Corea del Nord, ultime notizie: esercitazioni Usa al largo, Kim è furioso

Pubblicato il 11 Novembre 2017 alle 12:58 Autore: Guglielmo Sano

Corea del Nord, ultime notizie: esercitazioni Usa al largo, Kim è furioso

Le navi da guerra americane dispiegate al largo della penisola coreana danno il via a una nuova serie di esercitazioni; avverranno di concerto alla marina sudcoreana. Saranno coinvolte, oltre a 11 navi Aegis, le portaerei Reagan, Roosevelt e Nimitz; l’ultima è arrivata nel Pacifico Occidentale solo pochi giorni fa. Invece, Seul partecipa con un totale di sette vascelli; di questi tre sono cacciatorpediniere. Le esercitazioni congiunte dureranno per quattro giorni. Si articoleranno su diversi livelli: contraerea, sorveglianza in mare, combattimenti aerei.

Corea del nord

Non si svolgevano delle manovre del genere nell’area da circa un decennio quando una forza di fuoco comparabile ha condotto delle esercitazioni nelle acque di Guam. Tuttavia, la stampa sudcoreana le ha descritte come una “prova di forza senza precedenti”. Il governo sudcoreano ha poi sottolineato che: “servono per estendere la deterrenza contro il Nord; vogliamo mostrare che siamo pronti a difenderci da qualsiasi minaccia”. Nel corso del loro ultimo incontro, Trump e il Presidente sudcoreano Moon Jae-in hanno concordato di aumentare la presenza militare americana nella penisola coreana.

Corea del Nord, ultime notizie: esercitazioni Usa al largo, Kim è furioso

Dopo alcuni discorsi più pacati del solito, il Presidente americano è tornato ad alzare i toni in Vietnam, penultima tappa del suo tour asiatico. Riferendosi al regime di Kim Jong-un ha detto: “il futuro di questa bella regione non può essere tenuto in ostaggio dalla fantasie contorte di un dittatore”. La risposta del Ministero degli Esteri nordcoreano non si è fatta attendere. Da Pyongyang, Trump è stato definito un “guerrafondaio”. Sulla stessa linea, il suo viaggio non è stato “nient’altro che un viaggio d’affari per arricchire il monopolio nell’industria bellica grazie ai soldi dei propri subordinati”.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →