•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 7 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Norma salva Berlusconi, Fassina: “Serve un ripensamento”

Continua ad animare il dibattito politico la cosiddetta norma salva Berlusconi. Ieri è intervenuto Franco Coppi, legale di Berlusconi. Questa volta a parlare è un esponente della minoranza Pd: Stefano Fassina.

Secondo Fassina “al di là della vicenda Berlusconi e delle conseguenze sul terreno politico, l’impianto del decreto non va perché è un regalo ai grandi evasori. Per sgombrare il campo dai sospetti, Renzi deve portarlo subito in Consiglio dei ministri eliminando i reati di frode e introducendo la soglia in valore assoluto per gli altri reati”.

Il deputato del Pd intervistato dalla Stampa aggiunge: “Senza un ripensamento il clima nelle prossime settimane diverrà decisamente più complicato nel Pd e nei rapporti con Forza Italia”.

fassina commenta norma salva berlusconi e minaccia per partita quirinale

 

Fassina: Norma salva Berlusconi complica clima

Fassina passa dalla norma salva Berlusconi alla partita del Quirinale: “Col passar delle ore la vicenda alimenta notizie più o meno fondate che non aiutano a costruire il clima per un passaggio importante come quello sul Colle che deve vedere il coinvolgimento e il consenso anche di Forza Italia, come delle altre forze di opposizione”.

“Noi siamo convinti – prosegue l’esponente della minoranza – che tutto il Pd debba puntare a una candidatura che sia una figura di garanzia che vada oltre il patto del Nazareno. Una figura con un background politico più che tecnico e con voce in capitolo oltre confine credo sia da preferire in questa fase”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: