articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Iva e Irap: versamenti in scadenza, ecco quando

irap, iva

Iva e Irap: versamenti in scadenza, ecco quando

Il decreto ministeriale del 26 luglio stabiliva la possibilità di pagamento delle imposte, per i lavoratori autonomi, con una lieve maggioranza (del 0,4%). Siamo molto vicini alla data di scadenza. Di fatti, la possibilità di pagare con queste modalità e con l’interesse così bassso, scadrà il 20 agosto. Altri tre giorni, quindi, per poter sanare la propria situazione economica.

Forse può interessarti: NoiPa cedolino agosto: data accredito e conguaglio modello 730 2017

Iva e Irap: il testo del decreto ministeriale

Qui, vi lasciamo il testo integrale del comunicato n.131 del Ministero dell’Economia e delle finanze.

Dal 21 luglio 2017 al 20 agosto 2017 anche i lavoratori autonomi potranno effettuare i versamenti delle imposte con una lieve maggiorazione, a titolo di interesse, pari allo 0,40 per cento. Il nuovo termine verrà formalizzato con un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) su proposta del Ministro dell’Economia e delle Finanze che sarà firmato nei prossimi giorni. Il DPCM uniformerà il trattamento tra titolari di reddito di impresa e titolari di reddito di lavoro autonomo.

In dettaglio, i versamenti interessati dalla nuova scadenza sono quelli derivanti dalla dichiarazione dei redditi, dalla dichiarazione Irap e dalla dichiarazione in materia di imposta sul valore aggiunto di imprenditori e lavoratori autonomi.

Con un altro DPCM, in dirittura d’arrivo, viene prorogato, al 31 ottobre 2017 il termine per la presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta (modello 770) e delle dichiarazioni in materia di imposte sui redditi e di Irap.

Iva e Irap: in merito alla dichiarazione dei sostituti d’imposta (modello 770)

In merito al modello 770 di questo 2017, si era sollevato un gran coro di protesta, che andava dai professionisti ai commercialisti. Il Ministero dell’Economia ha annunciato la novità tramite comunicati stampa. Anche per far fronte ai disagi e al caos delle settimane scorse. Con commercialisti ed esperti contabili sul piede di guerra, oberati da un luglio fitto di scadenze e adempimenti fiscali. Alla fine, dopo un tavolo tecnico organizzato dal viceministro per l’economia, Luigi Casero, si è provveduto a confermare la proroga della dichiarazione dei sostituti d’imposta.

VISITA IL NOSTRO FORUM A QUESTO LINK

ultima modifica: giovedì, 17 Agosto 2017