articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Windows 10 Fall Creators Update si aggiorna, ecco tutte le novità

assunzioni microsoft

Windows 10 Fall Creators Update si aggiorna, ecco tutte le novità

Si chiama Windows 10 Fall Creators Update e sarà il quarto aggiornamento del sistema operativo Microsoft. Il rilascio avverrà ufficialmente, a partire dal 17 ottobre, attraverso Windows Update. Sarà scaricabile da tutti coloro i quali possiedono una regolare licenza per Windows 10. Per testare quali saranno le novità introdotte su pc e tablet in seguito all’upgrade, è disponibile, per gli iscritti al programma Insider, l’anteprima della release definitiva. A tal proposito abbiamo testato per voi le novità che porterà l’aggiornamento.

La nuova interfaccia Windows 10

Niente stravolgimenti rispetto al precedente Creators Update risalente ad aprile, tanti però gli accorgimenti pratici ed estetici. Nuove capacità di adattamento per il menu Start che ora può essere ridimensionato portando il bordo anche in diagonale. Quanto alle nuove barre di scorrimento, esse scompaiono quando si allontana il cursore e riappaiono quando si avvicina. Con il nuovo aggiornamento Windows cambia anche il design, abbiamo una maggiore propensione al Fluent Design che troveremo sempre più spesso nei prossimi update. Oltre ad arricchire i menu con nuove icone e voci, risulta oltremodo comoda la nuova funzione “Condivisione” la quale ci permette di inviare file via email o attraverso altre applicazioni che supportano questa funzione. Miglioramenti anche sul versante audio, ora l’icona del volume permetterà l’accesso al controllo differenziato del livello audio di ogni applicazione.

Il miglior aggiornamento di sempre per Windows Mappe

Nuove innovazioni in arrivo anche per l’applicazione Windows Mappe. L’applicazione che si propone come l’anti-Google Maps inserita con Windows 10, avrà a disposizione nuovi modelli e nuove funzioni. Un potenziamento totale, visibile sia a livello quantitativo che qualitativo. Migliora anche la visione 3D di monumenti e palazzi nonché di auto, moto e avatar. Il tutto si conclude con un rinnovamento totale dei “Places” vale a dire i luoghi sui quali sarà possibile reperire informazioni grazie ad una finestra ottimizzata.

L’evoluzione del browser di Windows 10

Il motore di ricerca Windows cambia ancora. Il miglioramento più evidente lo si vede nel supporto ai file Pdf sui quali ora è possibile effettuare modifiche come note o appunti a mano. Viene reintrodotta con l’aggiornamento Fall Creators la possibilità di “pinnare” i siti preferiti sulla barra delle applicazioni. Un maggiore supporto, infine, è stato fornito agli ebook in formato Epub. Il browser è sin da ora disponibile nella versione beta anche per Android e iOS.

Iphone 8: focus sul nuovo melafonino

Windows 10 Fall Creators Update: le nuove impostazioni

Le migliore tecniche previste dal nuovo aggiornamento non riguardano solo interfaccia e applicazioni specifiche come Windows Mappe. Alcuni passi avanti sono stati compiuti anche su alcune funzioni definibili come “minori”. La barra contatti (People Bar) attesa inizialmente con il Creators Update debutta finalmente nel Fall Creators. Sarà possibile infatti aggiungere sulla stessa barra fino a tre contatti. Per inviare file basterà trascinare questi ultimi fin sopra l’icona che si desidera mentre le notifiche appariranno sulla parte alta dell’icona. Anche le capacità di sicurezza di Windows 10 faranno un grande passo in avanti. Le funzioni di Windows Defender si estenderanno ora agli exploit e introdurranno il controllo di accesso alle cartelle che potrebbe dimostrarsi decisivo contro i ransomware.

Android Oreo: test in anteprima su Huawei Mate 9

Le altre specifiche di Windows 10 Fall Creators Update

In questa serie di novità che saranno introdotte dall’update, non poteva mancare Cortana, che, a dire il vero, migliora aggiornamento dopo aggiornamento. L’assistente virtuale permetterà di poter spegnere, riavviare o mettere in standby il proprio computer attraverso direttive vocali impartite dall’utente stesso. Non da poco saranno le novità che riguarderanno lo Story Remix e la Realtà aumentata. Per la prima funzione sarà presente una versione evoluta del vecchio Windows Movie Maker capace ora di montare un video a seguito di una selezione di immagini. Quanto alla seconda voce, un maggiore supporto per i visori prodotti da terze parti sarà introdotto con il nuovo aggiornamento.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: domenica, 15 Ottobre 2017