•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 24 aprile, 2015

articolo scritto da:

Renzi: “Se Italicum non passa governo cade”

renzi elezioni regionali

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi pone l’aut aut, ai microfoni di Otto e Mezzo. Sulla legge elettorale, l’Italicum, tema che da settimane sta attanagliando il Partito democratico, il premier non le manda a dire. “Martedì il governo deciderà se porre la questione di fiducia per l’approvazione della legge elettorale. Se l’Italicum non passa – ha aggiunto il segretario Pd – il governo cadrà. Io non sono qui per stare con le terga attaccate alla poltrona. I signori del Parlamento hanno l’occasione di mandarmi a casa. Lo facciano”, ha procato il premier.

renzi boschi

“Italicum passerà”

Il presidente del Consiglio ha poi puntualizzato: “Credo che faranno passare la legge. Sta in un pacchetto di proposte che abbiamo avanzato in varie occasioni e discusso. Altrimenti che si fa, facciamo finta di niente? Possono mandarmi a casa, ma non fermarmi”. Sull’eventuale spaccatura del Pd, Renzi ostenta sicurezza: “Il Pd si spaccherà, abbiamo detto che si rispetta il volere della maggioranza. Democrazia è dove si vota e si decide a maggioranza, se no si chiamerebbe anarchia”.

A far eco alle posizioni del premier è il deputato di Area Riformista Dario Ginefra, che annuncia il suo voto favorevole al provvedimento e spera “che tale decisione possa essere condivisa nelle prossime ore dall’intera Area Riformista”. Ginefra, inoltre, invita Roberto Speranza a ritornare sui suoi passi e a ritirare le dimissioni da capogruppo.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: