•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 2 novembre, 2016

articolo scritto da:

Referendum costituzionale, non ci sarà alcun rinvio

referendum costituzionale-rinvio

Oggi alcuni quotidiani di centrodestra, tra cui Il Giornale, hanno rilanciato l’ipotesi di uno slittamento del referendum costituzionale previsto il 4 dicembre.

A dare credito alla notizia è stato poi il ministro dell’Interno Angelino Alfano in un’intervista a Rtl 102.5.

“Il governo non farà alcuna richiesta di rinviare il referendum ma qualora una parte della opposizione fosse disponibile a valutare un’ipotesi di questo genere, io sono convinto che sarebbe un gesto da prendere in altissima considerazione. In questo clima (quello del terremoto ndr) diventa difficile una campagna elettorale che separa un Paese che invece ha bisogno di essere unito”

Referendum costituzionale, Renzi smentisce Alfano

La possibilità, remota, di un rinvio del referendum costituzionale è stata allontanata definitivamente dalle parole del premier Matteo Renzi che, di fatto, ha smentito il leader NCD.  “Il ministro Alfano sta facendo un ottimo lavoro, ma l’ipotesi di un rinvio non esiste. Non perdiamo tempo in queste vicende”.

Referendum costituzionale, opposizioni all’attacco

L’ipotesi di un rinvio è stato bocciato anche dalla forze di opposizione. “Noi siamo contrari: stanno indietro nei sondaggi e vogliono così tentare di recuperare” ha affermato il leader della Lega, Matteo Salvini. A fargli eco Renato Brunetta di Forza Italia. “Rinviarlo è da folli, Forza Italia dice no”.

Anche il Movimento 5 Stelle dice no ad un rinvio. “Non si azzardino a strumentalizzare le vittime del sisma per i loro loschi fini politici e ad usarli come scusa per rimandare una votazione che vede Renzi perdente”.

Referendum costituzionale, Travaglio controcorrente

Chi non crede alle parole di Renzi è invece Marco Travaglio. Secondo il direttore del Fatto Quotidiano, la smentita è in realtà la conferma che la possibilità di un rinvio esiste. “Siccome l’ altroieri Matteo Renzi ha detto che l’ idea di rinviare il referendum costituzionale con la scusa del terremoto “non esiste, è una boutade giornalistica”, è probabile che ci stia pensando seriamente. Tant’ è che, come risulta al Fatto, nei giorni scorsi ha fatto sondare Silvio Berlusconi attraverso i soliti sherpa Gianni Letta e Fedele Confalonieri, vedovi inconsolabili del Nazareno”.

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: