•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 9 luglio, 2017

articolo scritto da:

Concorsi Agenzia Entrate: nuovo ente riscossione, guida assunzioni

concorsi agenzia entrate

Concorsi Agenzia Entrate: nuovo ente riscossione, guida assunzioni

Ormai Equitalia è andata definitivamente in pensione. Al suo posto, dal primo luglio 2017,  è subentrata Agenzia delle Entrate Riscossione nell’operazione di rinnovamento voluta dal governo Renzi. Sul nuovo sito web è già inserita un’area dedicata alla pubblicazione di bandi di selezione in vista di future assunzioni. La preselezione dei candidati viene effettuata con l’ausilio di società esterne ed è dunque utile conoscere i criteri per potersi candidare. I requisiti vengono poi valutati attraverso prove e colloqui. Una commissione nominata dal Responsabile dell’Area Risorse Umane e Organizzazione ha il compito di assegnare un punteggio ai vari candidati

Concorsi Agenzia Entrate: requisiti 

Generalmente le opportunità di lavoro Agenzia Entrate Riscossione sono rivolte a candidati in possesso dei seguenti requisiti di base:

  • La cittadinanza italiana o di un Paese membro dell’Unione Europea, ovvero disponibilità del diritto di soggiorno;
  • Il pieno godimento dei diritti civili e politici;
  • Il non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere;
  • Il non aver esercitato poteri autoritativi e negoziali, per conto delle pubbliche amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001, nei confronti dell’Agenzia delle Entrate Riscossione nei 3 anni antecedenti alla selezione;
  • per le posizioni dirigenziali, assenza delle cause di inconferibilità e di incompatibilità previste dal D.Lgs. 39/2013.

Ovviamente a questi requisiti vanno poi aggiunte le specifiche richieste relative alle posizioni aperte e ai profili professionali ricercati.

Concorsi Agenzia Entrate: selezione 

Le selezioni in quattro fasi:

  • La verifica del CV e dei titoli posseduti dai candidati;
  • La somministrazione di test psico attitudinali;
  • I colloqui a carattere tecnico motivazionale;
  • Le eventuali prove per testare la capacità di lavorare in gruppo.

Concorsi Agenzia Entrate: come candidarsi 

Se non ci sono posizioni aperte è possibile inviare le candidature spontanee. Con la stessa piattaforma si può inviare il curriculum vitae che viene registrato nella banca dati dell’Agenzia. I dati restano in archivio per un anno e dopo è necessario inviare la nuova candidatura.

SEGUI IL NOSTRO FORUM A QUESTO LINK

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: