• 245
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 22 novembre, 2017

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Tecnè: cresce il M5S, crolla il Pd

sondaggi elettorali tecnè, coalizioni

Sondaggi elettorali Tecnè: cresce il M5S, crolla il Pd

Non è un buon momento per il Partito Democratico. Impegnato a costruire una coalizione in grado di fronteggiare l’ascesa del centrodestra già unito e il Movimento 5 Stelle, per ora i risultati portati in dote dalla missione di Fassino sono pochi. Dal Nazareno guardano il bicchiere mezzo pieno. Romano Prodi, che aveva “riposto la sua tenda”, è tornato in campo dopo l’incontro con l’ex sindaco di Torino e la telefonata di Renzi. Il Professore ha già avviato i contatti per unire le anime del centrosinistra. All’appello per ora ha risposto solo Giuliano Pisapia che a sua volta ha chiamato a raccolta gli ex Pd e Sinistra Italiana.

Da Mdp e Fratoianni sono arrivati per ora solo dei secchi no a trattare. Almeno fino a quando Renzi sarà in sella. Cioè fino al voto. La disponibilità a parlare, ha fatto sapere Bersani, ci sarà solo ad urne chiuse. E saputi i risultati. Troppo tardi, secondo il ministro della Giustizia, Andrea Orlando. I luogotenenti renziani non si scompongono. Il no di Mdp era scontato. Speranza ha già annunciato che il 3 dicembre ci sarà l’assemblea nazionale che porterà alla nascita di una lista di sinistra di cui faranno parte Mdp, Sinistra Italiana e Possibile. Si spera che al battesimo ci siano anche due big dell’attuale legislatura, Pietro Grasso e Laura Boldrini.

Le divisioni a sinistra, come certifica l’ultimo sondaggio Tecnè per TgCom24, non fanno bene al centrosinistra. E soprattutto al Pd. I dem, rispetto ad un mese fa, perdono 2 punti percentuali e calano al 24,2%. Ne risente anche la coalizione governativa che perde il 2,3% attestandosi al 26,5%.

Del crollo del Pd ne beneficiano in due. Il Movimento 5 Stelle, in crescita dell’1,7% al 27,4%. E il centrodestra al 37,4% con un +0,7% rispetto ad un mese fa. A trainare la coalizione è Forza Italia in crescita al 16,6%. La quota 20% battezzata da Berlusconi, non sembra irraggiungibile.

I continui battibecchi tra Renzi e Bersani fanno male anche alla sinistra che deve ancora nascere. Al momento vale il 5,4%. Il sogno di superare la soglia del 10% si allontana ogni giorno sempre di più. A meno che a Grasso e Boldrini non riesca il miracolo.

sondaggi elettorali tecnè sondaggi elettorali tecnè, coalizioni

Sondaggi elettorali Tecnè: nota metodologica

Data 17/18 novembre 2017. Campione rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana articolato per sesso, età, area geografica. Numerosità del campione: 1.000 casi. Metodo di rilevazione: CATI-CAMI-CAWI. Margine di errore: +/- 3,1% (sui risultati a livello dell’intero campione). Data di effettuazione delle interviste: 17-18 novembre 2017. Committente: TGCOM24 – RTI
Soggetto realizzatore: TECNÈ S.R.L.

 

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO VISITA IL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: