Pubblicato il 17/03/2017

Sondaggi elettorali Lecce: è battaglia tra centrodestra e centrosinistra

autore: Andrea Turco
sondaggi elettorali lecce mauro giliberti

Sondaggi elettorali Lecce: è battaglia tra centrodestra e centrosinistra

Anche a Lecce escono i primi sondaggi riservati in vista delle prossime amministrative. La città salentina quest’anno andrà al voto per scegliere il successore di Paolo Perrone, esponente di Conservatori e Riformisti, il partito di Raffaele Fitto.

Le forze politiche hanno già individuato i propri candidati. Il centrodestra si è unito dietro il nome di Mauro Giliberti, volto noto di Porta a Porta. A puntare su di lui la troika composta da Raffaele Fitto, Adriana Poli Bortone e Luigi Vitali.

Il Movimento 5 Stelle la sua scelta l’ha fatta a novembre dello scorso anno con gli iscritti ai meetup che hanno deciso di puntare sul 50enne Fabio Valente.

Il centrosinistra ha invece puntato le sue fiches su Carlo Salvemini, consigliere comunale di 47 anni.

Tra i candidati c’è anche Alessandro Delli Noci, ex assessore della giunta Perrone, che è sceso in campo con una lista civica “Un’altra Lecce”.

Sondaggi elettorali Lecce: la chiave per vincere

Delli Noci è corteggiatissimo da entrambe le fazioni. Il centrodestra ha fatto un tentativo con Poli ma il destinatario ha risposto di non essere interessato. Il centrosinistra per ora non si è messo ma è probabile che qualche ammiccamento sarà fatto.

D’altronde il sondaggio riservato pubblicato dal Corrieresalentino.it, parla chiaro.

Il candidato di centrodestra Mauro Giliberti è in testa con il 38/43% seguito da Salvemini al 33/35%. In terza posizione si trova Delli Noci con il 13% mentre il candidato del M5S è al quarto posto con l’11%.

Difficile con questi numeri vincere al primo turno. Per questo riuscire a conquistare la fiducia di Delli Noci risulta strategicamente importante.

Autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →