03/05/2017

Sondaggi elettorali: diminuisce la distanza tra M5S e PD secondo Demopolis

autore: Andrea Turco
sondaggi elettorali cambiamenti

Sondaggi elettorali: diminuisce la distanza tra M5S e PD secondo Demopolis

Si accorcia, seppur di poco, la distanza tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico. Le due principali forze politiche sono separate solo da 2,8 punti percentuali, con i pentastellati in calo e i democrat in leggera crescita. A dirlo è il Barometro Politico di Demopolis nella rilevazione condotta tra il 24 e il 27 aprile, quindi prima dell’elezione del nuovo segretario Pd.

Salgono di poco anche le quotazioni di Lega Nord (al 12,8%) e Forza Italia (4,9%) mentre rimane stabile Fratelli d’Italia al 4,9%. Vedono invece calare il proprio consenso Movimento Democratici Progressisti (al 4,2%) e Alternativa Popolare (al 3%).

sondaggi elettorali demopolis

Sondaggi elettorali: boom del M5S al Sud

Ma il dato più interessante dell’indagine è un altro e riguarda le differenze territoriali nel voto degli italiani. Demopolis ha analizzato il peso dei primi due partiti, M5S e PD, per macro aree (Nord, Centro, Sud). Il Movimento 5 Stelle appare molto forte al Sud dove raccoglie il 38% delle preferenze contro il 21% del Pd. D’altro canto, i democrat sono più radicati nel Centro Italia con il 37% contro il 29% dei pentastellati. E’ invece battaglia sul filo del rasoio al Nord dove le due forze politiche sono separate di un solo punto percentuale con il Pd avanti rispetto al M5S.sondaggi elettorali cambiamenti

Sondaggi elettorali: nota metodologica

L’indagine è stata condotta dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, per Otto e Mezzo (LA7) dal 24 al 27 aprile su un campione di 1.500 intervistati rappresentativo popolazione italiana maggiorenne.

Autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →