•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 27 agosto, 2014

articolo scritto da:

Rai, Fico (M5S) e Grillo contro i Tg

Stipendio dei politici e sprechi in Rai ed editoria finanziata con soldi pubblici sono tra i principali cavalli di battaglia del Movimento 5 Stelle. Dopo l’attacco frontale al Tg1 ecco un’altra stilettata polemica del M5S.

Proprio il presidente della commissione di Vigilanza Rai Roberto Fico analizza il lavoro svolto: “abbiamo portato trasparenza, ma i poteri della commissione sono limitati. E il grande problema rimangono gli appalti esterni da un miliardo e 300 milioni”. Per il presidente della commissione di Vigilanza sulla Rai, Roberto Fico, “fare luce sui conti e sugli sprechi della Rai è molto complicato, bisogna superare tanti muri. Ma – dice il deputato M5S in un’intervista al Fatto Quotidiano – credo nel nostro lavoro e nel miglioramento di quest’azienda”. “Il primo nodo che ha affrontato la commissione è quello degli appalti esterni. La grande difficoltà è stata quella di acquisire tutte le informazioni e tutti i dati. Ci sono situazioni ancora aperte dopo oltre un anno”, spiega Fico.

“All’inizio la Rai è stata molto reticente, ma con il tempo abbiamo ottenuto informazioni che la commissione non aveva mai avuto prima”, ad esempio “i dati sulle fasce di stipendio dei dirigenti” e “la lista dei fornitori della Rai”. “Ho chiesto al dg Gubitosi e alla presidente Tarantola la lista delle aziende che intrattengono rapporti con la Rai, e il costo totale degli appalti concessi con bandi pubblici negli ultimi cinque anni. Hanno risposto, ma – afferma Fico – in modo non esauriente. Ne riparleremo dal primo settembre”.

m5s fico e grillo contro i tg rai

 M5S, POST BLOG GRILLO “I BURATTINI DEI PARTITI DELLA RAI” . “Il M5S lotta da un anno e mezzo per eliminare la lottizzazione in Rai dei partiti e l’influenza nefasta della politica. Basta andare al sito della vigilanza Rai e leggersi i resoconti o vedere qualche nostro intervento in audizione, per rendersene conto immediatamente. Il problema della politicizzazione della Rai non è certo il M5S, visto che coerentemente, non ha chiesto nessuna nomina di direttori di tg o di rete o membri del cda che invece sono tutti di nomina politica da più di 30 anni, in primis del PD e poi della cricca berlusconiana e degli ex DC. A proposito di Berlusconi e degli “editti bulgari”: vi pare che chi è fuori dai giochi politici come noi, possa avere il potere di “cacciare” un “Orfeo qualsiasi” dal Tg1? Noi chiediamo che sia licenziato, perchè i direttori di TG quali Orfeo, Masi, la Berlinguer, la Maggioni, operano per un regime informazionale degno della peggiore dittatura sud americana” si legge nel post pubblicato dal blog di Grillo.

 

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: