•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 12 dicembre, 2017

articolo scritto da:

Basket Serie A: decima giornata, risultati e classifica aggiornata

basket serie A Avellino

Basket Serie A: decima giornata, risultati e classifica aggiornata

Tante sorprese nella decima giornata del campionato di Basket Serie A appena trascorsa. Cade la capolista Brescia per mano di Sassari ma senza apparenti conseguenze perché perdono anche le inseguitrici mentre risalgono Reggio Emilia e Pistoia. Diamo un’occhiata ai dettagli e a tutte le curiosità.

Basket Serie A decima giornata: Sassari eroica, Venezia non accorcia le distanze scivolando a Reggio Emilia

La decima giornata è stata aperta da un grande risultato del Banco di Sardegna Sassari che espugna il parquet della Germani Brescia condannandola alla prima sconfitta stagionale. Il primo tempo è equilibrato e nessuna delle due squadre riesce a scappare, il vantaggio è sardo a fine primo tempo ma le lunghezze di scarto sono soltanto due. A inizio secondo tempo la Leonessa rientra meglio in campo e a fine terzo quarto si trova in vantaggio di + 5 che però non è abbastanza per sorbire il rientro di Sassari che con un parziale di 16 – 22 nell’ultimo quarto. Sassari vince la partita 78 – 79. Grande prova di squadra da parte del Banco di Sardegna che porta quattro giocatori in doppia cifra e che fa del tiro da 3 l’arma principale segnando 11 triple sulle 25 provate per un ottimo 44%.

Nella stessa serata di sabato Venezia aveva l’occasione di accorciare le distanze vista la sconfitta di Brescia, ma non è riuscita ad approfittare della situazione cadendo in casa contro la Grissin Bon Reggio Emilia con il risultato di 66 – 68. Seconda sconfitta di fila da parte dei campioni in carica che avranno tanto da chiedersi e da lavorare in questa settimana per rimettere apposto le cose. Le ultime due sconfitte hanno mostrato una squadra stanca e poco cattiva con poche alternative ed una panchina non abbastanza lunga e affidabile. Reggio intanto risale la china, trovando la seconda vittoria di fila e lasciando l’ultimo posto in classifica, e ringrazia Niccolo De Vico, autore della tripla del sorpasso a meno di un minuto dalla fine, e la scarsa lucidità offensiva di Venezia che sbaglia cinque tiri, tra cui due liberi, che le avrebbero permesso di recuperare il risultato.

Basket Serie A decima giornata: Cremona meglio di Avellino, Torino non molla la presa, brutta sconfitta di Bologna a Cantù

Sconfitta anche per la Sidigas Avellino che sul parquet di Cremona è in campo solo per tre quarti, ma senza mai guidare la partita. A fine terzo quarto la Vanoli e a + 19 e l’ultimo quarto serve all’Avellino soltanto per rendere meno pesante il parziale, chiudendo la partita con il risultato di 86 – 73. Grande esordio di Simone Fontecchio tra le fila di Cremona che chiude con 15 punti aiutato da un Johnson-Odom da 20 punti e 7 rimbalzi. Troppi gli errori al tiro da parte degli irpini, in particolare le percentuali da tre e dalla lunetta hanno condizionato profondamente l’esito della partita.

Basket Serie A: Fiat Torino stende l’EA7

Nel posticipo di domenica sera l’Olimpia Milano era ospite della Fiat Torino. L’EA7 riesce a rimanere in partita fino alla fine del primo tempo ma nel terzo quarto subisce il parziale decisivo di 20 – 8 che consegna la vittoria anticipatamente alla Fiat. Vani i pochi tentativi di recupero dell’Olimpia che si arrende 71 – 59, in una giornata nella quale l’attacco non ha funzionato poiché imbrigliato nella tela difensiva torinese che ha costretto i realizzatori di Milano a rimanere sotto la doppia cifra ad eccezione di Jerrells che ha chiuso con 10 punti. Vittoria fondamentale per Torino che approfitta dei passi falsi delle dirette concorrenti e si riporta nel gruppo delle inseguitrici insieme ad Avellino, Venezia e la stessa Milano.

Basket Serie A: la Red October batte la Virtus Bologna in uno scontro entusiasmante

Di domenica pomeriggio è arrivata la vittoria da parte di Cantù che in casa sfidava la Segafredo Virtus Bologna per 94 – 87. Partita entusiasmante visto la predisposizione offensiva di entrambe le squadre che hanno prestato più attenzione nel mettere punti a referto piuttosto che a concederne meno; questo ha fatto si che la partite ne acquistasse di spettacolarità, ritmo ed energia. Molto suggestiva la sfida tra Culpepper e Alessandro Gentile che si sono battuti a suon di punti (28 per il primo, 21 per il secondo). La partita la vince Cantù accumulando il vantaggio necessario nel primo tempo che chiude sul 50 – 38 per poi condurre la partita fino al buzzer finale contenendo l’assalto bolognese. Importanti sono stati gli apporti di Burns e Chappell che sono state le pedine in più per Cremona nel vincere la partita insieme al sopracitato Randy Cupepper che nelle ultime cinque partite ha una media realizzativa di 28 punti.

Basket Serie A decima giornata, Pistoia è sulla buona strada, Capo d’Orlando capitola a Varese, buio pesto per Brindisi

Per quanto riguarda le sfide di medio-bassa classifica le prime a scendere in campo nella serata di sabato sono state Pistoia contro Pesaro. La Flexx si aggiudica la vittoria per 86 – 83 difronte al suo pubblico, collezionando la seconda vittoria di fila e respirando in classifica. A fine terzo quarto Pistoia è sotto di 9 ma con un grande quarto finale riesce a ribaltare il risultato guidata dalle giocate di Ronal Moore autore di 23 punti e approfittando dei ripetuti errori di Pesaro che nel quarto quarto segna 1 su 7 da 2, 1 su 4 da 3 e 6 su 10 ai liberi.

Forse può interessarti Pagelle Serie A, Juventus-Inter: finisce a porte inviolate il derby d’talia.

Pesante invece la sconfitta di Capo d’Orlando in casa di Varese che si impone con il risultato di 82 – 58. A cavallo tra i due tempi l’Openjob si costruisce il vantaggio che a fine terzo quarto dice + 20 Varese e partita in ghiaccio per i padroni di casa. Poco efficace la difesa Orlandina sulle minacce varesine che trovano nel centro Tyler Cain l’arma principale, il quale mette a segno 22 punti e raccoglie ben 14 rimbalzi per una valutazione finale di 39.

Disastrosa Happy Casa Brindisi che sul parquet amico si fa battere dalla Dolomiti Energia Trentino per 72 – 77. La sconfitta costa all’allenatore di Brindisi Sandro Dell’Agnello il posto da head coach e alla squadra pugliese l’ultimo posto in classifica in solitaria. Trento vince la partita approfittando delle troppe palle perse da Brindisi, addirittura 18, e le migliori percentuali al tiro da tre, segnando il 42.9 % rispetto al povero 21.7 % dell’avversaria.

La classifica di Basket Serie A alla 10a giornata

La classifica vede ancora la Germani Brescia capolista a 18 punti con 9 vittorie collezionate. Seguono il gruppo delle dirette inseguitrici a 14 punti con Milano, Avellino, Torino e Venezia. A due punti di distacco c è da solo il Banco di Sardegna Sassari mentre a 10 punti troviamo Cantù, anch’essa da sola. Sei squadre hanno 8 punti prima di Pesaro e Reggio Emilia a 6 punti; chiude la classifica Brindisi a 4.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: