articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Elezioni comunali Piacenza, candidati, sondaggi, risultati

elezioni comunali piacenza

Elezioni comunali Piacenza, candidati, sondaggi, risultati

Aggiornamento 12 giugno 2017 – Elezioni Comunali Piacenza 2017, i risultati del primo turno: anche Piacenza passa al centrodestra, con Barbieri che rifila 17 punti a Rizzi (centrosinistra, 41.46%). L’affluenza si è attestata al 46.72%, circa 10 punti in meno del primo turno.

Aggiornamento 12 giugno 2017 – Elezioni Comunali Piacenza 2017, i risultati del primo turno: ad andare al ballottaggio saranno la candidata del centrodestra Barbieri (34.78%) e quello del centrosinistra Rizzi (28.17%). L’affluenza si è attestata al 56.39%, quasi 9 punti in meno del 2012.

Nel 2012 l’esito era stato piuttosto netto.

Il candidato sindaco del centrosinistra Dosi aveva vinto con un sonoro 57,8% al ballottaggio dopo un sonoro 47,1% al primo turno.

Aveva staccato di 16 punti lo sfidante del centrodestra Paparo, che si presentava con il solo PDL e due civiche. Mentre la Lega Nord andava da sola con l’ex parlamentare Polledri, al 6,2%.

Piuttosto unito invece il centrosinistra con una coalizione che andava dal PD al IDV a Rifondazione ai Moderati.

Il Movimento 5 Stelle aveva avuto un buon 9,8%, mentre solo l’1,9% l’UDC e il 2,9% una lista civica di sinistra.

elezioni comunali Piacenza

Elezioni comunali Piacenza, i candidati, Dosi non ci riprova

Dosi non ha voluto provare ad ottenere un secondo mandato, fatto raro alle comunali, Pisapia è l’esempio più celebre, ma si trovano pochi epigoni.

Dopo mille speculazioni e discussioni interne (si era anche fatto il nome di Bersani) il Pd appoggerà il docente della Cattolica Rizzi. Che ha chiesto ampia autonomia.

Tormenti anche nel centrodestra. L’ex sindaca di Castelvetro Barbieri l’ha spuntata su Trespidi, ex presidente della provincia dalla lunga carriera politica. Ma non senza strascichi. Infatti ora Trespidi si presenterà da solo appoggiato da due liste civiche.

In tutto comunque i candidati sono sette:

Patrizia Barbieri, appoggiata da Lega nord, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Prima Piacenza, Pensionati

Paolo Rizzi, appoggiato da PD, Piacenza del futuro e Piacenza Più

Massimo Trespidi, appoggiato da Trespidi sindaco e I giovani con Trespidi
Andrea Pugni appoggiato dal Movimento 5 Stelle

Stefano Torre appoggiato da Torre Sindaco

Luigi Rabuffi appoggiato da Piacenza in Comune

Sandra Ponzini appoggiato da Passione Civica

elezioni comunali piacenza

Elezioni comunali Piacenza, i sondaggi

Un sondaggio commissionato a fine marzo da Fratelli d’Italia a Euromedia dava il seguente risultato a livello di liste.

Forza Italia-Berlusconi 19,8
Lega Nord-Noi con Salvini 9,7
Fratelli d’Italia-Meloni-AN-Foti per Piacenza 3,6
Lista civica Sveglia per Piacenza Nuova 2,4
Altre liste di centrodestra –
TOTALE CENTRODESTRA 35,5
Partito Democratico 39,1
Piacentini per Rizzi Sindaco 3,0
Movimento Democratico e Progressista 2,1
Altre liste di centrosinistra –
TOTALE PAOLO RIZZI 44,2
Sinistra Italiana-LUIGI RABUFFI 5,5
Movimento 5 stelle-ANDREA PUGNI 13,2
Forza Nuova-EMANUELE SOLARI 0,6
Area Popolare (NCD+UDC) 1,0

E questo a livello di liste:

“Patrizia Barbieri Area di centrodestra” 40,1
“Paolo Rizzi Area di centrosinistra” 37,7
“Luigi Rabuffi Sinistra Italiana” 7,3
“Andrea Pugni M5S” 14,1
“Emanuele Solari Forza Nuova” 0,9

Indecisi/Astenuti 45.9

Con un vittoria però di Rizzi al ballottaggio

“Patrizia Barbieri Area di centrodestra” 47,8
“Paolo Rizzi Area di centrosinistra” 52,2

Un successivo sondaggio della prima metà di maggio, commissionato da Tresidi a Twig, ha dato i sguenti esiti:

Rizzi 33-37
Trespidi 21-25
Barbieri 19-23
Pugni 9-12
Rabuffi 7-10
Ponzini 1-2
Solari 0-1

Con Trespidi che quindi sorpassa la candidata ufficiale di centrodestra

Anche Trespidi però sarebbe sconfitto al ballottaggio

Rizzi 50-54
Trespidi 46-50
Indecisi 14,7

Il candidato del centrosinistra Rizzi quindi appare il favorito, ma non con un margine tale da fargli dormire sonni tranquilli

ultima modifica: giovedì, 1 Giugno 2017