self Everio ha scritto:

    ma potenziali o veri,torna a casa non vedi che ti sei anche imbruttita !!!!!!!!!!!!!

  37. Luca Piccardi ha scritto:

    stronzate a parte gli insulti mi preoccupano, pero loro, la reppublica italiana l’hanno stuprata mille ed una volta di troppo.

  38. Francesco E Basta ha scritto:

    Non sono i grillini il suo problema.. Ma altri molto più violenti.. E questo clima di odio l’ha creato lei!!

  39. Mauro Portoso ha scritto:

    brava continua cosi da prima della classe!

  40. Riccardo Manfredi ha scritto:

    la tagliola l’ha applicata lei mica gli altri

  41. Jd Jeidi ha scritto:

    ma lei sa almeno che cosa ha fatto la Boldrini o no?e come lo giustifica?

  42. Riccardo Manfredi ha scritto:

    della botta ricevuta alla deputata m5s ovviamente nessuna riga, complimenti, temevo che per le donne del pd il sessismo era a prescindere dell’idea politica, ma a quanto pare non è così.

  43. Marco Angius ha scritto:

    adesso vado a stuprarmi un piatto di spaghetti 🙂

  44. Giovanni Patarga ha scritto:

    MA VA A CAGARE

  45. Garghj la Leggenda ha scritto:

    se dovessi essere pregiudiziale come lei scrivessi cosa penso di voi politici…

  46. Alessandro Nizzoli ha scritto:

    Puoi solo chiedere scusa.

  47. Antonina Foddanu ha scritto:

    Prima fa’ il danno e poi la colpa e’ degli altri !!!!Pero’ un rischio ce’ con le prossime leggi !!!Metteranno fuori proprio quella risma in liberta’!!!

  48. Piero Corallo ha scritto:

    ma smettila!!

  49. Piero Corallo ha scritto:

    Stai esagerando!!basta!!

  50. GaspareSupremo ha scritto:

    OCCORRE
    IMMEDIATAENTE  RICORRERE ALLA CORTE COSTITUZIONALE per lo stop degli interventi in aula a seguito di un’ipotetica clausola di “Regolamento ” ( del Senato ma non della C. dei Deputati )  !
    Esiste, ed è Palese l’Emergenza Democratica per 10 Milioni di Italiani
    rappresentati in Parlamento dai Deputati del M5Stelle, che non sono
    democraticamente rappresentati da un Presidente della Camera “di
    Parte” e settoriale , che parteggia Politicamente per gruppi Parlamentari
    a Lei vicini ! Considerato che uno dei Compiti di ogni  Presidente di
    Camera è proprio quello di attenersi scrupolosamente e con imparzialità
    oggettiva al regolamento “ della sua  Camera Medesima “ e, non quello di
    forzare con interpretazioni Bulgare ( di parte ) e inopinati, l’equilibrio
    dell’attività Democratica del Parlamento, con dei comportamenti Eversivi
    provocando la destabilizzazione nel dibattito, nell’aula Parlamentare ma quella
    però dell’obiettività neutrale ed imparziale e non di faziosità palese !

  51. GaspareSupremo ha scritto:

    no capisco perchè è scomparso il Mio commento !

  52. Mario Pieraccini ha scritto:

    vorrei consigliare alla signora Boldrini, che prima di lamentarsi, si facesse un esame di coscenza pensando alla sua origine e invece di pensare ai problemi sussistenziali del popolo italiano, la smettesse di pensare solo agli stranieri e ai rom….forse dopo può piangere e farsi compatire….ultimo consiglio, vattene te e la colorata….

  53. Mario Pieraccini ha scritto:

    c’è poco da difenderla una che rema contro gli italiani….smettetela di difenderla sta piagnona e pensasse a quello che ha combinato il suo genitore….adesso difendetela dopo aver studiato la storia….

  54. Alessandro Alex Baldi ha scritto:

    Grillo chi? Quello di pinocchio?

  55. Benny Giacopelli ha scritto:

    Ma cosa dice ? Presidente ! Non pensi questo, la prego ( ECCO COME CI SI DEVE ESPRIMERE SECONDO LORO). A Palermo si direbbe : ma va scassacci a ???????

  56. Sergio Lecca ha scritto:

    i commenti di sicuro ma i post non li ha scritti renzi,bersani o vendola ,invece qua li ha scritti grande capo testa bianca grillo,la differenza sta tutta là e dicendo questo ragionate da supporter e non da uomini liberi,liberi di dire che il capo del partito che votate ha fatto una cazzata.la differenza sta tutta qua!!

  57. Davide Bolli ha scritto:

    Questa sta’ provocando a posta x nascondere il fatto che e’ incapace come presidente….. non assecondare grazie

  58. Pistidda Giuseppe ha scritto:

    il popolo che vota è coglione, sporco, puzza, alcune frasi di Berlusconi, adesso la boldrini, potremo essere stupratori, secondo chi sei puoi dire ciò che vuoi, è trattasi di insulti, ma questi ci fanno o ci sono. a parte le bandiere, ci hanno preso per coglioni. ricordo alla boldrini che è bugiarda, come ha detto da Fazio, io sono stata eletta, NO, non sei stata eletta e non mi rappresenti. per mè sei il nulla. non dimenticare che non puoi mettere il silenzio, è un atto di prepotenza. ma tù sei di sel?, o sel selè vista brutta col tuo comportamento?.

  59. Brindisi Antonio ha scritto:

    questa è completamente fuori di testa!!!

  60. Mauro Casu ha scritto:

    Presunta?

  61. Mauro Casu ha scritto:

    É una vecchia tattica del giornalismo spazzatura: la stessa cosa faceva Fede al TG4 quando mostrava le immagini degli avversari politici del suo padrone sempre in pose ridicole…

  62. Eugenio Policriti ha scritto:

    venere di ILO

  63. Pierfrancesco Catapano ha scritto:

    CHE PALLE!

  64. Diego Merzari ha scritto:

    mi sa che qualche vero potenziale stupratore se ne uscirà col decreto svuotacarceri…

  65. Maria Giovanna Nardi ha scritto:

    e fa benisssimo!!!!!

  66. Anton Ross Effebi ha scritto:

    Ne deduco che siamo una nazione fondata sullo stupro..visto che TUTTI, chi piu’ chi meno, ha desiderato di trombare qualcuno/a in macchina 😉 ( Tutti quelli che hanno pensato alla Bellucci o Belen si costituiscano in commissariato!!)

  67. Bruno Marioli ha scritto:

    Il M5S vuole stuprare i ladri che si sono stabiliti ai comandi del paese e ci raccontano frottole dalla mattina a notte inoltrata senza vergogna ! Zerbini della grande finanza mondiale che con la globalizzazione sta schiavizzando il mondo intero !

  68. Mauro Amelio ha scritto:

    più che spostare dai regali alle bance, direi che vuole spostare l’attenzione dalla causa alla conseguenza…. quello che viene nascosto è l’uso della tagliola, che non ha nulla a che fare con una democrazia, togliendo la possibilità alle opposizioni (oggi i 5 stelle, domani qualsiasi opposizione ci sia) di far valere il proprio diritto di tentare di bloccare una legge che viene considerata ingiusta, in pratica si tenta di nascondere l’inizio della fine della democrazia tentando di far passare chi si oppone da antidemocratici…. ed in parte ci stanno riuscendo.

  69. Francesco Vizzi ha scritto:

    Non è all’altezza del ruolo che ricopre, perché non è imparziale nei confronti delle minoranze.Ha fatto quella porcata della ghigliottina per zittirre il movimento 5 stelle.

Lascia un commento