pubblicato: martedì, 28 Nov, 2017

articolo scritto da:

Ammortamento auto 2018: proroga in Legge di Bilancio è a rischio

ammortamento auto

Ammortamento auto 2018: proroga in Legge di Bilancio è a rischio

La Commissione Bilancio del Senato, dove da giorni è in discussione la Legge di Stabilità 2018, sta al momento esaminando la questione ammortamento auto per il prossimo anno.

Nel precedente dl Bilancio erano infatti state previste delle agevolazioni sugli investimenti in nuovi beni materiali strumentali; ciò significa che tutti gli ordini fatti entro il 31 dicembre 2017 potevano essere immatricolati direttamente nel 2018. Parliamo chiaramente di ordini per i quali sia già stata versato l’anticipo del 20%. Sembra però che per il 2018 le vetture siano al momento rimaste escluse.

ammortamento auto

Ammortamento auto 2018, settore scende in campo

Perciò il settore automotive – che compone l’11% del Pil e che fornisce occupazione a 1,2 milioni di persone – è in attesa di conoscere gli sviluppi delle proposte emendative che una rappresentanza parlamentare ha presentato alla Commissione di Palazzo Madama. L’obiettivo è chiaro, ossia ripristinare le misure in vigore nella precedente Legge di Bilancio, riportando il Super-ammortamento al suo valore originale.

In rappresentanza dell’intero settore ci sono le principali associazioni: ANFIA, ANIASA, ASSILEA, FEDERAUTO e UNRAE; queste fanno appello all’Esecutivo perché sostenga le proposte di proroga dell’ammortamento per le autovetture, intese d’altronde come beni strumentali d’intesa. Anche Confindustria e Confcommercio stanno, per questo motivo, seguendo con attenzione l’iter della Legge di Bilancio 2018; se la proroga sperata non arrivasse ne risentirebbe tutto il settore automobilistico. Con forti ricadute anche sull’intero sistema economico italiano; d’altronde, si andrebbe in controtendenza con gli impegni presi nella Strategia Energetica Nazionale 2017. E con tutti quegli impegni internazionali presi in termini di rinnovo del parco auto al fine di favorire la sicurezza; ma anche bassi livelli di inquinamento. Prossimi giorni decisivi per la proroga al 2018.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: