[TheChamp-Sharing]
[TheChamp-Sharing count="1"]

pubblicato: martedì, 11 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Il documento segreto scritto da Corrado Passera per Napolitano

corrado passera

Il documento segreto scritto da Corrado Passera per Napolitano

A seconda delle fazioni politiche c’è chi sminuisce e chi enfatizza ma il documento c’è: si tratta di un documento di 196 pagine scritto da Corrado Passera per Napolitano. Un piano economico scritto mesi prima dell’insediamento del Governo Monti. A scriverlo per il Quirinale è l’allora amministratore delegato di Banca Intesa, poi ministro del Governo guidato dal professor Mario Monti. La rivelazione è di Alan Friedman, ieri ospite di ‘Piazza pulita’ programma tv in onda su La7.

Il documento segreto scritto da Corrado Passera per Napolitano

Friedman “Passera propone a Napolitano piano per l’economia” – “Passera – spiega Friedman – propone a Napolitano un piano per il rilancio dell’economia, che comprende “un vero shock strutturale positivo” intitolandolo: “Un Grande Piano di Rilancio”. Gli obiettivi del piano (più volte ritoccato) erano ambiziosi: “Raggiungere una crescita di almeno il 2% all’anno nel medio periodo; portare i conti pubblici in pareggio già entro il 2012 e riportare il debito pubblico intorno al 100% del Prodotto interno lordo (Pil) entro tre anni”. Il piano prevedeva “la reintroduzione dell’Ici sulla prima casa, l’aumento dell’Iva a 23% entro settembre 2012, e un piano per abbattere il debito anche grazie alla presunta raccolta di 85 miliardi di euro con una tassa patrimoniale del 2% su tutta la ricchezza immobiliare esclusa la prima casa, i depositi bancari e i titoli di Stato”.

Giuseppe Spadaro




Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: