•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 14 novembre, 2017

articolo scritto da:

Split payment 2017: nuovi codici tributo per Iva, come funziona

Split Payment 2017: nuovi codici tributo Iva, le istruzioni

Split payment 2017: nuovi codici tributo per Iva, come funziona.

Con la circolare 27/E diffusa dall’Agenzia delle Entrate, sono state spiegate le istruzioni sulle novità relative allo split payment. E in particolare sulle operazioni e sui soggetti IVA per i quali è divenuto obbligatorio applicare il suddetto meccanismo. Dunque, la risoluzione 139/E pubblicata lo scorso 10 novembre è volta a chiarire i codici tributo per il versamento dell’IVA da PA e società a seguito di split payment, tramite F24 e F24 Enti Pubblici. Infine, va precisato che le istruzioni e le indicazioni alle quali si fa riferimento, si rivolgono esclusivamente alle società e alle pubbliche amministrazioni.

Split payment: nuovi codici tributo

Come spiega la risoluzione dell’Agenzia delle Entrate, sono stati istituiti nuovi codici tributo e istruzioni di compilazione per il versamento dell’IVA da PA e società tramite modelli F24 e F24 EP (Enti Pubblici).

Split payment: codice tributo modello F24

Ecco il nuovo codice tributo istituito per versamenti IVA tramite modello F24.

  • 6041: “IVA dovuta dalle Pubbliche Amministrazioni e Società identificate ai fini IVA – Scissione dei pagamenti per acquisti nell’esercizio di attività commerciali – Art. 5, comma 01, D.M. 23 gennaio 2015”.

Al momento della compilazione, il codice tributo si può trovare nella sezione Erario. Che si trova in corrispondenza con le somme compilate nella colonna Importi a Debito Versati. Qui figurano campi come “rateazione/regione/prov./mese rif.” e “anno di riferimento”. Quindi, le ultime due voci andranno, si legge nella Risoluzione, andranno indicate nei formati “00MM” e “AAAA”.

Split payment: codice tributo modello F24 EP

Questo il nuovo codice tributo istituito per versamenti IVA tramite modello F24 EP (Enti Pubblici).

  • 621E: ovvero, “IVA dovuta dalle Pubbliche Amministrazioni e Società identificate ai fini IVA – scissione dei pagamenti per acquisti nell’esercizio di attività commerciali – art. 5, comma 01, D.M. 23 gennaio 2015”.

Al momento della compilazione, alcune istruzioni relative alla compilazione e alle indicazioni incluse nelle seguenti sezioni.

  • Contribuente: codice fiscale e denominazione/ragione sociale PA.
  • Dettaglio Versamento
    • Sezione: F (Erario);
    • Codice tributo/causale: codice tributo;
    • Riferimento A: mese di riferimento del pagamento, nel formato 00MM.
    • Riferimento B: anno d’imposta, nel formato AAAA

Split Payment: Risoluzione dell’Agenzia Entrate, conclusioni

Infine, l’Agenzia conclude la Risoluzione specificando che i soggetti diversi da quelli sopra citati (PP.AA. e Società) effettueranno il versamento dell’IVA dovuta per lo split payment usando i codici tributo 620E e 6040.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Election box

Election box

Sondaggio elezioni politiche 2018

Sondaggio elezioni politiche 2018

Sondaggio elezioni regionali Lazio

Sondaggio elezioni regionali Lazio

Sondaggio elezioni regionali Lombardia

Sondaggio elezioni regionali Lombardia

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

articolo scritto da: