•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 19 novembre, 2014

articolo scritto da:

Elezioni regionali, tra rischio astensione ed economia in crisi

elezioni regionali

Le elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria si avvicinano sempre più. E con esse crescono dubbi ed inquietudini, che tormentano partiti e candidati in lizza.

Elezioni Regionali e l’incognita astensione

L’incognita numero uno si chiama astensione. In Emilia Romagna sono chiamati a votare oltre 3 milioni di elettori, ma le vicende che hanno portato prima alle dimissioni di Vasco Errani e poi alle incursioni giudiziarie sui rimborsi elettorali aumentano il timore sulla crescita dell’astensionismo. Del resto, già le primarie avevano presentato dati a dir poco deludenti, a livello di partecipazione. E persino il 70% delle ultime europee – nettamente inferiore all’82% delle politiche 2013 – potrebbe rivelarsi un lontano ricordo.

elezioni regionali

Elezioni regionali e crisi economica

In Calabria il tema che la fa da padrone è invece l’economia regionale, che sta letteralmente colando a picco. E’ una ferita ancora aperta e recente l’allarme lanciato da Bankitalia nell’aggiornamento congiunturale del primo semestre 2014, che vede una Calabria sempre piu’ fanalino di coda in Italia e nel Mezzogiorno, con una forte disoccupazione e ribasso in tutti i settori produttivi. Problemi che pongono in secondo piano le continue diatribe all’interno del centrodestra, tra il Nuovo Centrodestra – orfano del governatore dimissionario Scopelliti – e Forza Italia, convinta sostenitrice della candidata azzurra Wanda Ferro.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: