Sondaggio elettorale Datamedia, continua il calo della Lega e l’avanzata del M5S

Pubblicato il 25 Settembre 2015 alle 11:04 Autore: Gianni Balduzzi
Sondaggio elettorale Datamedia, elenco dei partiti con le rispettive percentuali

E’ un trend piuttosto consolidato, e riscontrabile anche in altri istituti quello che si sta profilando nelle rilevazioni demoscopiche, e anche dall’ultimo sondaggio elettorale Datamedia.

Sondaggio elettorale Datamedia: PD stabile

E’ il trend che vede un PD stabile o anzi in lieve recupero, mentre all’opposizione opposti destini vengono seguiti da Lega Nord e Movimento 5 Stelle.

Mentre la Lega infatti vive un momento di appannamento, forse per il clima mutato sul tema immigrazione, e infatti anche per il sondaggio elettorale Datamedia scende dello 0,7% al 15% in due settimane, mentre il M5S nello stesso lasso di tempo sale di un punto al 25,8%, ormai superando la performance delle politiche del febbraio 2013.

Il PD come abbiamo detto è sostanzialmente stabile, al 32,9%, e ha interrotto la caduta seguita ai deludenti risultati delle amministrative. Renzi capitalizza l’inizio della ripresa economica, che sembra finalmente arrivata.

Forza Italia sembra avere fermato la discesa e pur rimanendo su valori bassissimi, l’11,6%, sale dello 0,3% in due settimane. Stabilità, anch’essa su livelli bassi, anche per Area Popolare, ovvero NCD e UDC, al 2,6%, una percentuale che però tratterrebbe il partito sotto la soglia dell’Italicum.

Agli estremi rimangono piuttosto fermi sulle proprie posizioni anche SEL e Fratelli d’Italia, rispettivamente al 3,9%, in realtà uno 0,2% più di 2 settimane fa, e al 3,8%.

 

Sondaggio elettorale Datamedia, elenco dei partiti con le rispettive percentuali

 

Il sondaggio elettorale Datamedia come altre volte riporta anche il grado di fiducia nel premier Renzi, che dopo essere rimasto fermo per due settimane sale al 33%, in linea con il recupero di consensi del proprio partito.

L'autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →