pubblicato: venerdì, 28 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Lega Nord, probabile candidatura del nigeriano Toni Iwobi alle Europee

Si tratta soltanto di un’indiscrezione ma il sito Affaritaliani riporta fonti bene informate: la Lega Nord potrebbe inserire nelle liste per le Europee il nome di Toni Iwobi, militante della prima ora e soprattutto candidato di origini nigeriane. In questo modo il segretario federale Matteo Salvini vuole spiazzare i detrattori del Carroccio e sotterrare le accuse di razzismo venute da più parti nel corso degli ultimi mesi, alla luce dello scontro tra leghisti e l’ex ministro dell’Integrazione Cécile Kyenge.

Iwobi è in Italia dal 1977. Assessore al comune di Spirano, piccolo comune in provincia di Bergamo, il potenziale candidato al Parlamento europeo è apprezzato moltissimo dai dirigenti di via Bellerio, che hanno provato a farlo eleggere, senza successo, anche alle elezioni regionali lombarde del 2013. Ma Iwobi è famoso anzitutto per l’intervista rilasciata al Fatto Quotidiano, in cui contesta l’operato della Kyenge.

salvini

Questa scelta – certamente sorprendente per un partito tacciato di xenofobia – non è nuova per la Lega: qualche anno fa, a Viggiù, comune del feudo storico di Varese, è stata eletta l’italoamericana Sandy Cane, primo sindaco donna di colore della storia d’Italia.

Leghista da più di 20 anni, Toni Iwobi è nato il 26 aprile 1955 a Gusau, in Nigeria. Quinto di 11 fratelli, ha svolto i suoi studi nel suo paese e si è laureato in Scienze dell’Informazione negli Stati Uniti. È arrivato in Italia nel 1977, a Spirano (Bergamo), dove è attualmente assessore della giunta monocolore leghista: qui ha sposato una bergamasca, ha avuto due figli ed ora è nonno di due nipotini. Iwobi è amatissimo dal popolo leghista e la sua pagina Facebook è ricca di elogi e apprezzamenti. Una sorta di icona per i padani, l’esempio che la Lega non è razzista. Non solo: oltre ad aver criticato in più riprese la Kyenge e ad essersi espresso contro lo ius soli, Iwobi è stimatissimo da Salvini, Maroni, Calderoli, Bossi e Giorgetti.

Fabrizio Neironi




Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: