• 68
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 22 novembre, 2017

articolo scritto da:

Concorso Polizia 2017: scorrimento graduatoria, fino a 16 mila posti

Concorso Polizia 2017: scorrimento graduatoria fino a 16 mila unità?

Concorso Polizia 2017: scorrimento graduatoria, fino a 16 mila posti.

Continua a far discutere il funzionamento della graduatoria di merito con scorrimento a validità triennale del Concorso Polizia 2017. Secondo UGL Cagliari-Polizia di Stato, i candidati classificati come idonei non vincitori scorreranno nella graduatoria fino a 15-16 mila unità. Un numero molto ingente che contrasta con i recenti chiarimenti sullo scorrimento della graduatoria. Va infatti considerato che oltre agli idonei non vincitori del Concorso Polizia 2017, andranno convocati anche i nuovi aspiranti Agenti dei concorsi successivi, tra cui quello che dovrebbe essere indetto nella prossima primavera.

Concorso Polizia 2017: il comunicato UGL

Con un comunicato sulla sua pagina Facebook, UGL Cagliari-Polizia di Stato ha snocciolato alcuni numeri e informazioni sul concorso. E in particolar modo sullo scorrimento della graduatoria. Per il sindacato, il Capo della Polizia Gabrielli “ha confermato che ci saranno 7 mila nuove assunzioni nell’arco di questi 3 anni”. Assunzioni che andranno ad aggiungersi ai 1.148+1.000 posti di incremento. Il totale, per UGL, ammonta quindi a 9.148 assunzioni. Si aprirebbe così uno spiraglio per tutti quei candidati che, pur avendo ottenuto un punteggio alto e superiore al 9 ma inferiore al 9,60, sono stati esclusi dalle prove fisiche.

UGL prosegue: “Nella seconda fase delle selezioni, come avevamo previsto, verranno chiamati a visita circa 5 mila candidati”. Di questi 3.343 saranno civili, mentre 1.157 saranno i VFP1 e 559 i VFP4, per un totale di 5.116 unità. Dalla selezione dei candidati che svolgeranno le prove fisiche, la scrematura dividerà gli idonei in due categorie: vincitori e non vincitori. Questi ultimi “saranno un numero molto ristretto”.

Concorso Polizia 2017: scorrimento graduatoria fino a 15-16 mila posti?

Quindi si partirà a luglio 2018, periodo nel quale gli idonei vincitori frequenteranno il corso di 6 mesi, per poi passare agli Uffici sul territorio italiano a partire da gennaio 2019. Pochissimi saranno invece gli idonei non vincitori, che scorreranno in graduatoria a partire da luglio 2018. Poi “il Ministero chiamerà gli idonei che dovranno ancora fare le visite e se le supereranno andranno a formare una nuova graduatoria di idonei non vincitori. E saranno chiamati a scorrere nella graduatoria fino a esaurimento posti. Cioè a 7.000 posti”. Gli INV della seconda tranche partiranno con i corsi entro il triennio 2018/2020. Pertanto, conclude UGL, “secondo la nostra opinione si prevede che chiameranno nell’arco di 3 anni circa 15-16 mila candidati INV”. Infine, “lo scorrimento sarà applicato sia ai civili sia ai militari”.

Ovviamente non c’è nulla di ufficiale. Si tratta solo di un’opinione di UGL Cagliari-Polizia di Stato, sempre piuttosto informato sui fatti. Interessante resta anche una risposta del sindacato al commento di una utente che chiedeva se ci fosse speranza per i 9. “Per noi una certezza”, ha risposto UGL Cagliari.

In attesa di notizie ufficiali e conferme, seguiremo gli sviluppi della situazione, sui quali non mancheremo di aggiornarvi.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: