Pubblicato il 20/05/2017 Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2017 alle 01:30

Elezioni comunali Lodi: candidati, sondaggi, risultati

autore: Guglielmo Sano
elezioni comunali, elezioni lodi

Elezioni comunali Lodi: candidati, sondaggi, risultati

Aggiornamento 26 giugno 2017 – Elezioni Comunali Lodi 2017, i risultati del primo ballottaggio: altra città che passa dal centrosinistra al centrodestra. Casanova (centrodestra) stacca di quasi 14 punti Gendarini (centrosinistra). Affluenza al 51.35%, quasi 9 punti in meno del primo turno.

Aggiornamento 12 giugno 2017 – Elezioni Comunali Lodi 2017, i risultati del primo turno: Gendarini (centrosinistra, 30.62%) andrà al ballottaggio con Casanova (centrodestra, 27.32%). Affluenza al 60.18%, 3 punti e mezzo in meno del 2012.

La tornata di amministrative del prossimo 11 giugno riguarderà 140 comuni lombardi. Solo 32 di questi superano quota 15mila abitanti. Dunque, gli scontri più interessanti di certo andranno in scena a Monza e Como. D’altra parte, è l’elezione del sindaco di Lodi quella che potrebbe regalare maggiori sorprese. Dallo scorso agosto il capoluogo della “bassa pianura” non ha un’amministrazione comunale. Infatti, la giunta è caduta in seguito all’arresto del primo cittadino Simone Uggetti. È stato poi sostituito da un commissario prefettizio. L’esponente Pd risulta coinvolto in un caso giudiziario relativo ad alcuni appalti pubblici.

Elezioni comunali Lodi: chi sono i candidati

Sono 7 i candidati in lizza per Palazzo Broletto (tra parentesi le liste che li sostengono): Carlo Gendarini (Partito Democratico, Lodi Civica, Carlo Gendarini Sindaco, Lodi in prima persona, Lodi Comune Solidale); Sara Casanova (Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Pensionati, Sarà il futuro di Lodi); Massimo Casiraghi (Movimento 5 Stelle); Giuliana Cominetti (Lista Civica Giuliana Cominetti, Lodi è Futuro); Luca Scotti (Luca Scotti Sindaco, Lodi al Centro); Stefano Caserini (110&Lodi); Lorenzo Maggi (Passione per Lodi; Giovani per Lodi; La svolta per Lodi; Uniti per Lodi).

elezioni comunali, elezioni lodi

Nella “roccaforte” del Vicesegretario democratico Lorenzo Guerini, la vicenda di Uggetti non poteva che assestare un duro colpo. Il Pd prova a conservare la città ripartendo da Carlo Gendarini, presidente uscente della Camera di Commercio, sostenuto anche da Rifondazione. Sinistra Italiana, invece, ha scelto di appoggiare Stefano Caserini. Centrodestra unito – in base a un accordo sottoscritto a livello regionale – sotto l’insegna di Sara Casanova, ex segretario cittadino della Lega Nord. Il Movimento 5 Stelle prova ad accedere al ballottaggio con il vincitore delle votazioni online di gennaio, il giovane Massimo Casiraghi. Tra i candidati “civici”, spicca il nome di Lorenzo Maggi, ex esponente di Forza Italia.

Elezioni comunali Lodi: come è andata alla scorsa tornata

Spazio anche per Giuliana Cominetti. Nel 2013, appoggiata da Lega e Pdl, aveva perso il ballottaggio contro l’ormai ex sindaco di centrosinistra. 4 anni fa, Uggetti si era imposto con il 53,62%. La Cominetti, invece, superò di poco quota 46%.

elezioni comunali, elezioni lodi

Autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →