•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 28 dicembre, 2016

articolo scritto da:

Fidel Castro: a Cuba vietato l’uso del nome per i luoghi pubblici

fidel castro

Fidel Castro: a Cuba vietato l’uso del nome per i luoghi pubblici

Ieri, l’Assemblea generale cubana ha approvato un provvedimento che vieta di erigere statue commemorative con le sembianze di Fidel Castro e di intitolare luoghi pubblici al Lider Maximo. Non si tratta di damnatio memoriae. Al contrario, la decisione è stata presa per rispettare le volontà dello stesso ex Presidente, morto appena un mese fa, dichiaratosi sempre contrario al culto della propria personalità. I ritratti di Castro presenti negli uffici pubblici, comprese le scuole, potranno essere mantenuti. Inoltre, non si vieta agli artisti di usare il suo nome per le proprie opere.

Fidel Castro: a Cuba vietato l’uso del nome per i luoghi pubblici

I critici del leader cubano, d’altro canto, non hanno mancato di rilevare quanto la figura di Fidel Castro sia sempre stata onnipresente nella vita dell’isola caraibica. Il suo nome viene evocato praticamente ad ogni manifestazione pubblica. La sua figura è tuttora su cartelloni e manifesti in ogni angolo del paese. L’importantissima Piazza della Rivoluzione di L’Havana, nel periodo di lutto nazionale, ha visto campeggiare sulla facciata di un edificio un enorme foto che lo immortalava.

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: