03/11/2015

Sondaggio EMG per Tg La7: in caso di ballottaggio il M5S è per la prima volta in vantaggio (02/11)

autore: Francesco Anania
sondaggio emg intenzioni di voto

Presentato nel corso del Tg La7 di lunedì 2 novembre il consueto sondaggio EMG sulle intenzioni di voto ai partiti e in caso di ballottaggio, nonché sulla fiducia nei principali leader politici.

Probabilmente danneggiato dal “caso Roma”, arretra ancora di qualche decimale di punto rispetto alla precedente rilevazione il Partito Democratico, che questa settimana si attesta al 32,2% e distanza di circa cinque punti percentuali il Movimento 5 Stelle, il quale avanza invece lievemente e raggiunge il 27,3%. Minime le variazioni anche per Lega Nord (14,1%) e Forza Italia (11,7%), così come si mostra pressoché invariato il dato di Fratelli d’Italia, ora al 5%, e di SEL che si attesta al 3,3%. Cresce e si riporta sopra la soglia del 3% Area Popolare (NCD-UDC). Infine, secondo il sondaggio EMG risulta stabile il dato dell’astensione, attualmente pari al 42,2%; questa volta è in discesa, invece, la percentuale degli indecisi (17,1%).

sondaggio emg intenzioni di votosondaggio emg intenzioni di voto astenuti indecisi

Particolarmente interessante questa settimana il risultato delle simulazioni di ballottaggio presentate dal sondaggio EMG: il Partito Democratico prevarrebbe in caso di secondo turno contro una lista unica del centrodestra, con il partito di Renzi in lieve flessione ma accreditato comunque del 52,9%; clamoroso, invece, il sorpasso per la prima volta del Movimento 5 Stelle (50,6%) ai danni del PD in caso di ballottaggio fra i democratici e il movimento “grillino”.

sondaggio emg intenzioni di voto ballottaggio pd centrodestrasondaggio emg intenzioni di voto ballottaggio pd m5s

Infine, il dato sulla fiducia nei leader politici del sondaggio EMG mostra una sostanziale stabilità per Renzi (31%), Salvini (24%) e Di Maio (24%), che seguono in graduatoria il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la cui fiducia invece si dimostra in aumento (47%). Per concludere, dato in crescita anche per i tre leader del centrodestra Berlusconi (18%), Meloni (18%) e Alfano (12%).

sondaggio emg fiducia leader

Autore: Francesco Anania

Classe ‘84, si laurea in Politica e Istituzioni Comparate all’Università degli Studi di Milano. Successivamente consegue il Master in Fonti, Strumenti e Metodi per la Ricerca Sociale presso la Facoltà di Scienze Statistiche dell’Università La Sapienza di Roma e accumula esperienze in diversi ambiti, lavorando tra l’altro presso l’istituto di ricerche Ferrari Nasi & Associati e in Regione Lombardia. Ha pubblicato una raccolta di poesie ed è appassionato di politica, world music e calcio. Collabora con Termometro Politico dal 2013.
    Tutti gli articoli di Francesco Anania →