Sondaggio Datamedia: PD al 34,7%, NCD-UDC sotto il 3%. Fiducia in Renzi al 37% (18/06)

Pubblicato il 20 Giugno 2015 alle 14:59 Autore: Francesco Anania
sondaggio datamedia intenzioni di voto

Pubblicato giovedì 18 giugno, come di consueto, dal quotidiano Il Tempo, il sondaggio Datamedia sulle intenzioni di voto ai partiti e la fiducia nel presidente del Consiglio Matteo Renzi.

sondaggio datamedia intenzioni di votoLa rilevazione arriva dopo i ballottaggi delle elezioni amministrative di domenica scorsa che hanno visto una significativa battuta d’arresto per il PD. Rispetto alla scorsa settimana, dopo la crisi di consenso dell’ultimo periodo, si registra comunque una lievissima crescita del Partito Democratico che si attesta al 34,7%.

Nel complesso l’atmosfera è quella da quiete dopo la “tempesta” delle elezioni regionali e comunali: risulta così pressochè invariato il dato delle altre forze politiche con secondo partito il Movimento 5 Stelle al 21,8%, la Lega Nord di Salvini al 15,3% e Forza Italia al 12,2%.

Restano sopra la soglia di sbarramento del 3% fissata dall’Italicum per accedere alla Camera Fratelli d’Italia al 4,2% e SEL al 3,9%, mentre secondo il sondaggio Datamedia oggi resterebbe fuori dal Parlamento Alleanza Popolare (NCD-UDC): l’alleato di governo del PD è infatti accreditata del 2,5%.

Minime le variazioni anche per quanto concerne il dato relativo all’astensione, pari al 33,6% se si votasse oggi per le elezioni politiche, mentre gli indecisi sono il 17,3%. Complessivamente, sommando anche le nulle/bianche dichiarate, oggi il 53,1% dell’elettorato non esprime un’intenzione di voto per un partito.

Infine, secondo quanto riferisce il sondaggio Datamedia questa settimana resta invariata al 37% la fiducia in Matteo Renzi dopo la flessione delle precedenti settimane.

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Francesco Anania

Classe ‘84, si laurea in Politica e Istituzioni Comparate all’Università degli Studi di Milano. Successivamente consegue il Master in Fonti, Strumenti e Metodi per la Ricerca Sociale presso la Facoltà di Scienze Statistiche dell’Università La Sapienza di Roma e accumula esperienze in diversi ambiti, lavorando tra l’altro presso l’istituto di ricerche Ferrari Nasi & Associati e in Regione Lombardia. Ha pubblicato una raccolta di poesie ed è appassionato di politica, world music e calcio. Collabora con Termometro Politico dal 2013.
    Tutti gli articoli di Francesco Anania →