pubblicato: venerdì, 14 Apr, 2017

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali primarie Pd: nessuna speranza per Orlando e Emiliano

sondaggi elettorali primarie pd, renzi

Sondaggi elettorali primarie Pd: nessuna speranza per Orlando e Emiliano

Matteo Renzi continua la sua cavalcata solitaria verso la vittoria alle prossime primarie Pd. Con ogni probabilità l’ex premier verrà rieletto segretario con una schiacciante maggioranza.

A dirlo è l’ultimo sondaggio Index Research per Piazza Pulita secondo cui Renzi raccoglierebbe il 61% dei voti su scala nazionale. Un bottino che man mano che passa il tempo si fa sempre più corposo. Rispetto alla precedente rilevazione del 23 marzo infatti, l’ex premier guadagna 5 punti percentuali in più.

Consolida il suo secondo posto Andrea Orlando. Il ministro della Giustizia sfiora quota 30% guadagnando 3 punti percentuali rispetto alla passata rilevazione.

Sondaggi elettorali primarie Pd: brutte notizie per Emiliano

Brutte notizie invece per Michele Emiliano. Da tutti accreditato come il più agguerrito avversario di Renzi, il presidente pugliese vede crollare il suo gradimento tra gli elettori di 8 punti percentuali. Ora naviga intorno al 10%.

Risultato che potrebbe peggiorare dato che la commissione congresso del Pd ha ufficializzato ieri l’esclusione della mozione che fa capo ad Emiliano dalle primarie del Pd in Lombardia e Liguria. Secondo la commissione, il presidente della Puglia non ha raccolto le firme necessarie a presentare la candidatura nelle due Regioni. Dunque, il nome di Emiliano non comparirà nella scheda per l’elezione del segretario Pd nelle due Regioni.

sondaggi elettorali primarie pd

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: