pubblicato: lunedì, 27 Nov, 2017

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Index: i leader politici preferiti dai vari elettorati

sondaggi elettorali, centrodestra

Sondaggi elettorali Index: i leader politici preferiti dai vari elettorati

E’ un Silvio Berlusconi in gran forma quello che si è presentato ieri sera da Fabio Fabio a Che tempo che fa. “Passato o futuro? Io sono il presente” ha detto l’ex premier che ha rivelato di stare preparando il programma del centrodestra. “È un presente molto operoso. Sto lavorando a un programma che è un work in progress che dovrà avere l’approvazione di Fratelli d’Italia e della Lega. Poi c’è un passato in cui ho realizzato cose molto difficili, raggiungendo traguardi che hanno suscitato l’invidia di chi diceva che non ci sarei mai riuscito. Ora mi sono incontrato con gli italiani che, delusi da questa politica, hanno deciso di non votare, per convincerli a votare e evitare il pericolo 5 Stelle”.

Berlusconi ha bollato come irrealistica la possibilità di un’alleanza con il Pd “post voto”. “Noi siamo già al 38%, nessuna possibilità di alleanza con la sinistra, siamo distanti. Nel 2013, quando ritornai in campo, nel giro di 23 giorni di campagna elettorale aggiunsi 10 punti. Ora abbiamo davanti quattro mesi per crescere”.

Il presidente di Forza Italia è in gran spolvero. Recentemente ha ricevuto anche l’endorsement, poi ritrattato parzialmente, da un suo acerrimo avversario politico, Eugenio Scalfari. Il fondatore di Repubblica, nella puntata di Dimartedì in onda su La7, alla domanda “Chi sceglierebbe tra Di Maio e Berlusconi?”, aveva risposto senza esitazione“Berlusconi”.

Index Research ha posto la stessa domanda agli italiani in un sondaggio andato poi in onda su Piazza Pulita. In questo caso, l’elettorato di centrosinistra si è mostrato diviso. Berlusconi ha però ricevuto più consensi di Di Maio (24,7 contro 21,9%), confermando il pensiero di Scalfari. Agli elettori di centrodestra è stato posto un quesito simile con Renzi sfidante del candidato premier Cinque Stelle.  Qui nessun indugio, Renzi con il 32,6% viene preferito a Di Maio 9,9%. E tra l’elettorato Cinque Stelle? E’ Berlusconi a vincere contro il segretario Pd per 12,8 a 4,8%. Segno che il Cavaliere ha davvero il vento in poppa.

sondaggi elettorali, centrodestra sondaggi elettorali, centrosinistra sondaggi elettorali, m5s

Sondaggi elettorali Index: nota metodologica

Data 21/11/2017. Campionamento nazionale casuale di tipo probabilistico stratificato per sesso, classi di età, aree geografiche, ampiezza centri. Interviste Italia complete 800 Totale contatti effettuati: 3.547 Interviste complete: 800 (su totale contatti: 22,6%) Rifiuti/Sostituzioni: 2.747 (su totale contatti: 77,4%). Rappresentatività del campione: popolazione maggiorenne residente in Italia Margine di errore: nazionale 3,5%. Interviste telefoniche con metodologia C.A.T.I. con questionario strutturato.

 

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO VISITA IL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: