• 69
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 7 novembre, 2017

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Tecnè: solo 51% elettori centrosinistra ha votato per Micari

sondaggi elettorali sicilia

Sondaggi elettorali Tecnè: solo 51% elettori centrosinistra ha votato per Micari

“Sarò il presidente di tutti i siciliani, di coloro i quali hanno ritenuto di sostenermi e di votarmi e anche di coloro i quali, legittimamente, hanno ritenuto di votare per altri o addirittura di non partecipare al voto”. Sono queste le prime parole pronunciate da Nello Musumeci, il giorno dopo la vittoria delle elezioni siciliane. Il candidato di centrodestra sostenuto da Salvini, Berlusconi e Meloni, ha avuto la meglio su Giancarlo Cancelleri.

Il candidato pentastellato non si è congratulato con il suo avversario. Anzi lo ha attaccato duramente. “E’ una vittoria contaminata dagli impresentabili e dalla complicità dei media”. Il Movimento 5 Stelle guarda già avanti. “Il voto non ci porta alla presidenza della Sicilia, ma da qui parte un’onda che tra 4 mesi ci può portare al 40% e a Palazzo Chigi. Molti astenuti siciliani si pentiranno di aver riportato in Regione chi ha speculato finora” ha scritto Luigi Di Maio sulla sua pagina Facebook.

Intanto il centrodestra si gode la vittoria che, come spesso accadde quando si vince, ha molti padri. Berlusconi parla di “vittoria dei moderati che credono nella possibilità di un futuro migliore”. Salvini di “voti della Lega determinanti per l’elezione di Nello Musumeci”. Per Giorgia Meloni invece “Il ‘patto dell’arancino’ ha funzionato”. E in effetti i dati le danno ragione.

Secondo uno studio Tecnè per Matrix, Musumeci ha vinto grazie alla fedeltà dell’elettorato di centrodestra che ha votato in massa (71%) per lui. Stessa quota per Giancalrlo Cancelleri che è riuscito ad intercettare anche il voto del 4% dei moderati siciliani. Per Micari, candidato di Pd e Ap, la sconfitta si spiega con i numeri. Solo il 51% del popolo del centrosinistra lo ha votato. Il 23% si è rifugiato nell’astensione, il 12% ha votato Fava mentre il 10% Musumeci.

Micari e l’intero centrosinistra pagano in termini elettorali l’esperienza di governo Crocetta, bocciata dal 90% dei siciliani.

sondaggi elettorali sicilia

Sondaggi elettorali Tecnè: nota metodologica

Data 4-5 novembre 2017. Campione di 2.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne siciliana, articolato per sesso, età, provincia. Metodo di rilevazione: C.A.T.I./C.A.M.I./C.A.W.I. – interviste effettuate il 4-5 novembre 2017 – margine di errore +-2,2%. Committente: Matrix – RTI Soggetto realizzatore: Tecnè S.r.l.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: