pubblicato: martedì, 3 ottobre, 2017

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Ostia: Casa Pound cresce e punta al sorpasso sul Pd

sondaggi elettorali ostia

Sondaggi elettorali Ostia: Casa Pound cresce e punta al sorpasso sul Pd

L’ombra di Casa Pound ad Ostia si allunga tanto che in molti parlano di un imminente sorpasso sul Pd nelle elezioni che si terranno il prossimo 5 novembre. Lo dicono i molti sondaggi riservati pubblicati sia su Il Foglio che sul Messaggero e che danno il candidato del partito di estrema destra in forte crescita.  Luca Marsella di Casa Pound è sondato infatti al 5,8% in una rilevazione apparsa sul quotidiano romano. Il giornale diretto da Cerasa lo dà addirittura al 10%. Quanto basta per far drizzare le antenne al Pd e soprattutto al suo candidato al X municipio: Athos De Luca.

L’esponente del Pd raccoglierebbe un poco lusinghiero 12%. Lontanissimo sia dal Movimento 5 Stelle al 28% (ma nel 2016 aveva preso il 44%) sia dal centrodestra unito al 18%.

Sondaggi elettorali Ostia: le pene del Pd

I camerati di Casa Pound festeggiano così i risultati. “Volevamo riempire piazza Anco Marzio – ha dichiarato Marsella – per dimostrare che ad Ostia CasaPound può vincere e ci siamo riusciti. I sondaggi ci danno al 10% ma io credo che siamo in forte crescita”.  “La mia candidatura oggi è sostenuta da tutta la società civile: famiglie dei quartieri popolari e imprenditori, pensionati e studenti, disoccupati e commercianti. Siamo l’ultima speranza dopo il fallimento del M5S per rilanciare un territorio massacrato da due anni di commissariamento e da amministrazioni fallimentari della vecchia politica”, ha sottolineato Marsella che non nasconde di puntare al ballottaggio.

L’exploit di Casa Pound certifica lo stato di crisi del Pd romano. Dopo un anno e oltre di commissariamento a seguito delle vicende di Mafia Capitale che hanno portato all’uscita di scena di Ignazio Marino, i dem hanno scelto in estate il nuovo segretario cittadino. Si tratta di Andrea Casu che subentra a Matteo Orfini. A lui il difficile compito di riorganizzare il partito che ha perso la città, finita nelle mani dei Cinque Stelle, ma anche pezzi di elettorato. Che ora guardano al Movimento 5 Stelle ma soprattutto a destra. All’estrema destra. 

Sondaggi elettorali Ostia: nota metodologica

Sondaggi riservati.

 

VISITA IL NOSTRO FORUM A QUESTO LINK

Seguici sui nostri canali Facebook e Twitter

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: