•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 3 aprile, 2014

articolo scritto da:

Matteo Salvini “Vergognosi gli arresti dei secessionisti veneti”

Matteo Salvini "Vergognosi gli arresti dei secessionisti veneti"

All’indomani del blitz dei Carabinieri del Ros, che ha portato all’arresto dei 24 secessionisti veneti, si scatena la rabbia della Lega Nord. Tutti, a partire dal Segretario federale Matteo Salvini, si scagliano contro degli arresti definiti “vergognosi” e c’è addirittura chi, come l’Eurodeputato leghista Mario Borghezio, chiede l’intervento dell’Europa contro l’Italia. A difendere i secessionisti veneti c’è pure Daniela Santanché, di Forza Italia “reazione sproporzionata, mi sento come sprofondata in un film, sono preoccupata”.

Salvini contro Procura di Brescia

Il Segretario Matteo Salvini.

 

“TUTTI A VERONA” – Matteo Salvini, intervenendo alla trasmissione di Rai3, Agorà, attacca duramente la Procura di Brescia, accusandola di aver condotto delle indagini “assurde”. “Per due anni gli italiani hanno pagato intercettazioni e pedinamenti di 24 persone”, dichiara Salvini, “e il risultato delle indagini è stato una ruspa camuffata da trattore che va al massimo a 8 chilometri all’ora”. Il Segretario dichiara piena solidarietà alle famiglie degli arrestati, “padri di famiglia, pensionati e lavoratori che vogliono l’indipendenza”, annunciando poi di volersi autodenunciarsi. Infine un messaggio al popolo leghista “domenica alle 18 tutti a Verona per protestare”.

Il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

Il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

 

“INTERVENTO MUSCOLARE” – Un arrabbiato Roberto Maroni, il Presidente della Regione Lombardia, commenta gli arresti di ieri. “Mi pare che stiano mettendo in galera opinioni ed idee”, dichiara Maroni, secondo cui “l’intervento dei Carabinieri è stato abnorme rispetto all’entità dei fatti”. A sostegno dei secessionisti, accusati dalla Procura bresciana di terrorismo, si schiera anche Umberto Bossi, il Presidente federale della Lega Nord. “Il Veneto ce la farà ad ottenere l’indipendenza, ma gli arresti”, spiega “sono stati un errore dello Stato, così la gente si incazza di più”. Secondo Luca Zaia, altro esponente della Lega Nord e Presidente della Regione Veneto, “l’inchiesta è venuta fuori proprio adesso, in una fase cruciale per le istanze di indipendenza”.

Emanuele-Fiano-contro-Salvini

Il deputato PD, Emanuele Fiano.

 

“FIDUCIA NELLA MAGISTRATURA” – Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi da Bruxelles, dove nelle prossime ore si terrà un summit in cui si parlerà di Africa, preferisce non parlare tanto sulla vicenda. “L’Esecutivo” dichiara il premier, “non commenta cosa fa la magistratura, visto che abbiamo grandissima fiducia in tutti i tipi di magistratura”. Il PD, per bocca del deputato Emanuele Fiano, difende la Procura di Brescia e condanna le parole di Salvini. “La dichiarazione di Salvini”, secondo Fiano “non solo è delirante, ma anche colpevolmente pericolosa”.

BAGNASCO: “ITALIA UNA SOLA” – Anche il cardinal Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente Cei ha commentato l’arresto dei secessionisti veneti. “Ogni forma di violenza è sempre da ripudiare” e “le difficoltà ci sono per tutti, non solo per una parte del Paese e sono anche gravi. L’Italia è una sola”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: